mercoledí, 5 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mini 6.50    press    persico 69f    laser    rs feva    porti    optimist    regate    les sable- les acores    crociere    ambiente    cambusa    millevele    m32    aziende    ferretti group    centomiglia    alinghi   

MELGES 32

Melges 32 World League: la prima giornata del 2020 è un gioco di equilibri

melges 32 world league la prima giornata del 2020 232 un gioco di equilibri
redazione

Secondo weekend italiano di regate e stavolta i protagonisti sono gli equipaggi della Classe Melges 32 che, da ieri fino a sabato, sono impegnati nella prima frazione delle Melges World League 2020 a Malcesine.

Sul campo di regate gardesano ieri si sono completate tre prove, tutte con Ora da Sud di intensità tra i 10 e i 14/15 nodi. A dettare il ritmo della prima giornata è G-Spot di Giangiacomo Serena di Lapigio, volto storico della Classe Melges 32, che subito mette il sigillo sulle prime due regate della giornata e sfiora la vittoria anche nella terza prova, salvo poi scivolare in quinta posizione a pochi metri dalla linea d’arrivo a causa di una penalità. 

A combattere con G-Spot, nelle prime file della flotta, i Campioni del Mondo in carica a bordo di La Pericolosa di Christian Schwoerer (oggi 2-3-2), al termine della giornata secondi a pari punti con la barca dell’armatore Monegasco, e i vincitori delle Melges World League 2020 su Caipirinha di Martin Reintjes (5-2-1), terzi con un solo punto di ritardo. 

Il giovanissimo equipaggio di Homanit (3-7-6), che inizia a vantare diversi anni di esperienza nella Classe Melges 32, guida la classifica Corinthian di fronte alla Svizzera Skadi (8-6-9).

Inizia a prendere le misure con la flotta anche la new entry ungherese Farfallina (9-UFD-7) e si prepara ad affrontare i nuovi equipaggi nelle prossime frazioni delle Melges World League. 

Le regate riprenderanno oggi venerdì 10 luglio, quando il Comitato di Regata presieduto da Gabriella Gabrielli darà il primo segnale di avviso alle 13.00.

ph. Max Ranchi

 


10/07/2020 10:07:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 6.50: quattro tricolori a Les Sables d'Olonne

Federico Cuciuc, Luca Del Zozzo, Giovanni Mengucci e Domenico Caparrotti saranno alla partenza di una Les Sables-Les Açores ridotta causa Covid, ma sempre molto, molto impegnativa

3FL: la veleria romana punta al mercato dell'Optimist

Le sue vele, utilizzate dal team vincitore del titolo italiano a squadre nel 2019, saranno al centro dell'attenzione a fine agosto in occasione dei Campionati italiani del singolo giovanile

Garda, Gargnano: è l'ora degli RS Feva

Da domani a lunedì si correrà il "5° Summer Meeting – Trofeo Centrale del latte di Brescia", regata che doveva disputarsi durante le vacanze di Pasqua

M32, Newport: vince Larry Phillips su Midtown

Il sole che ha fatto capolino nel fine settimana ha dato alla flotta di sette barche degli M32 il meglio che Newport ha da offrire. 5 regate con 14-17 nodi il sabato e 4 la domenica con 20 nodi di vento

RS Feva/RS 500: sul Garda vincono i ragazzi del Savio-Ravenna e del lago di Viverone

Tre giornate di sfide, qualche problema (superato) con le bizzarrie del tempo, alla fine sette prove corse con arie medio leggere, anche se non è mancata qualche raffica del mitico "Pelèr" gardesano

E’ nato il Campionato Offshore Alto Adriatico 2020

Tre circoli, quattro regate, un nuovo Campionato. In un periodo complicato la voglia di vela ha unito il Circolo Velico Riminese, il Circolo Nautico Santa Margherita e lo Yacht Club Adriaco per un programma dal sapore tutto Adriatico

Ferretti Group ha conseguito la Biosafety Trust Certification

La Biosafety Trust Certification è il primo schema di certificazione dei sistemi di gestione per prevenire la diffusione di infezioni sviluppato da RINA

Millevele per La Superba

Sabato 3 ottobre Genova diventa la città della vela con la Millevele

Crociere: riavvio sempre più difficile con i 3 casi isolati a Civitavecchia sulle navi Costa

Si tratta di tre filippini facenti parte degli equipaggi della Costa Deliziosa e della Costa Favolosa ormeggiate a Civitavecchia. Per due di loro si è reso necessario il ricovero allo Spallanzani

Ad Arco vittoria maltese nei 29er

Vittoria confermata del maltese Schultheis alla regata nazionale 29er; primi degli italiani, secondi assoluti, i baresi Corrado-Catalano

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci