martedí, 18 giugno 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vele d'epoca    press    laser    vela paralimpica    salone nautico venezia    star    tp52    azzurra    circoli velici    regate    melges 20    optimist    brindisi-corfù    cambusa    spindrift   

ROMA PER 1/2/TUTTI

Roma per1/2/Tutti: sale a bordo anche Pietro D'Alì

roma per1 tutti sale bordo anche pietro al 236
Roberto Imbastaro

Mancano poco più di 10 giorni alla XXIII edizione della "Roma" e le barche iscritte a questa prima e difficile prova del Campionato Italiano Offshore sono in continuo aumento. Per il momento sono 56, con ben 25 imbarcazioni iscritte alla "per 2" e 6 solitari. Tanti gli oceanici, tra i quali, solo per citarne alcuni, Giancarlo Pedote, fresco vincitore della Transat Jacque Vabre con il Multi 50 FenetreA-Prysmian,  Andrea Mura, vincitore della Route du Rhum, e Pietro D'Alì, anche lui vincitore della Transat Jacques Vabre nel 2007 con Giovanni Soldini.
In acqua anche Matteo Miceli che, per chi lo avesse scordato, è ancora il detentore del record di traversata atlantica in solitario su un catamarano non abitabile, e Federico Cuciuc, reduce dall'ultima Mini Transat. In doppio c'è da segnalare l'aggressiva presenza del Campione Italiano Offshore 2015, Stefano Chiarotti, che, in quanto a co-skipper, ga scelto il meglio, ovvero il top dei velisti italiani, Pietro D'Alì. Stefano è deteminato a vincere e a tentare poi l'avventura oceanica. Sempre in doppio, attenzione a Neo Scheggia, che corre con lo stesso equipaggio vincitore lo scorso anno, composto da Nino Merola e Andrea Caracci. La barca è reduce da un buon invernale disputato a Riva di Traiano, ma è nella grande altura che questo 40 piedi dà il meglio di se. "Sarà una bella edizione con tanti bravi velisti - conferma Alessandro Farassino, Presidente del Circolo Nautico Riva di Traiano - e sia noi sia il porto ci stiamo preparando. Alcune barche sono arrivate, altre sono attese a breve e da questo fine settimana inizierà la 'danza della Roma'. Dal 10 al 17 aprile, poi, ci saranno molte inziative, sportive e ludiche, e sarà, come sempre, una settimana interessante. Ma per chi volesse vivere il clima della banchina, consiglio di fare una passeggiata al porto qualche giorno prima della regata, quando gli equipaggi stanno ultimando i preparativi. Il caos calmo dei solitari è uno spettacolo nello spettacolo".
Partenza dunque il 10 aprile alle ore 12:00, con una mattinata al porto che si preannuncia piena di iniziative, tra cui la performance artistica del maestro Emiliano Bertoni, incisore, che realizzerà delle stampe da matrice di rame che saranno regalate ai primi classificati delle tre classi in regata. Il tutto avverrà accompagnato dalla musica jazz del duo composto da Marco Guidolotti (sax) e Felice Tazzini (pianoforte) che si esibiranno dal vivo davanti alla galleria d’arte MC Art Gallery, promotrice dell’evento, dalle ore 10:00.
Il briefing per i regatanti ci sarà il 9 aprile alle ore 17:00, con le raccomandazioni del Direttore di Corsa Fabio Barrasso e le indicazioni meteo di Paolo Sottocorona.
Saranno molte le barche che, come da tradizione, saluteranno la partenza della regata, e per chi volesse uscire in mare pur non disponendo di un'imbarcazione, c’è anche la possibilità di riservare un  posto con la GranLasco (info@granlasco.it ).
 
Le regate:
Roma per 1/2/Tutti : 530 miglia no stop Riva di Traiano/Ventotene/Lipari/Riva di Traiano – 1° rilevamento flotta a Ventotene – 2°rilevamento flotta a Lipari
Riva per 2/per Tutti: 220 miglia no stop Riva di Traiano/Ventotene/Riva di Traiano

Supportano la Roma per 1/2/Tutti: Progesub, Casale del Giglio, Coltelleria Prezioso, Cantine Amastuola, Port Cross, Grugeco, MagicPed, Paese and Partners, X-Cargo, System Yacht, Traiana Nautica 91.


30/03/2016 12:46:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Sold-out per la 30+30 Fiumicino/Riva di Traiano

La manifestazione ha riscosso un grande interesse da parte degli Armatori, confermato dalle 50 imbarcazioni iscritte raggiungendo la massima disponibilità offerta dalla Marina di Riva di Traiano

Turismo: appuntamento a Castellabate dal 14 al 16 giugno per la “Festa del Pescato di Paranza”

Sapori e profumi del Mediterraneo in riva al mare blu del Cilento. Castellabate (SA) è pronta ad ospitare l’11esima edizione della “Festa del Pescato di Paranza” in calendario dal 14 al 16 giugno

Venezia: VII Trofeo Principato Monaco Vele d'Epoca in Laguna

Sabato 29 e domenica 30 giugno si disputerà il VII Trofeo Principato di Monaco le Vele d'Epoca in Laguna COPPA BNL-BNP PARIBAS PRIVATE BANKING

Ostia: il 23 giugno torna la 100 Vele

Due giorni di festa: sabato si parla di vela sociale e ambiente, domenica l'evento di promozione sportiva aperto a tutti

Palermo: concluso il campionato italiano Hansa 303

Si è conclusa domenica la settima edizione di Una Vela Senza Esclusi, contenitore del Campionato Italiano Vela Paralimpica Hansa 303 organizzato dalla Lega Navale Italiana - Sezione Palermo Centro

Giraglia: l'ultima costiera a Saint Tropez la vince endlessagame

Il Cookson 50 del Red Devil Sailing Team si aggiudica l'ultima prova costiera della Rolex Giraglia e si classifica al terzo posto della graduatoria generale (ORC A)

Venezia: tutti i convegni del Salone Nautico

Design, blue economy, sicurezza in mare, lo sviluppo delle propulsioni ibride ed elettriche, laboratori didattici per i più piccoli. Sono questi i grandi temi su cui si sviluppa il ricco programma congressuale del Salone Nautico Venezia

Vele d'epoca: a Capraia per il piacere di farlo

Una veleggiata in compagnia per yacht d’epoca, classici e tradizionali, senza obblighi di esibizione di certificati di stazza o di appartenenza all’Associazione Italiana Vele d’Epoca, ma solo con la voglia navigare fino a Capraia

Presentata la RIGASA, una nuova regata d'altura per Rimini

Il Circolo Velico Riminese torna all’altura con la nuova edizione della regata che attraversa l’Adriatico. Dal 6 all’8 Settembre 170 miglia no stop in equipaggio, in doppio e con un trofeo dedicato alle scuole vela

Giraglia: finite le costiere, domani scatta la lunga

Saint Tropez rivela la sua vera identità e regala una magnifica giornata alla flotta monstre di 297 imbarcazioni impegnata nell’ultimo giorno delle prove inshore, domani è il giorno della ’Lunga’

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci