domenica, 14 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

STAR

Marina di Scarlino: concluso il Mondiale Ster 2023

marina di scarlino concluso il mondiale ster 2023
redazione

Gran finale agli Star Worlds 2023 dello Yacht Club Isole di Toscana, dopo una settimana impegnativa dal punto di vista meteorologico.
Dopo due giorni senza vento, il campionato ha effettivamente avuto inizio solo il terzo giorno, quando finalmente sono state disputate due regate -grazie ad un vento da sud di 10 nodi- dai quasi 100 equipaggi iscritti, in rappresentanza di 25 nazioni. La regolarità di Piet Eckert e Frederico Melo ha dato i suoi frutti, permettendo loro di portarsi in testa alla classifica generale. Tuttavia, il vincitore degli ultimi due titoli Star World, Diego Negri, si è posizionato un punto dietro di loro, e il velista statunitense Scott Barnard, con il prodiere campione del mondo Phil Tinter al 3° posto.
Tutti gli ingredienti sembravano essere sul tavolo per uno straordinario day 4, con una forte brezza da sud, fin dal primo mattino. Nonostante il forte vento, la flotta ha raggiunto il campo di regata, ma quando le raffiche hanno iniziato a raggiungere i 30 nodi, il PRO, Giancarlo Crevatin, si è visto costretto a esporre AP su H e la flotta è stata riportata in porto in sicurezza, scortata dal team di assistenza dello Yacht Club Isole di Toscana

Pur senza disputare alcuna prova, i concorrenti si sono divertiti tantissimo, surfando con quasi 2 metri d’onda.
Il quinto giorno del Campionato Mondiale Star 2023 è iniziato con un paio d'ore di attesa a terra, ma, come previsto, la leggera brezza da nord-est che soffiava al mattino si è lentamente dissolta per consentire la prevista e più affidabile brezza da nord-ovest.
Gli svizzeri Piet Eckert e Frederico Melo hanno ottenuto un 5-4, e il punteggio regolare sin qui ottenuto ha permesso loro di collocarsi in testa alla classifica generale prima delle ultime due prove e dello scarto. Max Kohlhoff e Ole Burzinski hanno affrontato la giornata conclusiva al secondo posto, mentre Diego Negri e Alessandro Sodano, con un 15° posto sono scesi nella classifica provvisoria al 4° posto.
Con in realtà quattro team in grado di conquistare il titolo mondiale, l'ultimo giorno è stato complesso, poiché la brezza da nord è stata altalenante in quanto ad intensità e direzione, mettendo così alla prova i velisti.
Con un primo posto nella prova n.5, il team tedesco di Max Kohlhoff e Ole Burzinski si è assicurato il successo, seguito nella classifica generale da Piet Eckert – Frederico Melo al secondo posto, e dall'ex campione del mondo Diego Negri al terzo posto.
 

Soddisfazione è stata espressa dal Presidente Andrea Longinotti Buitoni, ringraziando i team presenti, ma anche il Comitato di Regata e la Giuria Internazionale per l'impeccabile lavoro svolto.

 


24/09/2023 21:52:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

Prima Tappa Club Swan 42 a Valencia per il Trofeo SM La Reina

Nei Club Swan 42 vince Nadir di Pedro Vaquer, mentre il podio è tutto Swan negli ORC 1

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Melges 32: al Grand Prix di Riva del Garda la vittoria va al tedesco Wilma

Wilma con Nico Celon alla tattica ottiene la vittoria dopo un duello punto a punto con il Campione del Mondo in carica, l’italiano Enfant Terrible di Alberto Rossi affiancato da Vasco Vascotto alle chiamate tattiche

Ramazzotti e Vincis vincono la 4^ regata Nazionale RS Aero alla Calasetta Sail Week

Francesca Ramazzotti e FIlippo Vincis vincono la regata Nazionale RS Aero di Calasetta nelle classi RS Aero 5 e RS Aero 6. Enrico Loi e Alice Sussarello vincono rispettivamente le categorie Under 17 e Under 22

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci