venerdí, 14 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

j24    giraglia    hansa    confindustria nautica    la lunga bolina    argentario sailing week    veleggiata    meteor    ilca    rs21    flying dutchman    optimist    regate    vele d'epoca    wing foil   

VELA OLIMPICA

Sul Lago di Como al via il Campionato Mondiale Juniores delle classi acrobatiche

sul lago di como al via il campionato mondiale juniores delle classi acrobatiche
redazione

E’ l’Alto Lario ad ospitare da martedì 2 a domenica 7 agosto il Campionato Mondiale Junior delle classi veliche olimpiche Nacra 17, 49er e 49er FX. L’evento, organizzato dal consorzio Multilario, con circoli Aval Cdv di Gravedona ed Uniti e Marvèglia di Dongo, vede la collaborazione della Regione Lombardia e della Provincia di Como. Già in questi giorni i 144 equipaggi hanno invaso il lago di Como per allenarsi e preparare le imbarcazioni in attesa dell’inizio ufficiale di martedì, quando si terrà la cerimonia inaugurale alla presenza del presidente federale Francesco Ettorre, del sottosegretario allo sport e ai grandi eventi di Regione Lombardia, Antonio Rossi e del Presidente di CONI Lombardia e Marco Riva.
Nella classe olimpica Nacra 17, con la quale Ruggero Tita e Caterina Marianna Banti hanno vinto la medaglia d’oro alle ultime Olimpiadi di Tokyo, saranno venti gli equipaggi giovanili in gara, fra cui gli azzurri Margherita Porro/Stefano Dezulian (Sezione Vela Guardia di Finanza) e Arto Hirsch/Elettra Orsolini (Compagnia della Vela di Roma) che faranno di tutto per mantenere in Italia il titolo iridato vinto lo scorso anno da Gianluigi Ugolini e Maria Giubilei. Punteranno al podio gli olandesi Laila van der Meer/Bjarne Bouwer che al Campionato europeo assoluto disputato ad Aarhus due settimane fa hanno concluso al nono posto.
Nel doppio 49er, fra i 70 equipaggi sulla linea di partenza sono cinque gli equipaggi con la maglia azzurra in gara; i polacchi Mikołaj Staniul/Kuba Sztorch cercheranno di confermare l’oro vinto in casa nel 2021, ma se la dovranno vedere con i francesi Théo Revil/Timothee Depery che, dopo aver sfiorato il podio lo scorso anno, ora puntano alla medaglia più importante. Questi gli azzurri in regata: Gianmarco Mascia/Pietro Cordini (Circolo velico Porto d’Agumu), Edoardo Valletta/Riccardo Carnelli (Circolo Vela Bellano), Jan Pernarcic/Luca Coslovich (DN Sistiana), Michele Semeraro/Carlo Nicastro (Centro Velico 3V), Tommaso Battaglia/Niccolò Galimberti (Circolo Velico La Spezia), Lorenzo Pezzilli/Tobia Torroni (CV Ravennate/C.N. del Savio), Tommaso Banfi/Martino Provinciali (Circolo vela Bellano).
Nell’acrobatico 49erFX sono sei gli equipaggi azzurri in regata, con Sofia Giunchiglia e Giulia Schio (Circolo velico Sferracavallo) nelle acque dell’Alto Lario vogliono proseguire la scia positiva, iniziata con il nono posto alla regata Kieler-Wocke. Fra i favoriti c’è l’equipaggio tedesco formato da Marla Bergmann e Hanna Wille, quarto a pari punti con il terzo al mondiale giovanile dello scorso anno in Polonia. Nel 2021 il titolo era stato vinto dall'equipaggio italiano formato da Jana Germani e Giorgia Bertuzzi. Gli altri italiani in regata: Gabriele Venturino/Filippo Vulcanile (Yacht Club Italiano), Federico e Riccardo Figlia di Granara (Circolo del Remo e della Vela Italia), il tranese Alfonso Palumbo (C.V. Bari) in equipaggio con Edoardo Conti del Circolo della Vela Arco, i fratelli Seneca Renzo e Alessandro Renzo Veronelli del Circolo Vela Cernobbio.
“La presenza sul Lario, a Gravedona, di 144 equipaggi che parteciperanno alle regate in rappresentanza di ben 32 nazioni – ha affermato il Presidente della Provincia di Como, Fiorenzo Bongiasca -  esplicita la portata di un avvenimento di grande rilevanza non solo sportiva ma anche turistica”.
“Come Sindaco di Gravedona ed Uniti – ha aggiunto Cesare Soldarelli – sono molto orgoglioso di questa manifestazione. Il lago di Como è famoso non solo per il turismo tradizionale ma si presta anche per esperienze straordinarie negli sport acquatici. E proprio l’Alto Lario è il bacino ideale per praticare la vela, a partire dalle scuole per arrivare ai livelli di vertice”.


31/07/2022 08:05:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giraglia, primo giorno di regate a Saint Tropez

Primo giorno di regate della Loro Piana Giraglia 2024: il primo atto è iniziato oggi con le regate nel Golfo di Saint-Tropez: 2 prove per i Maxi nel Golfo di Pampelonne e una costiera di 22 miglia per tutti gli altri

Giorgio Armani Superyacht Regatta: un perfetto equilibrio tra sport e lifestyle

La seconda giornata con condizioni di vento leggero ha visto i partecipanti navigare attraverso il canale di La Maddalena. Lo Swan 115 Moat vince oggi nella divisione Superyacht. Divertimento in mare per il Southern Wind Rendez-Vous

America's Cup: nuova partnership tra UNESCO e Luna Rossa

Luna Rossa Prada Pirelli e UNESCO annunciano oggi l’avvio di una nuova partnership finalizzata alla diffusione di messaggi di tutela dell’oceano verso il pubblico internazionale della 37^ America’s Cup

Armani Superyacht Regatta: lo Swan 115 Moat domina la giornata

I superyacht si sono sfidati con spettacolari virate sotto alle rocce di Capo Ferro

Melges 32, Sferracavallo: una giornata tutta per Lasse Petterson

Il campo di regata del Circolo Velico Sferracavallo ha regalato oggi condizioni semplicemente perfette per la disputa della seconda giornata di regate del Melges 32 Grand Prix 2

Maddalena Spanu è Campionessa Mondiale di Marathon WingFoil Racing

Maddalena conquista il titolo affrontando una gara conclusiva di 80 km della durata di 2 ore e 40 minuti in cui ha staccato il resto delle concorrenti di 9.6 km

Saint Tropez: un bel vento per le regate della Giraglia 2024

La seconda giornata di regate della Loro Piana Giraglia 2024 ha offerto un altro grande spettacolo sportivo nelle acque cristalline di Saint-Tropez

Rs21: a Riva del Garda vince "Fremito d'Arja"

Dario Levi, con il suo “Fremito d’Arja” (per i colori del Circolo Velico Torbole), si è aggiudicato a Riva del Garda un combattutissimo Act 3 della RS21 Cup Yamamay di vela Fiv con numeri da record

Melges 32, Sferracavallo: nessuno come Lasse Petterson

E’ sempre la bandiera norvegese a sventolare sul gradino più alto del podio delle regate Melges 32 a Sferracavallo

Giraglia: Jethou a Jolt danno spettacolo tra i Maxi

Terza Giornata di Regate: condizioni spettacolari in mare e grande successo per il nuovo Crew Village. La Loro Piana Giraglia si conferma un appuntamento imperdibile!

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci