martedí, 27 febbraio 2024

PROTAGONIST

BessiBis vince la Gentlemen Cup for Protagonist

bessibis vince la gentlemen cup for protagonist
redazione

20-21 Maggio Gargnano. Due giorni di regata per i Protagonist al loro quarto appuntamento del circuito Bossong Sailing Series.

Nonostante le giornate praticamente invernale sul Lago di Garda, tra sabato e domenica si sono disputate tutte le prove in programma con condizione di vento da nord intorno ai 25 nodi con raffiche fino a 27. 

La vittoria va a BessiBis Ita 05 dell’armatore Giuliano Montegiove condotta da Fabio Larcher che chiude a 10 punti, premiato per la costanza nei piazzamenti. A pari punti in seconda posizione El Moro Ita 45 di Luca Pavoni con alla barra Enrico Sinibaldi che viene penalizzato da una partenza anticipata e dalla rottura dello spinnaker nella seconda prova di domenica. 

Chiude il podio al terzo posto Spirito Libero Ita 57 di Claudio Bazzoli che si aggiudica anche il premio Timoniere Armatore.

La giornata di sabato è stata caratterizzata da una perturbazione in corso che ha reso possibile la disputa di solo due prove, vinte rispettivamente da BessiBis Ita 05 e Spirito Libero Ita 57. 

La prima prova si presenta di difficile interpretazione per via del vento molto raffinato con buchi e cali di pressione nell’ultima bolina. 

Nella seconda prova il vento da nord è aumentato in modo sostenuto prima del via, dando poco tempo agli equipaggi di effettuare il cambio della vela di prua. Nonostante tutto la flotta si presenta compatta alla boa di bolina, con qualche difficoltà per gli equipaggi che hanno mantenuto il Genoa.

Visto le condizioni meteo il Comitato di Regata, presieduto da Ermindo Miniati, decreta la fine dei giochi e rimanda la partenza alle 9:00 del giorno successivo. 

La condizioni meteo di domenica si presentano ancora una volta con vento forte e rafficato da nord. 

La prima prova va a El Moro Ita 45 che con determinazione, nonostante le condizione di vento, ha issato lo spinnaker mentre nelle retrovie alcuni equipaggi procedono con prudenza a vele bianche. La seconda e terza prova va a Nexis2 Ita 54 di Luca Brighenti che tuttavia non riesce a risalire in classifica generale per via di un OCS non scartabile. 

Nella seconda prova assiste ad una spettacolare poppa contesa tra Nexis2 Ita 54 e Avec Plaisir Ita 19 di Renato Vallivero con alla barra Paolo Masserdotti.

Il Peler nella giornata di domenica se da un lato ha fatto planare gli scafi dall’altro, rendendo le manovre estreme, ha messo a dura prova l’equilibrio degli equipaggi che si sono comunque dimostrati all’altezza della situazione. 

Il campo di regata si è così rilevato un’ottima palestra per il Campionato Italiano che si svolgerà a Malcesine dal 2 al 4 giugno.

Ottima l’organizzazione del Circolo Vele di Gargano per l’impeccabile lavoro svolto, per l’efficienza e la bravura nel recuperare e mettere in sicurezza General Lee Ita 53 in balia del vento per la rottura della pala del timone nella seconda prova di sabato.

Prossimo appuntamento per la Classe Protagonist 7.50 è a Malcesine dal 2 al 4 giugno dove si correrà per il Campionato Italiano 2023.

 


22/05/2023 12:44:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Cambusa: “Cavolo che zuppa”, i benefici dell’orto e dei legumi nella ricetta della chef Alessandra Ingegnetti

La chef de La Locanda del Mulino a Valcasotto, propone un Piatto ricco di proprietà nutritive e salutari di facile realizzazione ma di grande sapore (grazie anche al formaggio di Valcasotto)

Sanremo: concluso il Campionato Invernale Classe Dragone

Quarto ed ultimo atto delle Dragon Winter Series, il Campionato Invernale Classe Dragone, a Sanremo, nel week end del 23/25 Febbraio

Arkea Ultim Challenge: Edmond de Rothschild è ripartito da Horta

Dopo tre giorni di attesa a Horta, nella marina principale dell'isola di Faial, il Maxi Edmond de Rothschild ha ripreso il largo sabato 24 febbraio alle 10:45 UTC, il che equivale a una sosta di circa settantotto ore

Arkea Ultim Challenge: riflessioni di Thomas Coville prima della sua ultima grande cavalcata verso il traguardo

Sabato notte Coville si è preso del tempo per riflettere su alcune delle cose che hanno avuto grande influenza sulla sua carriera straordinaria, sulla gara, su come si sente

Arkea Ultim Challenge: Eric Peron passa Capo Horn

Per Eric Peron, che ha l'Ultim più vecchio della flotta e senza foil, la traversata del Pacifico è stata la più veloce di tutti i concorrenti, 1 ora e 14 minuti meno di Charles Caudrelier

Arkea Ultim Challenge: Biscaglia impraticabile, stop alle Azzorre per Caudrelier

Il team: "Una grande depressione sta bloccando la strada per Brest. Venti stabili di 40 nodi, con raffiche oltre i 50, e mari di 8 a 9 metri"

Al Salone del Vino di Torino 2024 torna la notte Rosso Barbera

14 piole incontrano 14 musicisti e 14 produttori di Barbera. Una serata tra note, vino e cucina dà il via al lungo weekend del Salone del Vino di Torino 2024

WWF, Castelporziano: al via "Operazione Capodoglio"

In occasione della Giornata Mondiale delle balene tecnici, biologi, veterinari dell’IZS Lazio e Toscana, WWF, Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa al lavoro per riportare alla luce il capodoglio spiaggiato 5 anni fa sul litorale laziale

RORC Caribbean 600: Line Honours per Leopard 3, con un pensiero all'overall

Il Farr 100 Leopard 3 di Joost Schuijff si è aggiudicato la vittoria in tempo reale per i monoscafi nella RORC Caribbean 600 e, visto il vento instabile che accompagnerà i prossimi arrivi, spera anche nella vittoria in compensato

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci