sabato, 7 dicembre 2019

REGATE

Trieste-S.Giovanni in Pelago-Trieste: Line Honours per Rield Aerospace

trieste giovanni in pelago trieste line honours per rield aerospace
Roberto Imbastaro

La cinquantasettesima edizione della Trieste – S.Giovanni in Pelago – Trieste va in archivio con il successo in tempo reale dell’Open Super Stag 40 sloveno Riedl Aerospace che conquista la line honours dominando la regata dal primo all’ultimo metro.
 
L’imbarcazione di Uros Zvan (Yacht Club Maribor) vince in scioltezza, sfruttando al meglio le condizioni di vento medio / leggero incontrate nella notte (sul percorso in acque italiane, slovene e croate) sin dalla partenza alle ore 22.30 di ieri nello spettacolare scenario del bacino S.Giusto nel cuore di Trieste.  Riedl Aerospace taglia per primo il traguardo all’entrata nella sacchetta alle ore 9.52 di stamane lasciandosi alle spalle due avversarsi di dimensioni maggiori: secondo, con un distacco di 34 minuti dal vincitore è il 54 piedi Fanatic di Alex Peresson.
Il terzo posto nell’ordine di arrivo in tempo reale è per BRAVA il Farr 49 di Francesco Pison che corre anche per la classifica in tempo compensato ORC.
 
La classifica ORC della regata offshore (che è valida quale ultima tappa di circuito del Campionato Italiano Offshore FIV 2018 e rappresenta la prima prova della Settimana Velica Internazionale 2018) premia il First 40 Rebel, del padrone di casa dello Yacht Club Adriaco Manuel Costantin che, in tempo corretto, precede di 15 minuti e 51 secondi il Farr 30 Moonshine dell’armatore olandese Patrick Baan. Al terzo posto (con un distacco di 18 primi e 31 secondi) si piazza il Dufour 34 del Northern Light Sailing Team portacolori della Società Velica Barcola Grignano.
 
La classifica IRC della prova lunga della Settimana Velica Internazionale 2018 premia ancora Rebel e vede rispettivamente al secondo e terzo posto il Millenium 40 Vola Vola Endevour di Riccardo Donò e il First 35 Olalla di Fabrizio Cazzoli.
 
Domani si torna a regatare per le prime prove tecniche a bastone nel doppio fine settimana della Settimana Velica Internazionale 2018 che proseguirà ancora sabato 29 e domenica 30 settembre sul campo di regata dello Yacht Club Adriaco sempre su prove a bastone.
 
Il commento a caldo del team di Riedl Aerospace appena tagliato il traguardo - “Abbiamo incontrato ottime condizioni, ideali per il nostro scafo e il team è stato bravo a regatare con grande concentrazione sfruttando il potenziale della nostra barca e tenendo sempre a bada le mosse dei nostri avversari; siamo partiti con aria molto leggera da terra e abbiamo scelto di spingerci verso il largo per poi puntare l’isola che abbiamo raggiunto di fatto con un unico bordo mure a sinistra con vento ruotato verso est. Al passaggio sull’isola abbiamo dato gennaker che abbiamo portato fin quasi sul traguardo dove il vento è calato e dove abbiamo manovrato senza affanni non avendo avversari in scia. Davvero una  bella edizione di questa classicissima regata che per noi è stata un successo che ci riempie di soddisfazione”.
 
Manuel Costantin di Rebel– “Regata fantastica! Grande felicità per noi di Rebel che abbiamo conquistato questa bellissima doppietta vincendo sia in ORC che in IRC senza subire, per una volta, il ritorno dei più piccoli agevolati dal crescere del vento nelle ore mattutine. Questa edizione della Trieste - S.Giovanni è un grande successo anche per lo Yacht Club Adriaco sulle cui banchine, da almeno 10 anni, non vedevo così tanto fermento e partecipazione e da appassionato velista e regatante questo segnale non può che farmi enorme piacere.”

 


22/09/2018 18:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: si fa subito sul serio

Con un vento dai 16 ai 18 nodi le regate sono state bellissime. Sorridono Vulcano 2 (Regata), Soul Seeker e Malandrina (Crociera) e Moi e Toi (Coastal Race)

Argentario: Air Bada (IRC) e Galahad (ORC) guidano le classifiche

3° Campionato Invernale dell'Argentario e 1° Campionato Invernale Unificato della Costa d'Argento. Il punto della situazione dopo le prime due giornate

Auckland: dal 3/12 lo Hyundai World Championships 2019

Warm-up del Mondiale con l’Oceania Championship: buone sensazioni dalla vela azzurra. In acqua le classi 49er, 49er FX e Nacra 17

Dal carcere alla vela: il concreto percorso riabilitativo promosso da New Sardinia Sail

Sono 6 i ragazzi dell’istituto di Giustizia Penale in gara nel campionato invernale di vela con New Sardiniasail

Concluso l'Autunnale di Lignano

Allo Yacht Club Lignano concluso il 31° Campionato Autunnale della Laguna e il 7° Trofeo Autunnale del Diporto all’insegna del sole e della bora

Flash - Il Christmas Match Race di Trieste va a Ettore Botticini

Il Christmas Match Race, match race internazionale di grado 2, organizzato dalla Lega Navale Italiana di Trieste ha visto la vittoria del portacolori del Circolo Nautico della Vela Argentario

Ucina: cresce la protesta dei Porti Turistici contro l'aumento dei canoni concessori

Il Presidente di UCINA Confindustria Nautica, Saverio Cecchi, chiede di inserire uno specifico emendamento nella legge di bilancio

Trofeo Jules Verne: partito il tentativo di Spindrift 2

Spindrift 2 ha passato la linea di partenza del Jules Verne Trophy martedì 3 dicembre 2019 alle 20h 55' 54" UTC per iniziare la lunga rotta di ben 21.600 miglia intorno al mondo alla ricerca del record

Brest Atlantiques: Edmond de Rothschild a meno di 1000 miglia da Brest

Se le previsioni si confermeranno, il maxi-trimarano allestito da Ariane e Benjamin de Rothschild potrebbe fare il suo ingresso nel porto di Brest al più tardi il mercoledì mattina

Invernale Napoli: disputate le prime due prove

In una bella giornata tipicamente invernale, si è disputata domenica 1° dicembre la prima prova della 49esima edizione del Campionato Invernale Vela d’altura del Golfo di Napoli

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci