giovedí, 25 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    regate    mini 6.50    ran 630    ufo22    swan    class 40    niji 40    melges 24    america's cup    interviste    guardia costiera    turismo    trofeo princesa sofia    cnsm    la duecento    foiling   

COPA DEL REY

Palma: gli Swan al centro della Copa del Rey

palma gli swan al centro della copa del rey
redazione

La flotta di monotipi ClubSwan Racing sarà al centro della 40ª edizione della prestigiosa regata spagnola, la Copa del Rey, che si svolgerà dal 1° al 6 agosto.

Un totale di 32 yacht Swan one-design gareggeranno nelle classi ClubSwan 36, ClubSwan 42 e ClubSwan 50, mentre altri sette yacht Swan, tra cui uno della nuova gamma Swan 58, hanno il potenziale per eccellere in due delle classi di rating open.

L'evento altamente competitivo che si svolge nella baia di Palma, è uno dei momenti salienti della stagione agonistica del Mediterraneo e, come lo stesso circuito ClubSwan Racing, attira regatanti professionisti di livello mondiale che si affiancano a velisti amatoriali appassionati ed entusiasti.

Ospitata dall'esclusivo Real Club Náutico de Palma (RCNP), la Copa del Rey segna anche il penultimo evento della competizione stagionale Nations League, con ben 13 nazioni rappresentate.

"È eccellente che il ClubSwan Racing abbia un ruolo così importante nella Copa del Rey", ha dichiarato Federico Michetti, responsabile delle attività sportive del ClubSwan Racing. "È una regata fantastica con un'organizzazione superba, regate competitive e un divertente programma sociale a terra. Siamo felici di farne parte".

Il presidente del RCNP, Emerico Fuster, è dello stesso parere: "Tutti noi del Real Club Náutico de Palma abbiamo lavorato duramente per far sì che la Copa del Rey mantenesse il suo posto speciale nel calendario delle regate del Mediterraneo, e con più di 100 team provenienti da 20 Paesi diversi che si preparano a gareggiare, credo che ci siamo riusciti".

"Il ClubSwan Racing ha svolto un ruolo importante in questo senso e non vediamo l'ora di dare il benvenuto a tutti gli armatori e agli equipaggi in quella che sarà una regata da ricordare."

L'RCNP sarà la sede di molti degli eventi sociali che sono parte integrante della Copa del Rey, con la terrazza che farà da cornice a una serie di concerti durante la settimana e a un cocktail party per i proprietari giovedì 4 agosto.

La cerimonia di premiazione conclusiva di sabato 6 agosto, presieduta da Sua Maestà il Re Felipe VI, si terrà a Ses Voltes, uno spazio unico ai piedi della cattedrale gotica di Palma.

In acqua, la classe ClubSwan 50, con 14 barche, sarà la più numerosa tra le flotte Swan one-design, e Earlybird di Hendrik Brandis cercherà senza dubbio di fare meglio del secondo posto ottenuto ai recenti Mondiali Swan One Design di Valencia.

Per il team dell'imbarcazione tedesca Olymp, con sede a Palma, la Copa del Rey è a tutti gli effetti una regata di casa. L'armatore Mark Bezner ha dichiarato: "Maiorca e Palma sono come casa nostra, quindi regatare qui potrebbe darci un vantaggio. L'ultima volta che abbiamo regatato al Sardinia Challenge sappiamo quanto possa essere competitiva la classe ClubSwan 50 e speriamo di fare una buona prestazione e di divertirci".

Anche la classe ClubSwan 42 è ben rappresentata alla Copa del Rey, con 10 imbarcazioni al via, tra cui Nadir di Pedro Vaquer, che cercherà di bissare la vittoria decisiva ai Mondiali Swan One Design.

"Abbiamo dedicato molto impegno e allenamento ai Mondiali, anche se la gara è stata molto più combattuta di quanto non dicano i risultati", ha dichiarato Vaquer. "I nostri rivali saranno competitivi nella Copa del Rey, quindi dovremo essere di nuovo al top. In ogni caso ci sarà da divertirsi".

La supercompetitiva classe ClubSwan 36, composta da 8 imbarcazioni, offrirà senza dubbio un'altra masterclass di regate combattute: i Mondiali sono stati decisi solo grazie al countback, dopo che quattro imbarcazioni sono arrivate all'ultima regata con un solo punto di distacco.

Una delle imbarcazioni che si preannunciano interessanti sarà Black Seal di Richard Thompson, che batte bandiera di Guernsey. Una netta vittoria allo Swan Sardinia Challenge all'inizio di giugno ha dimostrato il suo potenziale.

"La Copa del Rey è un evento molto prestigioso e ci impegneremo a fondo per ripetere il successo in Sardegna", ha dichiarato Thompson. "Non ci facciamo illusioni sul livello di competizione che dovremo affrontare, ma questo è uno dei motivi per cui siamo nella classe e daremo il massimo".

Le regate della Copa del Rey prenderanno il via lunedì 1 agosto e saranno seguite da altri cinque giorni di regate.

 

 


29/07/2022 09:21:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Ufo 22: partita la Turbocup 2024

Imprevedibile Sebino, Pura Vida al comando prima tappa Turbocup '24.

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

Mini 6.50, l'altura sono loro!

Parte la Roma-Barcellona ed è la Classe Mini a tenter alto il vessillo della vela "dura". Pochi i partecipante nelle regate lunghe come la RAN 630 e la Roma; boom di presenze alla 151 Miglia

Intervista al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai

L’intervista “live” di Gianni Loperfido dal Circolo ufficiali della M.M.I. a Roma, al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai durante il premio "Carlo Marincovich"

Melges 24, Trieste: il croato Razjaren si conferma leader

Nulla cambia in vetta alla classifica con il leader della prima giornata il croato Razjaren di Lukasz Podnieski che conferma e consolida il primato (2,2 i suoi parziali di oggi). Alle sua spalle si incendia la lotta per il podio

Niji40: primo Xavier Macaire, secondo Alberto Riva

Poco meno di un'ora ha separato all'arrivo Acrobatica da Group SNEF. Alberto Riva e il suo equipaggio sono stati gli unici a tener bene testa al francese Xavier Macaire

Scatta domani da Trieste la stagione europea 2024 della classe Melges 24

26 i team iscritti a questo appuntamento in rappresentanza di 9 Nazioni (Germania, Gran Bretagna, Slovenia, Croazia, Danimarca, Svizzera, Austria, Ungheria, Italia)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci