sabato, 28 maggio 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ilca7    cnsm    52 super series    regate    j24    ambiente    cnrt    the ocean race    campionati invernali   

WINDSURF

26° Trofeo Neirotti: Bruno Martini e l’olandese Vonk i vincitori nel foil e nello slalom pinna

26 176 trofeo neirotti bruno martini 8217 olandese vonk vincitori nel foil nello slalom pinna
redazione

La ventiseiesima edizione del Trofeo Neirotti ha aperto la lunga e prestigiosa stagione del Circolo Surf Torbole in termini organizzativi. Il Trofeo Neirotti rappresenta una regata storica per il Garda Trentino e per tutto il mondo del windsurf agonistico: organizzata inizialmente dal Circolo Vela Arco-che all’epoca della scomparsa di Neirotti ospitava le famose “Garda Trentino Cup” ora la manifestazione è gestita dal Circolo Surf Torbole in collaborazione con lo stesso Circolo Vela Arco e l’AICW (Associazione Italiana Classi WIndsurf) oltre che con la Federazione Italiana Vela, mantenendo così vivo il ricordo di un atleta rimasto tra i più professionali e forti nei ruggenti anni 90. 

La regata in questo 2022 ha definitivamente unito due generazioni di atleti, quelli ancora in attività che regatavano insieme allo stesso Neirotti (e quindi over 50) e quelli, che stanno crescendo tra slalom foil e pinna, molti dei quali under 20. A Torbole il meteo ha permesso di regatare solo nel primo giorno di sabato, ma con 4 belle prove slalom pinna e tre foil. Entrambe le discipline hanno segnato un’ottima partecipazione, che è tornata con numeri pre-pandemia con atleti ceki, tedeschi, olandesi, oltre a italiani. Sia nel foil, che nello slalom pinna i vincitori assoluti hanno fatto “strike”, vincendo tutte le prove di disciplina: nel volante foil il portacolori del Circolo Surf Torbole Bruno Martini ha vinto tre regate su 3, ribaltando la performance rispetto gli scorsi anni che lo vedevano preferire lo slalom pinna. Martini si è imposto su Enio Dal Pont (2-3-3) e l’olandese e ormai di casa Jordy Vonk (8-2-2). Primo under 20 Maxi Räuchle, seguito da Zeno Tarlao e Mattia Saoncella, nell’ordine sesto, settimo e ottavo in classifica generale a dimostrazione della crescita tecnica dei giovani. Vittoria femminile della ceka Adela Raskova. Poker nello slalom pinna dell’olandese Jordy Vonk, che con 4 primi ha vinto davanti a Malte Reuscher (CV Porto Azzurro) e ad Enio Dal Pont. Primo degli under 20 e undicesimo assoluto il ceko Drda, già presente a molti eventi internazionali organizzati dal Circolo Surf Torbole negli scorsi anni. Ancora prima anche nello slalom pinna la ceka Raskova.

Le dichiarazioni di Armando Bronzetti

Sono molto soddisfatto della partecipazione, che è tornata ad essere come 3 anni fa; il foil sta continuando a crescere; è una disciplina che piace e ormai tutti si stanno approcciando a questo nuovo modo di navigare e regatare, tanto che le direttive di World Sailing per il 2023 pare diano la possibilità di regatare open, ovvero ognuno potrà scegliere di fare ogni singola prova con una o l’altra tavola (foil o con pinna). Anche se domenica non ci sono state le condizioni di vento per regatare abbiamo comunque disputato una bella edizione del Trofeo Neirotti con 7 regate in tutto. Archiviata questa prima regata di stagione ora siamo concentrati per l’organizzazione degli Europei iQFoil, che si svolgeranno dal 15 al 22 maggio al nostro circolo, con una partecipazione che potrebbe raggiungere i 300 atleti: un record per la nuova classe olimpica".


P { margin-bottom: 0.21cm }


02/05/2022 21:47:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Trofeo SIAD Bombola d’Oro 2022: l’edizione numero 25 è di Francesco Rebaudi

Si chiude la venticinquesima edizione della regata dedicata ai Dinghy 12’ con la vittoria di Francesco Rebaudi che, per la terza volta, si porta a casa il prezioso trofeo

Europei iQFoil, Torbole: in Medal Race per l'Italia Marta Maggetti e Nicolò Renna

Le quattro prove di oggi delineano la classifica definitiva che purtroppo penalizza per una manciata di punti Luca di Tomassi, autore di un ottimo Campionato Europeo ma fuori dalle Madal Series

Garda: l'Italiano di Minialtura va a Ecoracer769

I primi 5 della generale Mini Altura 2022 sono Ecoracer 769 di Larcher, il Melges 24 Adriatica, l'Etchells 22 del Tigullio, Baraimbo (Fraglia Desenzano), 10 e Lode del comasco Massimo Canali, l'Ufetto 22 di Giacomo Rodolfo Giambarda

The Ocean Race Summit Stoccolma per la protezione dell’Antartide e dell’Oceano Meridionale

Tra i relatori la presidente dell'Istituto per l'Ambiente di Stoccolma Isabella Lövin, il presidente della CCAMLR Jakob Granit, l'esploratore Sebastian Copeland e il velista della Whitbread Round the World Race/Volvo Ocean Race Gunnar Krantz

1000 Vele per Garibaldi: partenza il 28/5 con la novità dei "X2"

Dopo la rinuncia forzata alle ultime due edizioni riparte la regata del CNRT diretta in Sardegna, a La Maddalena, per regatare nell'Arcipelago durante le celebrazioni in memoria di Giuseppe Garibaldi

52 Super Series: a Baiona si gioca tutto in famiglia. Phoenix e Vaiu, ma che bell’inizio

L’ABANCA 52 SUPER SERIES Baiona Sailing Week apre le danze con due belle sorprese. Phoenix della famiglia Plattner e VAYU della Whitworth family sono al vertice della classifica di questa prima tappa della 52 SUPER SERIES 2022

Riva di Traiano: il 12 giugno "La Veleggiata per il Pianeta" con AMI, CNRT e Granlasco

Ai partecipanti verrà consegnato un retino per la raccolta dei rifiuti in mare oltre a una T-Shirt, un cappellino e una bandiera da paterazzo di AMI Ambiente Mare Italia 

Fiumicino-Giannutri-Fiumicino, Libertine e Adelante sul podio

Line honor per il Comet 45S di Marco Paolucci, primo nella categoria x2. Il Next 37 di Roberto Rosa si aggiudica la vittoria "in equipaggio"

RoundItaly: la 2a edizione parte il 22 settembre

Torna la RoundItaly, la regata che unisce Genova a Trieste, il Salone Nautico e la Millevele alla Barcolana, lo Yacht Club Italiano alla Società Velica di Barcola e Grignano, un giro d’Italia tutto d’un fiato a fine settembre

Europei iQFoil 2022: Nicolò Renna argento dietro al francese Goyard

Tra le donne la spunta la francese Noesmoen, che bissa il titolo; scende al secondo posto la britannica Wilson e si conferma terza la polacca Dziarnowska. L’italiana Maggetti si ferma alla semifinale e chiude ad un comunque ottimo sesto posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci