mercoledí, 24 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    regate    mini 6.50    ran 630    ufo22    swan    class 40    niji 40    melges 24    america's cup    interviste    guardia costiera    turismo    trofeo princesa sofia    cnsm    la duecento    foiling   

PRIMAVELA

Marina di Ravenna: partita la Coppa Primavela

marina di ravenna partita la coppa primavela
redazione

La Coppa Primavela FIV Kinder Joy of moving 2023 è iniziata nel migliore dei modi: nonostante le previsioni meteo poco incoraggianti, i Comitati di Regata coordinati dal Principal Race Officer Giorgio Battinelli sono riusciti a far regatare tutti, in perfetto rispetto del programma, sui quattro campi di regata delle classi Optimist, Open Skiff, Techno 293 e Waszp.

 

Cielo nuvoloso con squarci di sereno, vento stabile da Ovest quindi da terra, mare piatto e campi di gara in mare aperto. Uno spettacolo vedere 500 barche e tavole in azione contemporaneamente, sui due specchi d’acqua ai lati dell’uscita dalle dighe del porto di Ravenna.

Quello a Nord con le classi ospiti dell’Adriatico Wind Club aveva tre campi di regata per le classi Open Skiff, i windsurf Techno 293 e i Waszp foiling. Quello a Sud con gli Optimist, la classe più numerosa, ospitata dal Circolo Velico Ravennate.

 

I 240 Optimist sono divisi in tre batterie da 80 concorrenti. Nei Cadetti (nati nel 2013), è il giorno delle ragazze: ce ne sono tre al comando: Zoe Lunardi (CV Piombinese) precede Elena Cardinali (CV Portocivitanova) e Beatrice Fornaro (CV3V).

Negli Optimist categoria Primavela Divisione B (i più giovani, nati nel 2014) è in testa Giosuè Cannavò (CVT Messina), davanti a Matteo Faraoni (Nauticlub Castelfusano) e a Francesca Paige Watts (Fraglia Vela Riva).

Negli Optimist categoria Presidente (nati 2012) prima Ginevra Rovaglia (CN Bardolino) davanti a Matteo Romillo (FV Peschiera) e a Carlo Miraglia (Centro Surf Bracciano).

 

Nella classe Open Skiff Under 12 (38 timonieri) primo il riminese-ucraino Sviatoslav Yasnolobov (CN Rimini), che precede i due gardesani Samuele Piantoni (CV Arco) e Aurora Milanese (CV Arco).

Negli Open Skiff Under 15 (77 timonieri) guidano la classifica tre sardi: Gianluca Pili (CN Arbatax), davanti a Mattia Pau (CWC Cagliari), mentre terzo è Andrea Carboni (Veliamoci, Torre Grande).

Infine Open Skiff Under 17, i più grandi (16 timonieri in gara): qui in testa ci sono due ragazze, Greta Poli (CN Rimini) davanti a Pavitra Tripaldi (LNI Taranto) e a Mavie Santos Ceccarelli (CV Castiglionese).

 

Spettacolo anche dai windsurf giovanili Techno 293, che hanno disputato tre prove. Nella categoria CH3 (Primavela) (21 concorrenti) in testa Chiara Marras (LNI Ostia), secondo Niccolò Mancusi (LNI Civitavecchia) e terza Alessandra Porcu (CN Arzachena).

Nel Techno CH4 (Presidente) (26 concorrenti) primo Luca Versace (CWC Cagliari), secondo Jan Oprandi (Kalterer Windsurf) e terzo Marco Cicerone (CV Sferracavallo).

 

Infine la novità della presenza della classe Waszp, il foiling entry-level. I 23 timonieri “volanti” sono divisi in due flotte a seconda del tipo di vela usato. Nella categoria 5.8/6.9 (12 concorrenti) in testa

Francesco Carrieri (CV Bari) davanti a Tommaso Geiger (CV Muggia) e Rebecca Geiger (CV Muggia), tutti ex optimisti che stanno valutando il cambio di classe e intanto si cimentano nel foiling. L’unico con vela 5.8 è Petrick Felda (CV Muggia).

Domani secondo giorno, le previsioni meteo sono ancora complicate, ma la vela giovanile ha esordito alla grande oggi e spera di fare il bis anche mercoledi. Partenze programmate per le ore 12.

Domani alle 18:00 è previsto il Convegno sulla Sostenibilità "Nuotando verso un futuro blu", organizzato insieme a One Ocean Foundation e Cestha.

 


30/08/2023 09:11:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Ufo 22: partita la Turbocup 2024

Imprevedibile Sebino, Pura Vida al comando prima tappa Turbocup '24.

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

Marina Genova, dal 17 al 19 maggio 2024 il 2° Classic Boat Show

Dal 17 al 19 maggio il porto turistico internazionale Marina Genova ospiterà la seconda edizione del Classic Boat Show, il Salone dedicato alla marineria tradizionale che si svolgerà in contemporanea a Yacht & Garden

2.4mR, Jesolo: con fatica ma la spunta Antonio Squizzato

Il campione italiano in carica Antonio Squizzato non ha avuto vita facile in acqua, incalzato dall’atleta svizzero Urs Infanger, conquistando alla fine la vittoria con quattro primi e due secondi posti

Viareggio: Bonanno e Serravalle vincono il Campionato di Flotte Star 2024

A Viareggio si è concluso dopo quattro tappe la manifestazione proposta dalla Società Velica Viareggina. Le prime due prove del Campionato di Primavera Finn sono invece state vinte da Stefano Giaconi e da Italo Bertacca

Intervista al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai

L’intervista “live” di Gianni Loperfido dal Circolo ufficiali della M.M.I. a Roma, al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai durante il premio "Carlo Marincovich"

Melges 24, Trieste: il croato Razjaren si conferma leader

Nulla cambia in vetta alla classifica con il leader della prima giornata il croato Razjaren di Lukasz Podnieski che conferma e consolida il primato (2,2 i suoi parziali di oggi). Alle sua spalle si incendia la lotta per il podio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci