lunedí, 22 luglio 2024

SYDNEY HOBART

Sydney-Hobart, il poker di Comanche

sydney hobart il poker di comanche
redazione

Andoo Comanche, con al timone lo skipper John Winning Jr, ha conquistato la Line Honours della Rolex Sydney Hobart Yacht Race 2022. Tagliando il traguardo al largo di Hobart alle 00:57 di mercoledì 28 dicembre (ora locale), il maxi di 100 piedi (30,5 metri) ha completato il percorso di 628 miglia in un giorno, 11 ore, 56 minuti e 48 secondi.

Alla cerimonia di premiazione in banchina, Winning ha reso omaggio al suo numerosissimo equipaggio composta da 24 persone: "Ognuno ha fatto la sua parte e si è comportato in modo impeccabile. Abbiamo il massimo rispetto reciproco, il che testimonia il carattere e l'abilità dei singoli".

Winning ha anche riconosciuto la determinazione e l'impegno dei concorrenti più vicini a Comanche nella battaglia per la vittoria in linea e per la J.H. Illingworth Challenge Cup. "È una regata oceanica incredibile, qualcosa di veramente speciale. Tutti gli yacht che hanno partecipato alla Rolex Sydney Hobart Yacht Race si sono impegnati allo stesso modo. Gli altri tre 100 piedi ci hanno tenuto in particolare considerazione e vorrei congratularmi con loro per la straordinaria competizione. Non ci hanno fatto sentire tranquilli neanche per un secondo".

L'imbarcazione progettata da Verdier Yacht Design e VPLP si è assicurata la vittoria in linea in quattro diverse occasioni, sotto tre diversi armatori e con diverse varianti del nome: 2015 come Comanche (Jim Clark e Kirsty Hinze-Clark), 2017 come LDV Comanche e 2019 come Comanche (in entrambe le occasioni per Jim Cooney e Samantha Grant) e, ora, nel 2022 come Andoo Comanche (John Winning Jr). Lo yacht detiene anche l'attuale record di regata di un giorno, 9 ore e 15 minuti e 24 secondi, ottenuto nel 2017.

P { margin-bottom: 0.21cm }


28/12/2022 10:33:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vaurien: Marta Delli e Francesco Graziani Campioni del Mondo

Mondiale disputato sul lago di Liptov, ai piedi dei monti Tatra, tra Slovacchia e Polonia, con 55 equipaggi provenienti da tutto il mondo. Il prossimo mondiale si svolgerà in Italia sul lago di Bracciano

Mini 6.50: partita la Les Sables-Les Açores-Les Sables

In testa ai Proto la francese Marie Gendron. In gara tra i Proto anche Cecilia Zorzi (11ma) con Eki, unica barca italiana in regata

Eolie: i farmaci urgenti arriveranno con i droni

In autunno i primi test verso Vulcano e Lipari per potenziare e velocizzare i servizi di trasporto di farmaci urgenti e sacche di sangue

Confindustria Nautica: il mercato globale cresce del +11% e raggiunge i 33 miliardi di euro

Il mercato globale della nautica continua a crescere e, nell’ultimo anno[1] disponibile, è arrivato a toccare quota 33 miliardi, di cui oltre 25 miliardi solo per i superyacht

Youth Sailing World Championships: sbancano gli azzurrini della Sensini

Le medaglie d’oro italiane: Lorenzo Sirena e Alice Dessy cat misto; Federico Pilloni windsurf M; Carola Colasanto windsurf F; Lisa Vucetti e Vittorio Bonifacio 420 misto; Maria Vittoria Arseni e Antonio Pascali ILCA 6

Garda: oggi il gran finale degli Youth Sailing World Championships

La vela azzurra mantiene tre primi posti con Federico Pilloni (windsurf iQFOiL maschile), Carola Colasanto (iQFOiL femminile), Lisa Vucetti e Vittorio Bonifacio (420 Mix), più due secondi e un terzo

Garda:apre con 30 regate lo Youth Sailing World Championships

Primo giorno ricco di regate, di sole e di vento per gli Youth Sailing World Championships, il Campionato mondiale di Vela Giovanile di World Sailing, la federvela internazionale, ospitato e organizzato quest’anno in Italia sul lago di Garda

Un nuovo evento per il 2026, arriva The Ocean Race Atlantic

L'evento sarà riservato a equipaggi misti e con un forte messaggio per la salute degli oceani, su una rotta che collegherà due città simbolo

Alberto, Luca e Pablo: ecco la loro Quebec Saint Malò

ll giorno dopo la Transat Québec Saint-Malo il racconto della regata nelle parole dell'equipaggio di IBSA, composto da Alberto Bona, Luca Rossetti e Pablo Santurde del Arco

2024 Tornado World Championship: break a metà campionato

Due prove con la bavetta al mattino poi la grande festa sulla terrazza del Club Nautico Rimini

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci