martedí, 28 settembre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    assonat    regate    meteor    cico 2021    tf35    rs21    ufo22    melges 20    rounditaly    fiart    ufo 22   

REGATE

Marco Furlan e Valeria Malagutti vincono “Io &Te un uomo e una donna in vela”

I triestini Marco Furlan e Valeria Malagutti, a bordo dello Sly 53 “Melrose" sono i vincitori assoluti dell’edizione 2021 della “Io &Te un uomo e una donna in vela”, l'evento realizzato dallo Yacht Club Venezia in collaborazione con il Diporto Velico Venezia e Il Portodimare sotto la direzione di Mirco Sguario con l’intento di far veleggiare insieme, nella città più bella e romantica del mondo, un uomo ed una donna.

Erano ben 46 le imbarcazioni che questa mattina si sono presentati sulla linea di partenza posizionata dinnanzi il Lido di Venezia dove, puntuale alle ore 13, il comitato di regata presieduto da Emilia Barbieri e GianFranco Frizzarin ha dato lo start della regata. Ad accompagnare la flotta lungo le due cinque miglia e mezzo di percorso un vento teso da NordEst tra i 12 e i 14 nodi.

Detto dei vincitori assoluti, autori di una regata pressoché perfetta che li ha portati ad aggiudicarsi la vittoria anche del raggruppamento Echo, le vittorie delle restanti classi sono invece andate in classe “Alfa” agli allievi della Scuola Navale Militare “Francesco Morosini” Palmieri Marco e Salamone Maria a bordo del J-24 Ippogrifo, in classe “Bravo” a Rigon Carla e Perina Claudio a bordo di Matrix, in classe “Charlie” a Fiordiluna con Mimmo Dupuis e Nordio Anna, in classe “Delta” a Leone di Pulina Sebastiano e Bonsuan Annalisa.

Ad aggiudicarsi lo speciale premio messo in palio dal cantiere Beneteau, riservato alla prima imbarcazione appartenente alla propria gamma, è stato invece Grafite con a bordo Ferro Lorenzo e De Lorenzo Roberta.

Entusiasta, al termine dell’evento, il presidente dello Yacht Club Venezia Mirko Sguario, che si è detto soddisfatto per l’ottima riuscita della manifestazione, sempre più apprezzata non solo dai veneziani ma anche da tanti altri equipaggi provenienti da tutto l’alto Adriatico.


05/09/2021 21:07:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

RoundItaly: con l'arrivo di Kika Green ed Edilizia Acrobatica la flotta dei Class 40 si riunisce a Trieste

Per chiudere questa prima edizione, bisogna attendere l’arrivo del First 44.7 Argo di Luciano Manfredi - che al momento è a poche miglia da Pola e viaggia a oltre 8 nodi di velocità

Regata interzonale Open skiff, ad Ostia prevale la voglia di divertirsi e l'amicizia

Bella atmosfera fra i 35 giovani che hanno preso parte all'evento velico presso il Tognazzi Marina Village.

Passatore 50 arriva la Festa: sabato e domenica i due appuntamenti velici tanto attesi.

Grande festa per questa imbarcazione unica nel panorama della nautica da diporto e prodotta in 136 esemplari dal Cantiere Nautico Sartini dal 1971 al 1983

Il cielo è azzurro sopra Genova

Un Salone con grandi numeri di partecipazione e vendite. La qualità e il made in Italy hanno premiato. L'eccellenza del cantiere Fiart di Baia presente a Genova fin dal primo Salone del 1960

RoundItaly: Line Honours per Pendragon

Alle 11:03:57 di questa mattina, dopo essere partito da Genova lo scorso 16 settembre, il maxi Pendragon ha tagliato la linea d’arrivo della più lunga regata del Mediterraneo dopo 6 giorni, 18 ore, 03 minuti e 57 secondi di navigazione

Alberto Riva, identikit di un minista

A 5 giorni dalla partenza della Mini Transat il velista milanese si racconta

Salone Nautico: presentati i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis

Sono stati presentati al 61° Salone Nautico internazionale di Genova i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis, la tradizionale manifestazione nautica internazionale per conoscere e proteggere i cetacei del mar Mediterraneo

Garda:l'Italiano RS 21 comandato da Caipirinha

Seconda giornata di regate a Gargnano per il primo Campionato Italiano della classe Rs 21, carena inglese che porta la firma dell'olimpionico Jo Richards

Regata del Conero: Anywave la spunta dopo un testa a testa con “Kiwi” e “Idrusa”

Onore a “Anywave”, il maxi yacht triestino di Alberto Leghista, che ha vinto la XXII Regata del Conero con record di percorrenza, tagliando il traguardo dopo un’ora 7 minuti e 58 secondi di regata

A Diano MArina il WindFestival: dieci anni sulla cresta dell’onda!

Il più grande Expo d’Italia dedicato agli action sport di mare e di vento è pronto per spegnere le candeline dei suoi primi dieci anni: dal 30 settembre al 3 ottobre a Diano Marina torna alla ribalta il WindFestival

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci