sabato, 13 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ilca 4    optimist    ocean globe race    barcolana    regate    cambusa    scuola    normative    iqfoil    ambiente    circoli velici    mini 6.50    niji 40    fincantieri    este 24   

SYDNEY HOBART

Rolex Sydney Hobart: LawConnect conquista la Line Honours

rolex sydney hobart lawconnect conquista la line honours
Roberto Imbastaro

In una storica battaglia durata fino al traguardo, LawConnect ha strappato la vittoria ad Andoo Comanche per meno di un minuto e solo negli ultimi 100 metri delle 628 miglia della Rolex Sydney Hobart Yacht Race. L'armatore Christian Beck avrà tirato un enorme sospiro di sollievo quando la sua serie di tre secondi posti nella leggendaria regata oceanica si è conclusa alle 08.03.58 ora locale di Hobart. Il duello di questa mattina ha prodotto il secondo traguardo più vicino nella storia di questo evento notoriamente impegnativo, dopo i sette secondi di margine di Condor e Apollo nel 1982. Sebbene il tempo trascorso di 1 giorno 19 ore 03 minuti e 58 secondi sia di circa 10 ore inferiore al record stabilito dalla barca seconda classificata nel 2017, il gioco del gatto e del topo senza sosta tra i due 100 piedi in testa alla classifica ha dato vita a uno spettacolo avvincente dall'inizio alla fine. Andoo Comanche di John Winning Jr ha mantenuto un vantaggio risicato per la maggior parte della regata ed era in vantaggio di diverse miglia al momento di doppiare l'isola di Tasman, ma tutto si è ridotto a una disperata ricerca della migliore pressione possibile mentre le barche annaspavano in un'aria estremamente leggera sul fiume Derwent. Quando LawConnect ha raggiunto il Kings Pier tra gli applausi della folla, Christian Beck era comprensibilmente euforico: "Vincere la Rolex Sydney Hobart Yacht Race è un sogno che si avvera, soprattutto contro Comanche, che è un'ottima barca, e batterli in una circostanza in cui il vantaggio è così minimo. È stata un'esperienza incredibilmente emozionante".

 

Oltre a riconoscere il suo rivale di sempre, Beck ha voluto elogiare il suo equipaggio durante la cerimonia di premiazione in banchina: "Se guardate a ciò che è riuscito oggi, non è stata la barca e non sono stato io; è questo equipaggio che è riuscito a far sì che battessimo Comanche, il che è incredibile".

 

Mentre due equipaggi esausti possono ora festeggiare (o commiserarsi) in egual misura, la pressione non si allenta per i partecipanti che devono ancora arrivare, e in particolare per quelle barche che hanno la possibilità di ottenere una vittoria overall in tempo compensato, che vedrebbe il loro nome inciso sulla leggendaria Tattersall Cup.


28/12/2023 09:21:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Palermo: conclusa la decima edizione della regata "Una Vela Senza Esclusi"

Si è conclusa oggi, Domenica 7 Aprile, la decima edizione della regata velica Una Vela Senza Esclusi, tappa del Campionato Regionale Vela Paralimpica Hansa 303 organizzato dalla Lega Navale Italiana - Sezione Palermo

Caorle: terminata una combattutissima "Ottanta"

Oryx Line Honour X2, Irina Xtutti. In ORC vittoria assoluta di Demon-X X2 e Farraway Xtutti

Ocean Globe Race: Translated 9 si ritira

Si sono riaperte le crepe nello scafo riparate a seguito di un urto con un oggetto sommerso e la barca si dirige verso il Portogallo pronta, se necessario, all'abbandono della nave

Circuito Nazionale Este24, il primo acuto è di Milù4 di Andrea Pietrolucci

Dopo una serie di weekend impegnativi dal punto di vista meteorologico, la flotta degli Este24 si è ritrovata a Santa Marinella per la nuova stagione, come sempre ricca di eventi e di novità

Niji40: partono in testa Alberto Riva e Andrea Fornaro

I due italiani sono ai primi due posti, con Acrobatica di Alberto Riva che precede di poco Influence 2 di Andrea Fornaro

Niji 40 finita per Matteo Sericano

Infortunio a bordo, Sericano e Tyrolit si ritirano dalla Niji 40 e puntano alle prossime regate. Matteo Sericano e Luca Rosetti hanno condotto la barca in porto a Gijon per consentire le cure a Giovanni Licursi che è stato trasferito in Ospedale

A Palma è l'Italia la "Princesa"

Vola la vela italiana a Palma di Maiorca con due ori e due argenti conquistati nel Trofeo Princesa Sofia

Garda: gran finale dell’OpenSkiff Eurochallenge #1e della regata Internazionale RS Aero

Nell'OpenSkiff under 15 la spunta il francese Ganivet, secondo Gianluca Pilia; il polacco Staron ha la meglio negli under 17. Francesca Ramazzotti, Elias Nonnis e Nick Craig sul gradino più alto del podio assoluto RS Aero 5, 6 e 7

Adriatica torna in Mediterraneo con un "occhio" all'ambiente

Adriatica, l’iconica barca rossa che ha dato vita a “Velisti per Caso”, di Patrizio Roversi e Syusy Blady, torna a navigare nel Mediterraneo e lo fa con “Le Vele del Panda”, progetto di WWF e Sailsquare, per la tutela e salvaguardia della fauna marina

Open Skiff Eurochallenge - RS Aero: primi due giorni favolosi con bel vento e sole

Prime posizioni internazionali con Italia, Nuova Zelanda, Gran Bretagna, Polonia, Irlanda leader nelle varie classi e categorie

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci