lunedí, 4 marzo 2024

GIRAGLIA

Giraglia 2023: domani parte la regata lunga di 241 miglia

giraglia 2023 domani parte la regata lunga di 241 miglia
redazione

Continuano le condizioni di vento leggero a Saint-Tropez per le due flotte che oggi sono state tornate a navigare sullo stesso campo di regata, 19 miglia per i grandi e 13 per i piccoli. Per tutti terza e ultima prova della fase francese della Rolex Giraglia che si conclude oggi in vista della partenza della offshore domani a mezzogiorno.
In mare oggi, vento leggero da E/SE di 7/8 nodi che però non è stato costante, influenzato dai numerosi temporali che nel primo pomeriggio hanno interessato la zona.
Prima partenza per il gruppo 0 e, a seguire i Gruppi 1 e 2. Alle 11:05 sono scattati i maxi con il grande 100’ Black Jack che ha preso la testa della flotta e ha completato il percorso di regata in 1h52m. Tra gli 0, il risultato in tempo compensato si è rivelato un affare riservato ai 72 piedi con la classifica odierna che ha confermato i nomi dei giorni scorsi: Pepe Cannonball di Dario Ferrarivince tra gli IRC 1, Wallyño di Benoit de Froidmont tra i 2 e lo Swan 601 Les Amis di Valter Pizzoli primo in classe ORC.
Negli altri gruppi, partenze molto tirate con diverse proteste che hanno ritardato l’uscita delle classifiche, anche in questo caso la classifica finale è stata una formalizzazione di quelle provvisorie. Con i due 52’ Jolt e Red Bandit che si sono trovati primo e secondo a un solo punto di distanza e, dunque, con una classifica rimasta aperta fino all’ultimo secondo tra gli IRC 1. Terza posizione per il Ker 46 Lisa R di Giovanni di Vincenzo, già vincitore overall della Rolex Giraglia 2022.
‘Abbiamo alle spalle un’ottima stagione – così Francesco Bertone, tattico di Lisa R alla vigilia della partenza – abbiamo vinto la regata dei Tre Golfi e un 4° posto all’Europeo IRC di poche settimane fa. Arriviamo alla Rolex Giraglia ben affiatati e con la barca molto ben preparata. La meteo rimane una grande incognita, anche se ci aspettiamo una regata veloce con il grecale che sarà il motore principale della lunga”.
Tra gli IRC 2, dominio del JPK 10.10 Expresso 3 di Guy Clayes (1,1,4) che ha tenuto dietro il J/92 Bagatelle e l’X-35 Le Lupin che hanno chiuso le tre prove a pari punti (12 per entrambi, con il J/92 che grazie alla vittoria di oggi ha tenuto la seconda posizione).
In Classe ORC 1, una questione tra Swan, con due 45 e un 42 che si sono presi i primi tre posti, ovvero: Brujo di Alberto de Castro, From Now On di Fernando Chain e il 42 Suspiria the Revenge di Antonio Venneri. Tra gli ORC 2, triplete dell’Italia 11.98 Concrete Investing To Be di Stefano Rusconi che ha vinto tutte e tre le prove. Dietro di lui il J/112 Jenis che si piazza secondo davanti all’X-35 Imxtinente di Adelio Frixione.

Intanto sulle banchine di Saint-Tropez bagnate dalla pioggia dei frequenti temporali, si provano a indovinare i modelli meteo che, con l’avvicinarsi della partenza, diventano sempre meno approssimativi. “Sarà sicuramente una Giraglia veloce – commenta Andrea Caracci navigatore a bordo del NEO 570 Carbonita – grazie a una situazione di instabilità generale che dovrebbe portare venti da NE lungo tutto il percorso. I nostri programmi di navigazione ci danno, nel peggiore dei casi, una regata di 30 ore”. Gli occhi dei più sono puntati sul grande Black Jack, detentore del record della Rolex Giraglia nel 2012 come Esimit Europa 2, anche se le previsioni, per quanto incoraggianti, non sembrano essere quelle di una edizione da record. Ma bisognerà attendere domattina quando sarà possibile effettuare delle valutazioni più precise.

 



13/06/2023 21:40:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: BoatOne di Alinghi Red Bull Racing lascia la Svizzera diretto in Spagna

L'AC75 di Alinghi Red Bull Racing, che quest'estate parteciperà alla 37esima Louis Vuitton America's Cup, è partito dal cantiere di Ecublens, in Svizzera, alla volta della Spagna

Sanremo: concluso il Campionato Invernale Classe Dragone

Quarto ed ultimo atto delle Dragon Winter Series, il Campionato Invernale Classe Dragone, a Sanremo, nel week end del 23/25 Febbraio

Sul Trasimeno il 51° Campionato Italiano classe Meteor

Sarà organizzato dal Club Velico Castiglionese e si prevede un'ampia partecipazione di imbarcazioni provenienti da tutta Italia

Bari: all'Invernale una giornata decisamente bagnata

La pioggia, come previsto, ha accompagnato le regate rendendo come di consueto più difficile la lettura del campo di regata per i partecipanti che hanno dovuto sfoderare tutte le loro abilità per portarle a termine nel migliore dei modi

Charles Caudrelier vince l'Arkea Ultim Challenge

Il solitario francese Charles Caudrelier, skipper del Maxi Edmond de Rothschild, ha attraversato la linea di arrivo al largo della costa di Brest, questo martedì mattina alle 8h 37mn 42s ora locale (UTC+1)

Global Solo Challenge: per Andrea Mura 376 miglia in 24 ore

È nuovamente record per Andrea Mura che venerdì 23 febbraio ha percorso 376 miglia in 24 ore a bordo di Vento di Sardegna

Arkea Ultim Challenge: secondo posto per Thomas Coville

Acclamato come un eroe a Brest, Thomas parla della corsa e dei suoi concorrenti. Un'impresa eccezionale per velisti eccezionali

Bologna: Slow Wine Fair 2024 chiude con 12 mila ingressi

Più del 25% di espositori rispetto al 2023 alla terza edizione della fiera dedicata al vino buono, pulito e giusto

Per domare un AC 40 servono campioni di Rally

Dalle dune di sabbia alle onde del mare, Alinghi Red Bull Racing accoglie i campioni del Rally Dakar Carlos Sainz Sr. e Cristina Gutierrez a Jeddah

Al via le iscrizioni alla Maxi Yacht Rolex Cup 2024

Si aprono ufficialmente oggi le iscrizioni della Maxi Yacht Rolex Cup 2024, evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda con la collaborazione dell’International Maxi Association (IMA) e il supporto dello storico partner Rolex

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci