martedí, 29 novembre 2022

RS FEVA

RS Feva: a Tignale vincono i giovani di Follonica

rs feva tignale vincono giovani di follonica
redazione

Tra la Limonaia del Prato di Tignale, resa famosa dagli scritti di DH Lawrence, e Gargnano/Bogliaco, si sono corse le 8 prove del 6° Summer Meeting del doppio giovanile Rs Feva. In palio c'erano i Trofei Centrale del latte di Brescia e il Comune di Tignale, il tutto per l'organizzazione del Circolo Vela Gargnano, la collaborazione dell'Ufficio Unico del Turismo di Tignale, località collinare, ma con una significativa appendice lacustre. Quaranta giovanissimi si sono sfidati. Otto prove, 4 nella brezza da sud dell'Ora, le altre con il classico "Pelèr" da nord, la regia in acqua con gli Udr con presidente Dario “Magic Flower” Zanini, il generale Mauro Vignocchi, Alberto Barbieri e Giuliana Collini. Alla fine ha vinto l'equipaggio misto del Circolo Vela Ravennate composto da Riccardo e Anna Cecchetto, ottimi con le brezze più sostenute. Seconda posizione per i loro compagni di Club Raul Bottura e Sofia Titolo, terzi Gabriele Gessi e Bianca del Bimbo del Circolo Nautico di Follonica. Questa è anche la classifica dei “Misti”, equipaggi che potenzialmente diventeranno i protagonisti del 2024 a Parigi (vela a Marsiglia dove ci sarà il 470 uomo-donna o viceversa). Stesso sodalizio di Follonica per i quarti che sono i fratelli Cosimo e Bianca del Bimbo. Adriatico contro Tirreno, il lago di Garda che piazza al quinto posto Edoardo e Alex Brighenti di Malcesine/ Brenzone, seste Letizia Tonoli e Annalisa Vicentini di Gargnano/Tignale, prime nella prestigiosa classifica Femminile con un buon recupero nella seconda serie di prove. Seguono Vadagnini-Vedovelli (Brenzone), Andreoli-Rapuzzi e Grosso-Ceruti (Gargnano), Bicocchi-Scarpellini (Follonica). Tra gli Under 13 il successo è andato a Christian Scudellari e Luca Rancati della Fraglia Vela di Riva. E' stato un vero Campionato nazionale di inizio estate, un Lago che ha offerto le sue condizioni migliori, brezze medie e sostenuto, il giusto per questi equipaggi che hanno al massimo 16-17 anni. Ora per Gargnano arriva l'Europeo Ilca (Ex Laser) per i Master Over 35, in programma a metà luglio. Gli organizzatori annunciano una presenza di oltre 250 skipper. Come in tutte le regate 2021 di Gargnano faranno bella mostra le piccole vela della Vittoria Alata, il più prestigioso monumento della Città di Brescia.




27/06/2021 21:57:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato invernale di Roma, giornata spettacolare per l'altura

Battaglia serrata nel raggruppamento ORC Regata 2 fra Jolie Brise e Pestifera. In IRC mantengono la vetta della classifica Maia e Lysithea rispettivamente nei Crociera 1 e Crociera 2. Fra i minialtura è "Se po fa'" a tagliare prima il traguardo

Route du Rhum: penalizzato Roland Jourdain, la vittoria nella categoria Rhum Multi va a Loïc Escoffier

Nella barca di Jourdain la piombatura è risultata rotta ai controlli post regata e la conseguente penalità di 90' ha regalato la vittoria a Loïc Escoffier

Roma: Genova The Grand Finale presentato al ministro Abodi

Alla presentazione presso il Salone d’Onore del Coni hanno partecipato le più importanti autorità istituzionali e sportive

Ambrogio Beccaria ci racconta la sua Route du Rhum

Impresa straordinaria di Beccaria che al suo esordio alla Route du Rhum e alla sua prima regata su “Alla Grande – Pirelli” ha conquistato il 2° posto in Class40 attraversando l’Atlantico in 14 giorni 7 ore 23 minuti

Buona la seconda al Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro

Dopo l'annullamento del primo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna per condizioni meteo-marine avverse, la seconda domenica in programma non ha deluso le aspettative

Hyères, Europeo ILCA 6/7: Chiavarini sesto e Benini Floriani quindicesima

ILCA 6 e ILCA 7 salutano la rassegna continentale transalpina con tanti spunti positivi e un appuntamento in territorio italiano per la prossima stagione dove il campionato si disputerà ad Andora

Come liberare in sicurezza una tartaruga

Animali marini catturati nella rete: da oggi esiste un protocollo operativo su come trattarli per liberarli limitando i danni

Giancarlo Pedote analizza la sua Route du Rhum

"Sono soddisfatto della seconda parte della regata, durante la navigazione di bolina. Avevo una buona velocità e nonostante il ritardo sono riuscito a raggiungere il gruppo"

Ma che bel Giro d'Italia hanno fatto Cecilia Zorzi e Aina Bauza!

Unico team completamente femminile in regata, Cecilia e Aina hanno lasciato il passo solo al mostro sacro Pietro D'Alì, che di Giri d'Italia ne ha macinati parecchi ai suoi tempi

Route du Rhum... e anche Alberto Bona porta a casa un bel risultato!

Giovedì 24 novembre, alle ore 15 e 34 minuti e 50 secondi ora locale (20:34:50 ora di Roma), Alberto Bona sul Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di Pointe-à-Pitre della dodicesima edizione della Route du Rhum all'ottavo posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci