giovedí, 22 febbraio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

manifestazioni    rorc caribbean 600    star    arkea ultim challenge    cambusa    fiv    press    ambiente    altura    ilca    campionati invernali    global solo challenge   

COPA DEL REY

Copa del Rey Mapfre: oggi alle 13 il gran finale

copa del rey mapfre oggi alle 13 il gran finale
Roberto Imbastaro

La penultima giornata di gare della Copa del Rey MAPFRE ha visto condizioni di vento mai incontrate dall'inizio di questa 40ª edizione. Sette delle nove classi hanno cambiato leader e tutte affrontano l'ultima giornata con la massima incertezza nella lotta per il titolo. Tutte le classi si giocano la loro partita in un'unica prova finale, ad eccezione delle classi femminili e J70, chiamate a disputare due prove per completare il programma di gare.

--------------------

Il vento è stato protagonista della seconda giornata delle Final Series. Da un lato, ha ritardato l'inizio della competizione di un'ora; dall'altro, ha mostrato record di intensità e instabilità mai visti in questa settimana. Solo Farstar (ClubSwan 36) e Alcaidesa Marina (Herbalife J70) sono riusciti a difendere le loro posizioni in testa alle rispettive classi.

 

I leader della 40ª Copa del Rey MAPFRE all'ultima giornata sono: Red Bandit (ESP) in BMW ORC 1, Teatro Soho Caixabank (ESP) in BMW ORC 2, Scugnizza (ITA) in BMW ORC 3, Meerblick Fun (ESP) in BMW ORC 4, Hatari (GER) in ClubSwan 50, Nadir (ITA) in ClubSwan 42, Farstar (ITA) in ClubSwan 36, Balearia (ESP) in Mallorca Sotheby's Women's Cup e Alcaidesa Marina (ESP) in Herbalife J70.

 

Tutto da decidere in BMW ORC

Nel BMW ORC 1, Red Bandit di Carl-Peter Forster ha potuto sfruttare l'aumento dell'intensità del vento per sfruttare al meglio il suo veloce TP52. La barca tedesca ha ottenuto un secondo e un primo, più che sufficienti per strappare il comando al DK46 HM Hospitales di Carles Rodríguez (9+6) e portarsi a cinque punti di distanza prima dell'unica regata ancora da disputare. Terzo è l'argentino From Now On di Ezequiel Despontin, con mezzo punto di vantaggio su Estrella Damm di Luis Martínez Doreste, che ha preso il comando dopo aver vinto la prima prova, ma poi è caduto in quella successiva. L'Aifos 500 di Rey Felipe ha ottenuto il secondo posto nella seconda gara della giornata e occupa la sesta posizione provvisoria.

 

Nella BMW ORC 2, Teatro Soho Caixabank ha riconquistato la leadership che aveva perso ieri. L'imbarcazione di Javier Banderas ha vinto la prima regata della giornata per un secondo su Rivareno Gelato - Elena Nova, ed entrambe si sono alternate nella regata successiva. I campioni in carica hanno un vantaggio di cinque punti sullo Swan 42, con Christian Plump e Javier Sanz, che sono a pari merito nella classifica provvisoria con Katarina II di Aivar Tuulberg. Ognuno di loro può vincere il titolo. 

 

Nella BMW ORC 3, anche Scugnizza di Enzo de Blasio ha sfruttato al meglio le due gare di questa penultima giornata per riconquistare la leadership che aveva perso solo ieri. L'imbarcazione italiana ha vinto entrambe le prove e ha approfittato dell'inciampo del Brujo di Federico Linares nella seconda (3+14) per affrontare l'ultima giornata con il maggior vantaggio di tutta la flotta: 14 punti. Il terzo è Tanit IV - Medilevel di Nacho Campos (10+2).

 

Nel BMW ORC 4, il Meerblick Fun ha messo ordine nella classifica, che era stata scossa il giorno precedente dopo che solo una delle barche della classe era riuscita a completare il percorso in una delle due prove disputate. Oggi tutti hanno gareggiato, tutti hanno fatto punti e la barca di Otto Pohlmann ha ottenuto due primi posti per riconquistare il vantaggio con cui aveva iniziato le Final Series. Seguono Enewtec (2+2) e Black Octopus (4+5).

 

La classe ClubSwan 50 ha concluso la giornata con il terzo leader diverso in tre giorni. Per la prima volta in questa edizione, l'Hatari di Marcus Brennecke guida la classifica provvisoria dopo aver ottenuto un primo e un secondo posto, di gran lunga la migliore carta della classe. La barca tedesca, che ha iniziato le Final Series al quarto posto, si è assicurata un posto sul podio e affronta l'unica regata di domani con un vantaggio di quattro punti su OneGroup (9+1 oggi) e di 13 punti su Niramo (2+10).

 

Nadir di Pedro Vaquer è il nuovo leader del ClubSwan 42. L'attuale campione del mondo della classe ha completato la rimonta iniziata ieri dal quinto posto con cui aveva iniziato la Final Series. Oggi è riuscito a conquistare la testa della classifica vincendo la prima gara e arrivando terzo in quella successiva. Ha quattro punti di vantaggio su Pez de Abril di José María Meseguer (2+2) e cinque sul migliore della Serie Preliminare, Koyré-Spirit of Nerina di Mirko Bargolini (8+1).

 

Nel ClubSwan 36, l'italiano Farstar (2+3) di Lorenzo Monzo continua a essere in testa, ma ha ceduto un punto prezioso alla sua maggiore minaccia, il monegasco G Spot (3+1) di Giangiacomo Serena, che ora è a soli due punti di distanza. Il terzo è il turco Facing Future di Mehmet Taki (6+2). 

 

Herbalife J70 e Mallorca Sotheby's Women's Cup sono le uniche classi che possono disputare due regate domani. Hanno sei tappe nella Serie Finale che è iniziata ieri. 

 

Nella classe femminile, Balearia di Maria Bover ha riconquistato la prima posizione del provvisorio con cui aveva concluso le Preliminari. Dopo aver firmato la migliore performance della giornata (1+1+2), l'imbarcazione RCNP precede di tre punti Dorsia Coviran di Natalia Via-Dufresne (4+6+1), ora a pari merito con Soho Boutique Hotels di Eva Gonzalez (2+3+3). 

 

Nell'Herbalife J70, Alcaidesa Marina è riuscita a difendere il suo vantaggio al termine delle tre prove della giornata (3+3+2). L'imbarcazione guidata da Gustavo Martínez Doreste ha ceduto un punto al suo immediato inseguitore, Les Roches - Tripsst di Luis Bugallo, tornato con un vantaggio di quattro punti, che in una flotta così competitiva non è nulla. 

 

La 40ª Copa del Rey MAPFRE sarà decisa oggi a partire dalle ore 13:00. La cerimonia di premiazione finale si terrà alle 21:00 presso la sede di Ses Voltes, ai piedi della Cattedrale di Palma.

 

Il primo fischio d'inizio della giornata è previsto per le ore 13:00 e può essere seguito in diretta dalla TV ufficiale della Copa del Rey MAPFRE sul sito web dell'evento, www.regatacopadelrey.com.

ph. Max Ranchi 


06/08/2022 10:15:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Arkea Ultim Challenge: Banque Populaire arrivata a Rio con due timoni rotti

Armel Le Cléach ha raccontato dell'impatto con un tronco per il timone di destra del suo Ultim, e poi di un cedimento del timone centrale, cosa che ha reso impossibile continuare a navigare

Arkea Ultim Challenge: danni al timone di Banque Populaire

Secondo il team "sono in corso diverse opzioni per diagnosticare i danni e valutare come affrontare il resto della gara". Le Cléac'h sta dirigendosi verso un porto brasiliano

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h riparte da Rio

Dopo poco più di 48 ore di sosta Armel Le Cléac'h e Banque Populaire XI sono tornati in pista. Hanno lasciato Rio poco dopo le 16:30 UTC e ha ripreso la gara in 3a posizione. Gli skipper parlano del grande rumore a bordo (come in una discoteca)

Arkea Ultim Challenge: due forti perturbazioni preoccupano Charles Caudrelier

Charles Caudrelier (Edmond de Rothschild): "Non sacrificherò il lavoro del team solo per impazienza. Stiamo parlando di 8 metri, 8,50 metri di mare con un vento previsto da 35-40 nodi, il che significa piuttosto 45-50 nodi e 70 in raffiche"

Trieste incontra Sir Robin Knox-Johnston

Sir Robin Knox-Johnston, uno dei velisti oceanici più amati e conosciuti al mondo, arriva a Trieste con i suoi incredibili racconti di mare

La FIV indica quattro equipaggi per Parigi 2024

Sono Lorenzo Brando Chiavarini (ILCA 7), Marta Maggetti (iQFOIL F), Nicolò Renna (iQFOIL M), CAterina Banti e Ruggero Tita (Nacra 17). Le scelte FIV verranno ora sottoposte al Comitato Olimpico Nazionale Italiano per l’approvazione finale

Lavagna: tutti i vincitori del 48° Invernale del Tigullio

Diciassette prove, tre mesi e sei week end di confronti in acqua, trentadue imbarcazioni iscritte per il 48° Campionato Invernale Golfo del Tigullio

2024 ILCA senior European Championships: primo giorno di prove solo per ILCA 6

Primo giorno di prove per gli ILCA senior European Championships 2024 di Atene in Grecia. Il vento non è stato clemente e ha costretto ad annullare due prove per gli ILCA 7 mentre le ragazze sugli ILCA 6 sono riuscite a disputare almeno una prova

S&You e Wanderfun vincono l’Autunno Inverno Salodiano 2023-2024

Concluso il Campionato invernale Protagonist della Canottieri Garda, per la prima volta in gara anche la classe Fun

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci