giovedí, 20 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    vela    convegni    vele d'epoca    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week    tf35    wingfoil    solidarietà    ambiente    circoli velici   

1000 VELE PER GARIBALDI

1000 Vele per Garibaldi: vittoria per Cau (IRC) e Paperissima (ORC)

1000 vele per garibaldi vittoria per cau irc paperissima orc
redazione

Ritorna, dopo due anni di astinenza, la "1000 Vele per Garibaldi", regata del CNRT che porta la flotta da Riva di Traiano a La Maddalena, per poi regatare tra gli scenari impareggiabili dell'arcipelago. 

Annullata la “lunga” da Riva a Cala Gavetta per il meteo non favorevole, si è regatato solo tra le isole con due prove che, alla fine, hanno sentenziato la vittoria in IRC di Cau, Comet 41S di Ugo Garribba, e in ORC di Paperissima, Duck 31 di Carlo Campetella. C'è anche un vincitore in tempo reale, Silmaril, Hanse 400 di Paolo Bacchelli (2-1) che ha preceduto Kalima (1-4), Paperini 41 di Franco Quadrana, e Sir Biss, (4-2) Sydney 39 di Giuliano Perego. 

La 1000 Vele per Garibaldi è sempre una regata splendida – ha commentato il Presidente (e regatante) del CNRT Alessandro Farassino – che dopo due anni ci ha riportato in Sardegna per assaporare di nuovo l'ospitalità del Comune di La Maddalena e del suo sindaco, e del porto di Cala Gavetta con la sua splendida organizzazione. Dopo l'annullamento della traversata, ci siamo ritrovati a Cala Gavetta per due splendide regate, la prima veloce e la seconda con un vento debole che non ci ha premiati”. 
La prima regata, con le classiche condizioni sarde con 15/17 nodi per tutta la regata, ha visto la vittoria in IRC di Cau, seguita da Malandrina, First 36.7 di Roberto Padua e da Fair Lady Blue, Comfortina 42 di Oscar Campagnola, e in ORC di Aglaia, Genesi 43 P di Luca Tisselli, seguito da Kalima e da Paperissima.

Nella seconda regata, con un vento molto debole che ha rinforzato solo a fine giornata, in IRC la spuntava Paperissima, seguita da Malandrina e da Ca; anche in ORC era Paperissima a prevalere, con Giuliano Perego e il suo Sir Biss sul secondo gradino del podio davanti a Kalima. 

Ugo Garribba si è portato a casa il "Trofeo Challenge Luciano Grassi", istituito quest'anno in memoria di Luciano Grassi, armatore di On Air recentemente scomparso, sempre presente fin dal 2006 e plurivincitore della regata.

La traversata, seppur effettuata in parte a motore, ha riservato incredibili emozioni, con numerosi delfini che hannno accompagnato la flotta, e l'avvistamento di numerose tartarughe. ph. Pietro Lunati

 


02/06/2022 18:18:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Torbole seconda giornata degli Europei Windsurfer con regate Course Race e Slalom

Giornata perfetta con sole e vento sui 14 nodi: il Garda Trentino colorato con oltre 200 vele fluo

Europeo J24: il meteo di Porto Cervo dà il meglio di se

Meteo spettacolare per la prima giornata dell'Europeo J24 Range Rover

Europeo J24: si conferma campione l’irlandese Headcase

Secondo e terzo posto rispettivamente per La Superba della Marina Militare e per l’ungherese J.Bond

Argentario Sailing Week: si decide tutto domani

Grande agonismo e classifiche corte nella terza giornata dell’Argentario Saling Week

All'Argentario vincono bellezza e tradizione

Argentario Sailing Week: conclusa la 23ma edizione, la cerimonia di premiazione celebra i vincitori delle sette classi

Condizioni meteo ideali per la seconda giornata dell’Argentario Sailing Week

Oggi in particolare il sole è stato protagonista sin dalla mattina offrendo ad armatori ed equipaggi lo scenario perfetto a terra e in mare del golfo dell’Argentario

TF35: Sails of Change 8 vince l'85° Bol d'Or Mirabaud

L'equipaggio di Sails of Change 8 si è dimostrato ancora una volta fortissimo nelle regate di lunga distanza su un TF35, vincendo l'85° Bol d'Or Mirabaud in 6h22m24s dopo aver vinto il Geneve-Rolle-Geneve lo scorso fine settimana

Giraglia: Black Jack vince ma senza record

Una regata epica! Vento forte e mare molto mosso per la prova offshore. Il maxi olandese Black Jack 100 di Remon Vos che ha mancato il record del 2012 per soli 15 minuti!

Europeo J24: in testa l'irlandese Headcase

Louis Mulloy, prodiere su Headcase: “Oggi abbiamo ottenuto tre vittorie su tre prove, tuttavia è stata una giornata molto complicata"

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci