martedí, 20 febbraio 2024

THE OCEAN RACE

The Ocean Race: 11th Hour Racing Team vince la Itajaí In Port Race

the ocean race 11th hour racing team vince la itaja 237 in port race
redazione

11th Hour Racing Team ha condotto dall'inizio alla fine la In-Port Race di Itajaí, in Brasile. La vittoria ha permesso al team americano di raggiungere la vetta della classifica delle In Port Race Series.

I venti leggeri tra gli 8 e i 10 nodi hanno impedito alla flotta IMOCA di volare sui foil, ma il quadrilatero di due giri è stato comunque impegnativo per le barche oceaniche, non facili da manovrare in spazi ristretti.

Charlie Enright ha calibrato perfettamente il suo avvicinamento alla linea di partenza e 11th Hour Racing Team è apparso forte fin dal colpo di cannone. A soffiargli sul collo è stato Team Holcim PRB di Kevin Escoffier, che ha cercato di superare l'imbarcazione americana prima della prima boa di bolina. Intanto, grazie a una buona partenza Biotherm, con il nuovo equipaggio guidato da Paul Meilhat, ha messo in pericolo le due barche di testa.

Più indietro, GUYOT Environnement - Team Europe (FRA/GER) che è tornato a regatare per la prima volta con la sua barca nera dopo il ritiro dalla terza tappa. Benjamin Dutreux ha tenuto a bada Team Malizia, che è partito piano, con l'equipaggio di Will Harris che non è riuscito inizialmente ad avvicinarsi al gruppo.

Tuttavia, nel tratto di poppa, con la doppia olimpionica Marie Riou che ha chiamato la tattica per Meilhat, Biotherm è riuscito a rubare l'interno a Holcim-PRB e la barca francese è risalita in seconda posizione al secondo giro. Più indietro Malizia ha fatto lo stesso ai danni di GUYOT, con la barca tedesca che si è infilata in boa proprio davanti all'equipaggio di Dutreux.

Lo skipper Charlie Enright ha sorriso di sollievo e gioia quando l'IMOCA americano Mālama ha tagliato il traguardo con oltre due minuti di vantaggio sulla flotta. "In condizioni come queste, non è mai finita fino alla fine", ha detto Enright. "Il merito è del team, io faccio la partenza e gli altri fanno il resto. Non potrò mai dire abbastanza bene dei ragazzi, che fanno tutto il lavoro. È stata una giornata positiva per noi qui in Brasile".

Meilhat si è rallegrato del fatto che il suo nuovo team - con Marie Riou, Alan Roberts e Mariana Lobato - abbia regatato tanto bene da conquistare un agevole secondo posto su Biotherm.

"La nostra velocità è stata davvero buona e anche le manovre sono state ottime, il che è un po' una sorpresa perché è stata la prima occasione per tutto l'equipaggio di navigare insieme, il che dimostra che sono davvero forti", ha detto Meilhat. "È un buon segno per Biotherm in vista della tappa verso Newport".

Lo stesso non si può dire di Holcim-PRB, che ha faticato nell'ultima manovra, con la vela di prua che sventolava inutilmente mentre Malizia guadagnava terreno nell'ultimo lato, conquistando il terzo posto. Escoffier ha ottenuto un deludente quarto posto, mentre Team GUYOT environnement è arrivato in quinta posizione.

Partenza della tappa 4 - domenica 23 aprile

La partenza della Leg 4 di 5.500 miglia , da Itajaí a Newport, Rhode Island, USA, è prevista per domenica alle 1315 ora locale / 1615 UTC / 1815 ora italiana.

In Port Race - Itajaí - Risultati e punti
1. 11th Hour Racing Team (USA), 5 punti 
2. Biotherm (FRA), 4 punti 
3. Team Malizia (GER), 3 punti 
4. Team Holcim PRB (SUI), 2 punti 
5. Guyot Environnement - Team Europe (FRA/GER), 1 punto 

La classifica generale a questo link

 


21/04/2023 22:12:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Sospetto di frode per un routing nell'ultimo Vendée Globe

Secondo la stampa francese, dopo aver ricevuto degli screenshot anonimi, la Federazione Francese ha aperto un'indagine per sospetto di routing vietato e ha dato mandato ad una giuria di analizzare la veridicità dei fatti

Arkea Ultim Challenge: Banque Populaire arrivata a Rio con due timoni rotti

Armel Le Cléach ha raccontato dell'impatto con un tronco per il timone di destra del suo Ultim, e poi di un cedimento del timone centrale, cosa che ha reso impossibile continuare a navigare

Invernale Bari: un vento variabile complica la giornata

Dopo tre prove in due giornate “Morgana” guida la classifica altura overall. “Folle Volo Racing” primo tra i minialtura dopo quattro prove in due giornate

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Arkea Ultim Challenge: danni al timone di Banque Populaire

Secondo il team "sono in corso diverse opzioni per diagnosticare i danni e valutare come affrontare il resto della gara". Le Cléac'h sta dirigendosi verso un porto brasiliano

The Ocean Race Europe 2025 partirà da Kiel, in Germania

Gli organizzatori di The Ocean Race hanno confermato che Kiel.Sailing.City ospiterà la partenza di The Ocean Race Europe durante una conferenza stampa tenutasi a Kiel mercoledì mattina. La partenza dell'evento è in programma per il 10 agosto 2025

Francesca Clapcich sarà la skipper di UpWind by MerConcept

L’UpWind by MerConcept, un team tutto al femminile parteciperà al circuito di multiscafi Ocean Fifty 2024, offrendo a un gruppo internazionale di atlete l'opportunità di competere ai più alti livelli della vela oceanica

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h recupera più di 1100 miglia

Charles Caudrelier, ancora in testa con un sostanzioso margine, è penalizzato dalla bonaccia al largo del Brasile, ma da questa sera dovrebbe ritrovare un po' di vento

Ocean Globe Race: Line Honours a Punta del Este per Pen Duick VI

Marie Tabarly: "E sì, ci sono momenti in cui ti senti piuttosto piccolo, specialmente sulla cima di un'onda alta da 7 a 10 metri, guardando l'immensità dell'oceano". Un pensiero anche per Translated9 costretto al ritiro

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h riparte da Rio

Dopo poco più di 48 ore di sosta Armel Le Cléac'h e Banque Populaire XI sono tornati in pista. Hanno lasciato Rio poco dopo le 16:30 UTC e ha ripreso la gara in 3a posizione. Gli skipper parlano del grande rumore a bordo (come in una discoteca)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci