domenica, 21 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

dolphin    optimist    melges32    match race    regate    middle sea race    vele d'epoca    kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    ambiente   

CLASSI OLIMPICHE

World Cup Series, ultimo evento del 2018 a Hyeres, e primo Mondiale Nacra 15 a Barcellona

world cup series ultimo evento del 2018 hyeres primo mondiale nacra 15 barcellona
redazione

Più di 650 velisti da 46 nazioni scenderanno in acqua da domani fino al 29 aprile, per conquistare il terzo ed ultimo evento delle World Cup Series a Hyères - e il conseguente accesso alle finali di Marsiglia tra un mese.
Tutti gli scafi olimpici saranno presenti con anche la classe paralimpica 2.4 Norlin OD.
Tra gli atleti che saranno a Hyères con già in mente il Campionato del Mondo di Aarhus ci saranno sicuramente il Laserista australiano Tom Burton, medaglia d’oro a Rio e i campioni olimpici di Nacra 17 Santiago Lange e Cecilia Carranza Saroli (ARG). Tra i Nacra 17 ci saranno anche Fernando Echavarri con Tara Pacheco (ESP) che hanno vinto sia l’edizione del 2016 che del 2017 a Hyères e proveranno a fare il triplete. 
Nel catamarano volante ci saranno ben 5 equipaggi italiani: i vincitori del recente Trofeo Princesa Sofia di Palma il mese scorso, nonché Campioni Europei e bronzo al Mondiale di classe Ruggero Tita e Caterina Banti (GS Guardia di Finanza/CC Aniene), Vittorio Bissaro con Maelle Frascari (GS Fiamme Azzurre/CC Aniene), i quinti in generale a Palma Lorenzo Bressani con Cecilia Zorzi (CC Aniene/Marina Militare), Gianluca Ugolini e Maria Giubilei (Compagnia della Vela di Roma/CV Ventotene) ed Erica Ratti con Francesco Porro (CC Aniene).
Nei Laser oltre a Tom Burton ci saranno in cerca dell’oro anche il numero 1 della ranking, il cipriota Pavlos Kontides che aveva vinto l’anno scorso proprio a Hyères, ma anche il britannico Nick Thomspon. Tra gli italiani il vincitore del CICO 2018 Marco Gallo (SV Guardia di Finanza), Marco Benini (CC Aniene), Nicolò Villa (CV Tivano) e Zeno Gregorin (SV Cosulich). Assenti illustri Francesco Marrai per motivi di salute e Giovanni Coccoluto per questioni di famiglia.
Nei Laser Radial ci saranno ben 65 iscritte, tra queste le due olimpioniche di Rio Marit Bowmasteer (NED) e Anne Marie Rindom (DEN). Avranno il tricolore sulla vela Carolina Albano (CV Muggia), Francesca Frazza (FV Peschiera) , la Campionessa Italiana 2018 Joyce Floridia (SV Guardia di Finanza), Silvia Zennaro (SV Guardia di Finanza) e Valentina Balbi (YC Italiano).
Rientrano in regata i 470 italiani, tutti equipaggi giovani per una rinnovata squadra di 470isti. Tra le ragazze Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini (YC Italiano) con Elena Berta e Sveva Carraro (CS Aeronautica Militare). Nei ragazzi Giacomo Ferrari con Giulio Calabrò (Marina Militare) e Matteo Capurro con Matteo Puppo (YC Italiano).
Per gli acrobatici skiff, nei 49er a rappresentare l’Italia ci sono Jacopo Plazzi Marzotto con Andrea Tesei (CC Aniene), Uberto Crivelli Visconti con Gianmarco Togni (Marina Militare) e Simone Ferrarese con Valerio Galati (CdV Bari). E negli FX Carlotta Omari con Matilda Distefano (CN Sirena/Soc.triestina Vela), Francesca Bergamo con Alice Sonno (YC Adriaco/Marina Militare) e Maria Ottavia Raggio con Jana Germani (CV La Spezia/CN Sirena).
Cinque atleti anche negli RS:X maschili: Antonio Cangemi (CC Roggero di Lauria), Carlo Ciabatti (Windsurfing Club Cagliari), Luca Di Tomassi (LNI Civitavecchia), Matteo Evangelisti (LNI Civitavecchia) e Mattia Camboni (Fiamme Azzurre). Nelle donne avremo solo Veronica Fanciulli (CS Aeronautica Militare), perché sia Flavia Tartaglini che Marta Maggetti saranno assenti, la prima per una pausa programmata e la seconda per questioni di salute.
Le regate prenderanno il via domani alle 11 di domattina, 24 aprile, nella baia di Hyères nel sud della Francia. Le previsioni meteo per i primi giorni sono di venti medio leggeri (8-13 Kts) da ovest / sud-ovest. Sabato 28 ci saranno le Medal Race delle classi veloci (Nacra 17, 49er, FX, e tavole a vela) e domenica 29 delle derive (Finn, Laser, Laser Radial e 470 M e F).
Nel frattempo a Barcellona, in Spagna, sono iniziate le regate del primo Campionato del Mondo Nacra 15. 60 giovani velisti da 15 diverse Nazioni stanno regatando nelle acque del campo olimpico del 1992, per conquistare il primo titolo mondiale di classe e la qualificazione ai Giochi Olimpici Giovanili che si terranno a Buenos Aires il prossimo ottobre. Sono qui in palio ben 7 posti per gli YOG. Il Nacra 15 è classe propedeutica al catamarano olimpico Nacra 17, ed anche qui i giovani velisti devono regatare in equipaggio misto.
Tre gli equipaggi italiani in regata: Andrea Spagnolli con Giulia Fava (FV Malcesine/AV Civitavecchia), Riccardo Del Prete con Alice Cialfi (Compagnia della Vela di Roma/CV Ventotene) e Leonardo Chistè con Sofia Leoni (CV Arco).
Il programma prevede lo svolgimento di 19 prove totali che si concluderanno venerdì 27 aprile.


23/04/2018 20:58:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Caorle: la stagione della vela chiude con La Cinquanta

Il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Viareggio, arriva in porto la flotta delle vele d’epoca

Oltre 60 barche a vela d’epoca e circa 500 membri di equipaggio stanno convergendo a Viareggio dove dal 18 al 21 ottobre si svolgerà la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio

Melges 32 a Cagliari per giocarsi il Mondiale

Diciotto i team al via in rappresentanza di 8 Nazioni (Russia, Germania, Giappone, Norvegia, Principato di Monaco, Svizzera, Polonia, Italia) per un Campionato del Mondo assolutamemte aperto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci