domenica, 27 novembre 2022

CNSM

QQ7, Lightness e Hauraki si aggiudicano i Line Honours a La Duecento

qq7 lightness hauraki si aggiudicano line honours la duecento
redazione

Alle 17:19:00 di sabato 30 aprile, QQ7 di Salvatore Costanzo è la prima imbarcazione assoluta e della categoria XTutti a tagliare il traguardo della ventottesima edizione de La Duecento, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con la Darsena dell’Orologio, il Comune di Caorle e il supporto di Viteria 2000.

Emozione a bordo per la vittoria del Trofeo Line Honour XTutti, così riassunta dall’armatore Salvatore Costanzo “E’ la nostra seconda partecipazione a questa regata bella e competitiva, con un percorso stupendo. Nella discesa avevamo un buon vantaggio sui nostri avversari, poi in serata un calo di vento ha fermato la flotta e siamo stati raggiunti. E’ stato impegnativo riprendere il comando e siamo molto felici di questa vittoria del Trofeo Line Honour, attendiamo adesso di conoscere i risultati ai tempi compensati.”.

Secondi al traguardo dopo un’avvincente battaglia, Mecube Gruppo Hera EE, Farr 400 di Stefano Novello, che taglia la linea alle 18.07.

Trofeo Line Honour Multiscafi alla new entry Lightness dell’austriaco Christoph Nitsch, al traguardo alle 19.09:38, dopo aver dominato per molte ora la flotta nella risalita.

La Duecento è un mito nel panorama delle regate adriatiche. Per molti velisti austriaci è un sogno partecipare ed è sempre stato così anche per me. Lightness è una barca auto-costruita alla quale ho dedicato tre anni, molte energie e fatica. Per noi, guidare la flotta de La Duecento in testa ai migliori velisti per diverse ore alla prima partecipazione in una regata in mare è una grandissima emozione, che ci rende orgogliosi e dimostra che la leggerezza è anche potenza. Sento di aver realizzato un grande sogno.”.

Quarto al traguardo un altro debuttante, il Farr 40 Overwind di Francesco Rigon alle 19:23, seguito alle 19:37:01 da Hauraki di Mauro e Giovanni Trevisan, che si aggiudicano il Trofeo Line Honour X2.

La nostra La Duecento X2 è stata una regata piena di emozioni, come sempre molto tecnica e con avversari agguerriti e temibili. Ci siamo preparati al meglio e abbiamo trovato condizioni ideali, il vento ci ha sempre accompagnati. Sintonia perfetta a bordo tra me e Giovanni, come la luce che ci ha accolti all’arrivo al tramonto. Un plauso all’organizzazione con il ritorno del Crew Party insieme, momento di condivisione con gli equipaggi che mancava a tutti da tanto tempo.” Così Mauro Trevisan all’arrivo.

Gli arrivi sono proseguiti ravvicinati per tutta la nottata. Le classifiche che decreteranno i vincitori assoluti delle categorie compensate ORC, IRC e Mocra saranno stilate al termine della regata fissato da bando alle ore 18.00 di oggi domenica 1 maggio o dopo la discussione di eventuali proteste.

La Duecento 2022 è organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita con il supporto con il supporto di Viteria 2000 e con la partnership di Cantina Colli del Soligo, Murphy&Nye, Antal, Upwind by Aurora, Wind Design, Venezianico, OM Ravenna, Dial Bevande, Birra Castello, Trim.



P { margin-bottom: 0.21cm }


01/05/2022 10:12:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: Guardamago scopre le sue carte

L'Italia Yachts 11.98 di Massimo Romeo Piparo si rivela l'antagonista principale di Tevere Remo Mon Ile e passa a condurre in ORC. Soul Seeker e Sir Biss mantengono il primato in Crociera e Coastal

Roma: Genova The Grand Finale presentato al ministro Abodi

Alla presentazione presso il Salone d’Onore del Coni hanno partecipato le più importanti autorità istituzionali e sportive

Europeo ILCA, Hyères: giornata lunga con tre prove per donne e uomini

Ieri si sono disputate tutte le prove in programma (tre) che stanno dando una forma abbastanza delineata alle classifiche. Oggii in programma tre prove per le donne e due per gli uomini.

Buona la seconda al Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro

Dopo l'annullamento del primo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna per condizioni meteo-marine avverse, la seconda domenica in programma non ha deluso le aspettative

Ambrogio Beccaria ci racconta la sua Route du Rhum

Impresa straordinaria di Beccaria che al suo esordio alla Route du Rhum e alla sua prima regata su “Alla Grande – Pirelli” ha conquistato il 2° posto in Class40 attraversando l’Atlantico in 14 giorni 7 ore 23 minuti

Hyères, Europeo ILCA 6/7: Chiavarini sesto e Benini Floriani quindicesima

ILCA 6 e ILCA 7 salutano la rassegna continentale transalpina con tanti spunti positivi e un appuntamento in territorio italiano per la prossima stagione dove il campionato si disputerà ad Andora

Come liberare in sicurezza una tartaruga

Animali marini catturati nella rete: da oggi esiste un protocollo operativo su come trattarli per liberarli limitando i danni

Protagonist 7.50: classifica tutta aperta all'Autunno Inverno Salodiano

La classifica generale vede al comando General Lee Ita 53 seguito ad un solo punto di distacco da Avec Plaisir Ita 19. Chiude in terza posizione Whisper Ita 50

Route du Rhum: penalizzato Roland Jourdain, la vittoria nella categoria Rhum Multi va a Loïc Escoffier

Nella barca di Jourdain la piombatura è risultata rotta ai controlli post regata e la conseguente penalità di 90' ha regalato la vittoria a Loïc Escoffier

Ma che bel Giro d'Italia hanno fatto Cecilia Zorzi e Aina Bauza!

Unico team completamente femminile in regata, Cecilia e Aina hanno lasciato il passo solo al mostro sacro Pietro D'Alì, che di Giri d'Italia ne ha macinati parecchi ai suoi tempi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci