domenica, 26 maggio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

class 40    optimist    29er    la cinquecento    cnsm    attualità    maxi    tre golfi    regate    foil    rigasa    ambiente    porti    conftrasporto    america's cup    leggi e regolamenti    vele d'epoca    star   

KITE

A Cagliari scatta l’ora del kite: il Sardinia Grand Slam è una promessa di spettacolo

cagliari scatta 8217 ora del kite il sardinia grand slam 232 una promessa di spettacolo
redazione

Da mercoledì 11 a domenica 15 ottobre, il lungomare del Poetto e il Golfo degli Angeli saranno teatro di cinque giornate di grandi sfide valide per le IKA KiteFoil World Series – Coppa del Mondo. Protagonisti gli assi della specialità che l’anno prossimo si giocheranno le prime medaglie Olimpiche ai Giochi di Parigi 2024. Pianosi e Boschetti le speranze azzurre nella gara maschile, dove il singaporiano Maeder è il naturale favorito. Tra le donne i pronostici sono tutti per la francese Nolot 

Ottobre è già iniziato da qualche giorno ma l’autunno in Sardegna e in particolar modo a Cagliari stenta a palesarsi. Una buona notizia per i campioni del kite mondiale, che già da qualche giorno hanno iniziato a popolare la spiaggia del Poetto, presso lo Stabilimento Balneare dell'Esercito Italiano, e il Golfo degli Angeli che da mercoledì 11 a domenica 15 ottobre ospiteranno il Sardinia Grand Slam, evento valido come seconda prova delle KiteFoil World Series.

A due anni di distanza dall’ultima volta, Cagliari tornerà ad ospitare una delle challenge più importanti al mondo. Nel mezzo, un Mondiale, quello di Formula Kite, la cosiddetta tavola Olimpica, accolto nel 2022. Un susseguirsi di eventi che ha reso il capoluogo sardo uno dei centri nevralgici della disciplina che nel 2024 farà il suo debutto Olimpico, ai Giochi di Parigi 2024.

Il Sardinia Grand Slam è un patrimonio di una regione che ha voluto e saputo diventare un'autentica isola dello sport – ha spiegato l’Assessore al Turismo della Regione Autonoma della Sardegna Gianni Chessa - ospitando prestigiosi eventi di diverse discipline e facendo dello sport un volano di promozione turistica. Oltre allo spettacolo agonistico, anche la manifestazione velica cagliaritana diventa il pretesto per scoprire tutti i tesori di quest'isola, che continua a cogliere tutte le occasioni e percorrere numerosi filoni per destagionalizzare il turismo, con successo”. 

Velocità elevate, adrenalina e battaglie al fulmicotone: sono queste le caratteristiche delle regate del Sardinia Grand Slam, organizzato dalla GLEsport con la collaborazione tecnico-sportiva di Chia Wind Club, sotto l’egida di IKA (International Kiteboarding Association), il sostegno e il patrocinio del Comune di Cagliari. La manifestazione è inoltre promossa dall’Assessorato al Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Autonoma della Sardegna. Partner del Sardinia Grand Slam sono Playcar, Decathlon USports Events.

LA FORMULA: DOMENICA LE MEDAL SERIES 
Dopo le giornate dedicate alle prove libere, all'accoglienza e alla registrazione degli atleti, la gara vera e propria prenderà il via giovedì 12 ottobre, con la prima di tre giornate dedicate alla Open series. Fino al 14 ottobre si regaterà in flotta con almeno 8 gare in totale. I migliori della Gold Fleet dopo la Q3 si qualificano direttamente per la Grand Final, portando con sé rispettivamente 2 e 1 match point.  

La Medal Series, domenica 15 ottobre dalle ore 12:00, partirà con la Repechage Race che coinvolge i qualificati dal settimo al decimo. I migliori due passano ai quarti, dove sfidano il quinto e il sesto della Gold Fleet (Q3). Stesso discorso per le semifinali, dove ci saranno ad attendere il terzo e il quarto qualificati della Opening Series e per la finale, che coinvolgerà i migliori piazzati delle qualifiche e i due più veloci in semifinale. Le premiazioni avranno luogo alle 17:00 di domenica.

MAEDER IL FAVORITO, PIANOSI E BOSCHETTI LE SPERANZE AZZURRE  
Campione del Mondo Assoluto e Under 21, Maximilian Maeder è il favorito d'obbligo del Sardinia Grand Slam. Il 17enne fenomeno di sangue svizzero e singaporiano, già protagonista lo scorso anno di uno spettacolare duello con Toni Vodisek, ha confermato la scorsa settimana il suo eccellente stato di forma aggiudicandosi la prova inaugurale della KiteFoil World Series a Traunsee. Alle sue spalle, il tedesco Florian Gruber, il cipriota Denis Taradin e il croato Martin Dolenc, quest'ultimi due attesissimi sulle acque del Golfo degli Angeli. Torna a Cagliari anche il plurititolato Maxime Nocher, francese, volto noto agli appassionati cagliaritani di kitefoil.

 

I più tifati, però, saranno ancora una volta gli italiani, motivati e determinati a lasciare il segno. A partire da Riccardo Pianosi, 18 anni, pesarese di nascita ma cagliaritano d'adozione: fresco campione europeo di Formula Kite a Portsmouth (Gran Bretagna) e già primo a livello continentale fra gli Under 21 a Torregrande, in Sardegna. Quest'anno l'azzurro è stato anche terzo ai Mondiali U21 di Gizzeria dietro Max Maeder e Qibin Huang e quinto ai Mondiali assoluti nei Paesi Bassi, regalando all'Italia il pass non nominale per Parigi 2024. Al pari di Pianosi, anche il romagnolo Lorenzo Boschetti punta in alto. Già numero 1 del ranking mondiale, il 23enne vicecampione italiano è stato quest'anno bronzo europeo e quarto nel Test Events delle Olimpiadi a Marsiglia, oltre che quinto in Coppa del Mondo a Hyeres.

 

“Mi è sempre piaciuto gareggiare al Sardinia Grand Slam, sia per le condizioni meteo sia per l’efficacia dell’organizzazione. In più, ora mi sono trasferito a Cagliari con la mia ragazza, per cui regaterò in casa. Ho visto che ci sarà il campione del mondo Maeder, Taradin, Dolenc e Boschetti. Sarà una gara combattuta, ci aspettano quattro giorni intensi", ha dichiarato Pianosi. 

NOLOT IN CIMA AL PRONOSTICO NELLA GARA FEMMINILE 
In campo femminile si rinnova la sfida fra Lauriane Nolot, campionessa del mondo in carica e già vincitrice del Sardinia Grand Slam, e l'australiana Breiana Whitehead, numero 11 del ranking e grande protagonista nella prima prova della KiteFoil World Series a Traunsee (Austria), dove ha dato filo da torcere all'iridata francese. Sarà della "partita" anche la polacca Julia Damasiewicz, terza classificata nella prova d'apertura della KiteFoul World Series. La numero 1 azzurra è Maggie Eillen Pescetto, classe 2000, nata a Waterford in Irlanda, che gareggia per lo Yatch Club Italiano: ad agosto ha regalato all'Italia un pass non nominale per la gara femminile di Parigi 2024. Al via anche Tiana Laporte ed Elena Sabatini.

 

In totale, prenderanno parte al Sardinia Grand Slam 53 atleti provenienti da 19 Paesi e 5 Continenti.

 

LIVE STREAMING SABATO E DOMENICA 
Sabato 14 e domenica 15 ottobre, le immagini della tappa italiana della KiteFoil World Series saranno trasmesse live in streaming sulle piattaforme Facebook e Youtube dell’evento e di IKA, l’associazione internazionale di kiteboarding. Le regate avranno inizio alle ore 12.00 salvo posticipi legati alle condizioni meteorologiche. L’evento raggiungerà oltre 140 Paesi in tutto il mondo, con servizi e speciali dedicati. Sono previsti, inoltre, highlights a fine giornata, diffusi sulle piattaforme Facebook e Youtube dell’evento e di IKA. 

LE ATTIVITA’ COLLATERALI 

Da mercoledì a domenica, prima e dopo le regate della Coppa del Mondo di KiteFoil, la spiaggia sarà animata da una serie di attività collaterali. Decathlon, Istedda Ducati Athletic e Tutti in Suporganizzeranno iniziative di vela e stand-up paddle (SUP). L'organizzazione del Sardinia Grand Slam sta inoltre perfezionando i dettagli per un'uscita con uno speciale gommone, riservato a una ventina di spettatori dell'evento. I dettagli delle attività verranno resi noti attraverso i canali social del Sardinia Grand Slam. 

 

PROGRAMMA  

 

Martedì 10 ottobre 2023 

Apertura Quartier Generale 

 

Mercoledì 11 ottobre 

Ore 10:00 Attività collaterali (SUP, vela) 

Ore 15:00-17:00 Registrazione atleti 

A seguire Regata di prova 

 

Giovedì 12 ottobre 

Ore 10:00 Attività collaterali (SUP, vela) 
Ore 12:00 Partenza regate 

A seguire Attività collaterali (SUP, vela) 

 

Venerdì 13 ottobre 

Ore 10:00 Attività collaterali (SUP, vela) 
Ore 12:00 Partenza regate 

A seguire Attività collaterali (SUP, vela) 

 

Sabato 14 ottobre 

Ore 10:00 Attività collaterali (SUP, vela) 

Ore 12:00 Partenza regate 

A seguire Attività collaterali (SUP, vela) 

 

Domenica 15 ottobre 

Ore 10:00 Attività collaterali (SUP, vela) 

Ore 12:00 Regate finali 

Ore 17:00 Premiazione e cerimonia finale 

 


10/10/2023 12:33:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Villasimius: al via il Sardinia Challenge, il Trofeo Kinder Joy of Moving e la Coppa Italia WingFoil

Dal 23 al 26 maggio Villasimius ospita il Sardinia Challenge, una serie di eventi legati al mondo della vela che comincia con la terza tappa del Trofeo Kinder Joy of Moving - Coppa Touring

Sugar 3 di Ott Kikkas vince il Campionato ORC del Mediterraneo

Ott Kikkas:"Abbiamo partecipato con un equipaggio misto estone e italiano che ha fatto un lavoro fantastico, sono davvero soddisfatto di loro, in particolare delle nostre leggende a bordo come Sandro Montefusco e Matteo Ivaldi"

Napoli: gli “Scugnizzi a Vela” varano la Nave Scuola Matteo Caracciolini

Ammiraglio Vitiello: “Il mare palestra e opportunità per insegnare regole”. Il Sindaco Manfredi: “Organizzazioni e istituzioni per una seconda opportunità”. Si festeggia la contrattualizzazione di due “Scugnizzi”

Sardinia Challenge: a Villasimius il Trofeo Kinder e la Coppa Italia WingFoil

Dal 23 al 26 maggio prossimi, Villasimius ospita il Sardinia Challenge, una serie di eventi legati al mondo della vela che comincia con la terza tappa del Trofeo Kinder Joy of Moving - Coppa Touring

Class 40: Sericano e Rosetti in lizza per la Paprec 600

Le belle regate per i Class 40 esistono e le fanno i francesi. Il Trophée Mediterranée ha completamente snobbato la Roma per 2 ed ora le barche sono in acqua per questa bella regata che parte da Saint Tropez e si snoda tra le isole toscane

A Barcellona l'America's Cup si tinge di rosa con Puig

Il trofeo della Puig Women's America's Cup presentato a Barcellona

Marina Genova, concluso il 2° Classic Boat Show

Conclusa la seconda edizione del Classic Boat Show, la mostra-mercato rivolta al mondo della marineria tradizionale tenutasi dal 17 al 19 maggio 2024 presso il Marina Genova in contemporanea a Yacht & Garden

Draghetto di Enrico de Crescenzo è il 30° Campione Italiano ESTE 24

La barca del C.C.ANIENE, conferma la forza del sodalizio capitolino in questa classe, prendendo l’eredità di Ridecosì e di Aniene Young, predecessori vincenti di quattro titoli italiani

Protagonist: vittoria per El Moro alla 26ma Gentlemen's Cup

Nel weekend del 18-19 Maggio si è disputata la 26^ edizione della Gentlement’s Cup, campionato Open per Armatori Timonieri organizzato dal Circolo Vela Gargnano, quinto appuntamento per la Classe Protagonist per il circuito Bossong Sailing Series

Viareggio, classe Star: Chieffi e Colaninno firmano il VI Trofeo Seven Stars

Enrico Chieffi e Nando Colaninno firmano il VI Trofeo Seven Stars -Memorial Sergio Puosi nella classe Star, Andrea Poli vince nei Finn

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci