venerdí, 23 agosto 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

29er    optimist    windsurf    regate    m32    press    vela olimpica    circoli velici    attualità    match race    laser   

LUNA ROSSA

Ruggero Tita e Romano Battisti salgono a bordo di Luna Rossa

Due importanti new entry per il sailing team di Luna Rossa Prada Pirelli: Ruggero Tita e Romano Battisti.

Il velista Ruggero Tita, 26 anni, originario di Trento, ha raccolto risultati di rilievo a livello internazionale, rappresentando l’Italia alle Olimpiadi di Rio 2016, nella classe 49er. Dopo le prove olimpiche, Tita si è concentrato sul Nacra 17 Full Foiling dove, in coppia con Caterina Banti, lo scorso anno si è laureato Campione del Mondo, Campione Europeo e ha vinto la finale della Sailing World Cup a Marsiglia.

“Sono un velista un po’ anomalo perché ho iniziato la mia carriera sportiva facendo gare di sci.

“Vista la presenza di una grande quantità di laghi nella mia regione, il Trentino, ho voluto poi mettermi alla prova anche sull’acqua. Ho sempre coltivato due sogni: la partecipazione alle Olimpiadi e quella alla Coppa America. Sono felicissimo perché la vita ora mi sta dando l’opportunità sia di preparare le Olimpiadi di Tokyo 2020 che la 36a America’s Cup con il Team Luna Rossa Prada Pirelli.”

Romano Battisti, 33 anni, canottiere di Priverno (LT), vincitore della medaglia d’argento alle Olimpiadi di Londra 2012 e poi quarto, in coppia con Francesco Fossi, a Rio 2016, è stato anche Medaglia di bronzo nel quattro di coppia agli Europei di Račice 2017.

“Sono sempre stato un grande appassionato degli sport d’acqua e ho bellissimi ricordi di nottate passate davanti alla tv con mio padre a guardare la Coppa America. Difendere i colori di Luna Rossa è un po' come difendere quelli dell’Italia perché è un’eccellenza del nostro Paese, riconosciuta da tutti a livello globale. E’ stato per me motivo di grande ispirazione il percorso del mio amico Davide Tizzano che, dopo i grandi successi nel canottaggio, passò alla vela, dando un contributo importante alla vittoria del Moro di Venezia nella Luis Vuitton Cup 1992".

Max Sirena, Team Director e Skipper del Team Luna Rossa Prada Pirelli. “Sono molto contento dell’arrivo di Ruggero e Romano e sono certo che sapranno dare un importante contributo. Ringraziamo il Gruppo delle Fiamme Gialle per aver reso gli atleti disponibili a questa grande sfida italiana alla 36a America’s Cup.”


07/06/2019 20:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Presidente Sergio Mattarella a Caprera

Il presidente del CVC Paolo Bordogna, ha omaggiato il Presidente Mattarella con il crest che riporta il simbolo “CVC”, con le bandiere del codice internazionale

In 230 al Porto Turistico di Roma per quattro giorni regate dell'Italia Cup Laser

Sebastiano Majer e Sofia Paradisi vincono il titolo italiano nei Laser 4.7 over 16. Andrea Crisi è campione italiano Laser Radial over 19

Vela Olimpica, Enoshima: da domani si regata

Tutto pronto ad Enoshima per Ready Steady Tokyo, il test event ufficiale dei Giochi Olimpici 2020 di Tokyo

Match Race: poco vento al Mondiale giovanile di Ekaterinburg

Oggi ultimo giorno di match race con la cerimonia di premiazione prevista per le 17 ora locale

Windsurf, Mondiale classe Kona: poker di giornata dell’olandese Tak Huig-Jan

Giornata tersa, vento da sud arrivato regolare dopo una nottata e una mattinata di vento da nord bello teso e altre quattro regate valide per i Campionati del Mondo Classe Kona

Tokio 2020: ad Enoshima buon inizio per gli Azzurri

Sono iniziate ieri in Giappone, nella futura sede olimpica per la vela di Enoshima, le regate del Test Event Ready Steady Tokyo

Enoshima: bene Mattia Camboni e Tita/Banti

Al test event di Enoshima Mattia Camboni sale al terzo posto negli RS:X mentre nel Nacra 17 la coppia Tita/Banti mandiene la leadership

Enoshima: Oro per Tita/Banti, Argento per Mattia Camboni

Una medaglia d’oro e una d’argento conquistate dalla squadra azzurra al test event olimpico ad Enoshima, Giappone, Ready Steady Tokyo.

Torbole, Mondiale Kona: si lotta solo per la terza piazza

Ieri, ad un giorno dalla conclusione dei Mondiali classe Kona il podio maschile può dirsi oramai definito per le prime due posizioni, mentre per il terzo gradino del podio c’è ancora una bella battaglia

Windsurf, classe Kona: vincono l’olandese Huig-Jan Tak e la svedese Johanna Hjertberg

Conclusi con successo i mondiali della classe monotipo di tavole a vela Kona, organizzati dal Circolo Surf Torbole su delega della FIV Federazione Italiana Vela.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci