domenica, 16 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

argentario sailing week    j24    solidarietà    ambiente    circoli velici    windsurf    giraglia    hansa    confindustria nautica    la lunga bolina    veleggiata    meteor    ilca   

J24

Il J24, Marina di Carrara: La Superba vince la Regata Nazionale J24 - Trofeo Menchelli

il j24 marina di carrara la superba vince la regata nazionale j24 trofeo menchelli
redazione

Dopo due bellissime giornate di mare, vento, sole quasi estivo, diciotto agguerriti equipaggi in rappresentanza di numerose Flotte e belle regate nelle acque antistanti il porto di Marina di Carrara con le Apuane a fare da cornice, si è conclusa anche la terza tappa (a coefficiente 2,5) del Circuito Nazionale 2024 che, dopo dieci appuntamenti da marzo a novembre nelle più belle località italiane, assegnerà il Trofeo Challenge Perpetuo Francesco Ciccolo -al primo classificato senza scarti- e il Trofeo J24 al miglior Timoniere-Armatore il cui punteggio è calcolato sulle migliori quattro prove disputate.

Grazie a cinque vittorie di giornata sulle sette prove disputate, i pluricampioni italiani e vice campioni del Mondo in carica del J24 del Centro Vela Altura Napoli ITA 416 La Superba timonato da Ignazio Bonanno in equipaggio con Gabrio Zandonà, Ciccio Linares, Francesco Picaro e Simone Scontrino (GS MM, 11 punti; 1,1,6,1,1,1, ret i parziali), dopo quella di Anzio, si è aggiudicato anche la manche di Marina di Carrara perfettamente organizzata dal Club Nautico Marina di Carrara in collaborazione con l’Associazione Nazionale Classe J/24, sotto l’egida della Federazione Italiana Vela, e valida anche come Regata Nazionale J24 Open- Trofeo Nino Menchelli - Coppa Italia 2024 e Trofeo Fabio Apollonio.

Argento, come nella passata edizione, per il vincitore della terza prova, Ita 271 Joanna, armato da Fabrizio Dalla Casa e timonato da Andrea Collina (CNCervia Amici della Vela, 28 punti, 9,9,1,3,2,6,7) e bronzo per il J24 di casa Ita 483 Per Cinque di Antonio Criscuolo e timonato da Luca Macchiarini (CNMC 28 punti; 6,8,3,5,12,4,2). 

Podio sfiorato, invece, per ITA 212 Jamaica, armato e timonato dal Presidente della Classe Italiana J24 Pietro Diamanti (CNMC, 30 punti, 4,3,7,2,15,11,3) che ha anticipato il protagonista della regata conclusiva, il J24 tedesco Ger 5269 Pfau di Hauke Kruess (36 punti; 8,6,4,6,11,14,1). 

Siamo soddisfatti di aver vinto la Coppa Italia e il Trofeo Apollonio, soprattutto perché abbiamo regatato con condizioni meteo-marine difficili e molto tecniche, caratterizzate da venti leggeri e forti correnti.- ha commentato il timoniere Bonanno -Questo evento è stato per noi un ottimo test in vista del campionato Europeo e Mondiale. Ringraziamo gli Uffici Sport e Vela della Marina Militare che ci supportano sempre nelle nostre attività.”

Soddisfazione anche da parte dei Presidenti della Classe Italiana J24 Diamanti e del Club Nautico Marina di Carrara Carlandrea Simonelli per l'entusiasmo degli equipaggi e per la riuscita della manifestazione che ha anche assegnato il Trofeo Fabio Apollonio con il quale si vuole ricordare non solo un grande presidente ma un caro amico “Sono molto orgoglioso -ha aggiunto Diamanti durante la cerimonia di premiazione -di aver avuto qui, al Club Nautico Marina di Carrara che è il mio circolo, un numero importante di barche ed un livello molto alto degli equipaggi.” 

Nella prima giornata si erano svolte quattro prove con vento costante attorno ai 10 nodi e molta corrente. Un percorso ampio quello steso dal Presidente del CdR che aveva permesso agli equipaggi di potersi distendere lungo il campo di regata. Domenica, invece, si sono svolte come da programma le ultime tre prove permettendo di applicare lo scarto. Ottimo il lavoro svolto a bordo della Barca Giuria “Braccio di ferro” dal Comitato Unico presieduto dall’Ammiraglio Luigi D’Amico coadiuvato dal 1° Membro CdR Tiziano Menconi e da Gigi Porchera, Laura Olimpia Salvatore e Vincenzo Luigi De Meo.

Archiviate le prime tre tappe -Anzio, Salerno vinta da Ita 427 Jebedee del Capo Flotta pugliese Nino Soriano e Marina di Carrara-, la Flotta J24 resterà in Toscana ma si sposterà nelle vicine acque labroniche per la quarta che sarà organizzata il 27 e il 28 aprile dalla Lega Navale Italiana sez. di Livorno nell’ambito della Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno.

 


15/04/2024 22:19:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giraglia, primo giorno di regate a Saint Tropez

Primo giorno di regate della Loro Piana Giraglia 2024: il primo atto è iniziato oggi con le regate nel Golfo di Saint-Tropez: 2 prove per i Maxi nel Golfo di Pampelonne e una costiera di 22 miglia per tutti gli altri

Rs21: a Riva del Garda vince "Fremito d'Arja"

Dario Levi, con il suo “Fremito d’Arja” (per i colori del Circolo Velico Torbole), si è aggiudicato a Riva del Garda un combattutissimo Act 3 della RS21 Cup Yamamay di vela Fiv con numeri da record

Giraglia: Jethou a Jolt danno spettacolo tra i Maxi

Terza Giornata di Regate: condizioni spettacolari in mare e grande successo per il nuovo Crew Village. La Loro Piana Giraglia si conferma un appuntamento imperdibile!

Saint Tropez: un bel vento per le regate della Giraglia 2024

La seconda giornata di regate della Loro Piana Giraglia 2024 ha offerto un altro grande spettacolo sportivo nelle acque cristalline di Saint-Tropez

Maddalena Spanu è Campionessa Mondiale di Marathon WingFoil Racing

Maddalena conquista il titolo affrontando una gara conclusiva di 80 km della durata di 2 ore e 40 minuti in cui ha staccato il resto delle concorrenti di 9.6 km

Optimist: il Team Happy dagli Usa vince di nuovo il Trofeo Rizzotti

È Il Team Happy dagli Usa ad aggiudicarsi per il secondo anno consecutivo il Trofeo Marco Rizzotti - International Optimist Class Team Race Venezia, evento giunto alla 36esima edizione, organizzato dalla Compagnia della Vela e dal Diporto Velico Veneziano

J24, parte a Porto Cervo il Campionato Europeo

Tutto pronto allo Yacht Club Costa Smeralda per accogliere armatori ed equipaggi del monotipo J/24, il cui Campionato Europeo si svolgerà nelle acque antistanti Porto Cervo a partire dal 12 giugno, con la practice race

Sails of Change 8 vince la 60ª edizione della Genève-Rolle-Genève

"L'intera regata è stata un costante gioco di contatto, dove fai tre buone mosse e poi una cattiva e perdi tutto di nuovo," ha detto il tattico Delpech. "Il gioco è fantastico e ci siamo divertiti un mondo in questa battaglia super tattica tra le barche."

Al via da domani le regate 23ma edizione dell’Argentario Sailing Week

Un evento strategico, capace di generare un importante impatto economico sul territorio con 50 imbarcazioni d’epoca e classiche iscritte, provenienti da 9 nazioni

Vele d'epoca: i vincitori del 4° Capraia Sail Rally

Grande successo per la 4a edizione del Capraia Sail Rally, con una ventina di barche d’epoca, classiche e storiche partecipanti, che hanno dato vita a un vero e proprio Museo Galleggiante ormeggiato lungo le banchine del porto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci