sabato, 28 maggio 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ilca7    cnsm    52 super series    regate    j24    ambiente    cnrt    the ocean race    campionati invernali   

CATAMARANI

Catamarani Classe A: a settembre il Mondiale a Punta Ala

Chi l'ha detto che la vela è uno sport solo per appassionati e armatori? Se il campo di regata è uno dei tratti di costa più belli d'Italia, la vela può essere entusiasmante per tutti gli amanti del mare. È il caso del prossimo appuntamento organizzato a Punta Ala dal 5 al 12 settembre prossimi dal Centro Velico Punta Ala e dall'Associazione Classe A Italia: il Mondiale Catamarani Classe A.
Alla manifestazione parteciperanno oltre 160 imbarcazioni provenienti da tutto il mondo, di cui circa 60 italiane. La gara che promette di attirare amanti del mare e turisti è in programma nello specchio d'acqua antistante il PuntAla Camping Resort, che sarà anche la base logistica della competizione. Si tratta della zona sotto Torre Civette, costruzione suggestiva di origine medievale situata sul promontorio a sud di Cala Violina.

Ancora ufficialmente top secret i big internazionali che parteciperanno alla gara ma i nomi che circolano sono quelli di Glenn Ashby, campione mondiale da 8 anni, che ha ottenuto ottimi risultati nell’ultima Coppa America nel team New Zealand e Sandro Caviziel, il campione svizzero detentore del titolo europeo di classe A nel 2014.

Prevista anche la partecipazione di Sasha Wallmer, vincitore già nel 2014 del campionato nazionale svoltosi a Punta Ala e Stefano Cavallai, neocampione italiano 2015.

Il Mondiale si disputerà sulla base di 9 prove. Verranno premiati i primi 10 classificati (TOP10). Importanti riconoscimenti saranno assegnati a: il primo Junior (>25anni); il primo Master (45-50); il primo Gran Master (51-55); il primo Gran Gran Master (55+); la prima donna classificata.

“La nostra costa viene da alcuni anni di grande vela. Fra gli eventi più appassionanti ci piace ricordare il Campionato Italiano F18 nel 2006, nel 2007 il Campionato Italiano ed Europeo Hobie Tiger e Fx One, nel 2008 il Campionato l’Europeo Open Contender, l'anno successivo il TopCat (catamarani) Worlds, a seguire il Sunfish (singolo monotipo) World 2010 e il Finn (singolo olimpico) World Master 2011, ma è con il Mondiale Catamarani Classe A che Punta Ala torna ad essere la regina indiscussa della vela. Le regate saranno non solo un'attrazione turistica per visitatori e amanti del mare da tutto il mondo, ma anche l'occasione per un incontro internazionale di esperti di vela per discutere nuove regole di questo sport e renderlo ancora più spettacolare”.

Il Mondiale Catamarani Classe A visto da vicino: iscrivendosi gratuitamente a Sail-up, la prima community degli amici del mare, sarà possibile prenotare sulla piattaforma social uscite in barca per ammirare da vicino le magie delle traiettoria delle imbarcazioni durante la gara. (info su www.sail-up.com) .

Il Mondiale Catamarani Classe A di Punta Ala ha il patrocinio di: Comune di Castiglione della Pescaia, Comune di Scarlino, Regione Toscana - Prov. di Grosseto, CONI regionale e FIV, oltre alla collaborazione di circoli velici come il Club Nautico Scarlino, il Club Nautico Follonica e il Circolo Velico GVLNI Follonica.
Main sponsor della manifestazione: PuntAla Camping Resort. Sponsor tecnici: Sail Up, Magic Marine, Forward WIP, All in One di Castiglione della Pescaia, WD40 Company, New Optical Vision JG di Cecina.


05/08/2015 20:46:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Trofeo SIAD Bombola d’Oro 2022: l’edizione numero 25 è di Francesco Rebaudi

Si chiude la venticinquesima edizione della regata dedicata ai Dinghy 12’ con la vittoria di Francesco Rebaudi che, per la terza volta, si porta a casa il prezioso trofeo

Europei iQFoil, Torbole: in Medal Race per l'Italia Marta Maggetti e Nicolò Renna

Le quattro prove di oggi delineano la classifica definitiva che purtroppo penalizza per una manciata di punti Luca di Tomassi, autore di un ottimo Campionato Europeo ma fuori dalle Madal Series

Garda: l'Italiano di Minialtura va a Ecoracer769

I primi 5 della generale Mini Altura 2022 sono Ecoracer 769 di Larcher, il Melges 24 Adriatica, l'Etchells 22 del Tigullio, Baraimbo (Fraglia Desenzano), 10 e Lode del comasco Massimo Canali, l'Ufetto 22 di Giacomo Rodolfo Giambarda

The Ocean Race Summit Stoccolma per la protezione dell’Antartide e dell’Oceano Meridionale

Tra i relatori la presidente dell'Istituto per l'Ambiente di Stoccolma Isabella Lövin, il presidente della CCAMLR Jakob Granit, l'esploratore Sebastian Copeland e il velista della Whitbread Round the World Race/Volvo Ocean Race Gunnar Krantz

1000 Vele per Garibaldi: partenza il 28/5 con la novità dei "X2"

Dopo la rinuncia forzata alle ultime due edizioni riparte la regata del CNRT diretta in Sardegna, a La Maddalena, per regatare nell'Arcipelago durante le celebrazioni in memoria di Giuseppe Garibaldi

52 Super Series: a Baiona si gioca tutto in famiglia. Phoenix e Vaiu, ma che bell’inizio

L’ABANCA 52 SUPER SERIES Baiona Sailing Week apre le danze con due belle sorprese. Phoenix della famiglia Plattner e VAYU della Whitworth family sono al vertice della classifica di questa prima tappa della 52 SUPER SERIES 2022

Riva di Traiano: il 12 giugno "La Veleggiata per il Pianeta" con AMI, CNRT e Granlasco

Ai partecipanti verrà consegnato un retino per la raccolta dei rifiuti in mare oltre a una T-Shirt, un cappellino e una bandiera da paterazzo di AMI Ambiente Mare Italia 

Fiumicino-Giannutri-Fiumicino, Libertine e Adelante sul podio

Line honor per il Comet 45S di Marco Paolucci, primo nella categoria x2. Il Next 37 di Roberto Rosa si aggiudica la vittoria "in equipaggio"

RoundItaly: la 2a edizione parte il 22 settembre

Torna la RoundItaly, la regata che unisce Genova a Trieste, il Salone Nautico e la Millevele alla Barcolana, lo Yacht Club Italiano alla Società Velica di Barcola e Grignano, un giro d’Italia tutto d’un fiato a fine settembre

Europei iQFoil 2022: Nicolò Renna argento dietro al francese Goyard

Tra le donne la spunta la francese Noesmoen, che bissa il titolo; scende al secondo posto la britannica Wilson e si conferma terza la polacca Dziarnowska. L’italiana Maggetti si ferma alla semifinale e chiude ad un comunque ottimo sesto posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci