lunedí, 27 settembre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    assonat    regate    meteor    cico 2021    tf35    rs21    ufo22    melges 20    rounditaly    fiart    ufo 22   

MELGES 32

Melges 32 World League: a Scarlino vince Caipirinha

melges 32 world league scarlino vince caipirinha
redazione

Si conclude con un’altra giornata entusiasmante, caratterizzata da vento forte e mare formato, la terza frazione del circuito internazionale Melges 32 World League, per l’occasione ospitato dal Marina di Scarlino grazie all’organizzazione congiunta di Melges Europe e del Club Nautico Scarlino. 

A chiudere l’evento sul grandino più alto del podio è Caipirinha di Martin Reintjes, eletto Campione del Mondo non più tardi di un mese fa nelle acque di Villasimius e già vincitore del warm-up stagionale a luglio a Malcesine. 

“Un’altra vittoria ricca di soddisfazione - ha commentato Reintjes - dove a premiarci è stata ancora una volta la costanza nei piazzamenti. Scarlino ci ha messo alla prova con condizioni impegnative, ma l’equipaggio ha saputo mantenere la concentrazione in ogni momento. Voglio ringraziare tutti i miei ragazzi e dare l’appuntamento al resto della flotta a Cala Galera, per contenderci il titolo delle Melges World League nell’evento di fine stagione”.

Sul podio, al secondo posto, Giangiacomo Serena di Lapigio con G-Spot, che ha trovato nel vento forte di oggi le condizioni preferite per regatare e, con parziali di 2-1, ha recuperato posizioni importanti in classifica, fino ad ottenere la medaglia d’argento. Terzo posto per Homanit di Gordon Nickel e Maximilian Stein, altresì vincitori nella categoria Corinthian. 

Archiviato l’evento di Scarlino, la flotta fa rotta verso l’Argentario, dove dal 29 al 31 ottobre disputerà il quarto evento delle Melges World League nelle acque di Cala Galera. Al termine della tre giorni di regate, sarà determinato il nome di chi succederà a Caipirinha nell’albo d’oro dei vincitori delle Melges World League. PH. Max Ranchi 

 


26/09/2020 19:46:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

RoundItaly: con l'arrivo di Kika Green ed Edilizia Acrobatica la flotta dei Class 40 si riunisce a Trieste

Per chiudere questa prima edizione, bisogna attendere l’arrivo del First 44.7 Argo di Luciano Manfredi - che al momento è a poche miglia da Pola e viaggia a oltre 8 nodi di velocità

Regata interzonale Open skiff, ad Ostia prevale la voglia di divertirsi e l'amicizia

Bella atmosfera fra i 35 giovani che hanno preso parte all'evento velico presso il Tognazzi Marina Village.

Mini Transat: la transizione ecologica è già "in acqua"

Solbian partner dei ministi in gara alla Mini Transat 2021 con il Kit fotovoltaico mini 6.50

Passatore 50 arriva la Festa: sabato e domenica i due appuntamenti velici tanto attesi.

Grande festa per questa imbarcazione unica nel panorama della nautica da diporto e prodotta in 136 esemplari dal Cantiere Nautico Sartini dal 1971 al 1983

Alberto Riva, identikit di un minista

A 5 giorni dalla partenza della Mini Transat il velista milanese si racconta

RoundItaly: Line Honours per Pendragon

Alle 11:03:57 di questa mattina, dopo essere partito da Genova lo scorso 16 settembre, il maxi Pendragon ha tagliato la linea d’arrivo della più lunga regata del Mediterraneo dopo 6 giorni, 18 ore, 03 minuti e 57 secondi di navigazione

Il cielo è azzurro sopra Genova

Un Salone con grandi numeri di partecipazione e vendite. La qualità e il made in Italy hanno premiato. L'eccellenza del cantiere Fiart di Baia presente a Genova fin dal primo Salone del 1960

Salone Nautico: presentati i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis

Sono stati presentati al 61° Salone Nautico internazionale di Genova i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis, la tradizionale manifestazione nautica internazionale per conoscere e proteggere i cetacei del mar Mediterraneo

Solitaire du Figaro: Francesca Clapcich premiata con il Trofeo Suzuki per la combattività

Dal 2017 questo trofeo viene assegnato a un marinaio che abbia dimostrato grande combattività in gara

Garda:l'Italiano RS 21 comandato da Caipirinha

Seconda giornata di regate a Gargnano per il primo Campionato Italiano della classe Rs 21, carena inglese che porta la firma dell'olimpionico Jo Richards

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci