domenica, 5 febbraio 2023


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    the ocean race    foiling    porti    vendée globe    america's cup    tiliaventum    nomine    press   

ALTURA

Manfredonia: dal 22 al 24 luglio il Campionato nazionale di altura area Adriatico

Dal 22 al 24 luglio prossimi la Puglia ospiterà il Campionato nazionale di altura area Adriatico, valido per la qualificazione al Campionato Italiano Assoluto d’Altura 2022. Con questa regata, inserita nel circuito del Campionato Italiano d'Altura come penultima tappa, prima della finale a fine agosto a Monfalcone, il Golfo di Manfredonia si trasformerà nella casa delle imbarcazioni di altura italiane, grazie all’interessamento e all’organizzazione dello “Yachting Club Marina del Gargano” in collaborazione con la Lega Navale Italiana Sez. di Manfredonia, e con il supporto del Comitato Ottava Zona della FIV (Federazione Italiana Vela) e UVAI (Unione Vela d’Altura Italiana).
La sfida, caratterizzata per l’alto livello tecnico dei partecipanti, si terrà nelle acque antistanti la Città di Manfredonia con nove avvincenti prove a bastone tra i migliori equipaggi italiani. Tra questi non poteva mancare il padrone di casa, Saverio Trotta con l’X35 “Trottolina Bellikosa Race” (YC Marina del Gargano) che il mese scorso ha conquistato a Polignano, in un sol colpo, la Coppa dei Campioni, il Trofeo Italia Yachts e il Campionato zonale d’altura - Trofeo Don Ferdinando Capece Minutolo.
Sino al 30 maggio per chi si iscriverà al Campionato Italiano d'Altura Area Adriatico è prevista una quota di partecipazione ridotta. Poi ci si potrà iscrivere fino al 18 luglio, termine ultimo delle iscrizioni. Lo Yachting Club Marina del Gargano assicura, inoltre, agli iscritti anche la possibilità di ormeggio gratuito ai pontili per oltre 20 giorni, dal 16 luglio al 6 agosto 2022, per agevolare armatori ed equipaggi.
Base logistica dell’evento è il Marina del Gargano che offre alle imbarcazioni e ai suoi equipaggi un contesto geografico dalle condizioni meteo marine particolarmente favorevoli per competizioni di livello, insieme ad accoglienza, attrezzature e comfort ai massimi livelli con servizi eccellenti in banchina, e ben 747 posti barca, distribuiti su una superficie di 270.000 metri quadrati e il villaggio Trabucco che, con i suoi espositori, arricchirà l’offerta del Campionato insieme a mini eventi organizzati in banchina.
Inoltre, in concomitanza delle regate le squadre veliche potranno partecipare a numerosi eventi diretti a far conoscere ed apprezzare la bellezza, la storia e le tradizioni del territorio. Sfruttando poi i 20 giorni di ormeggio gratuito previsti, le imbarcazioni provenienti dal Tirreno, dalla Grecia e dalla Croazia dirette a Monfalcone, approfittando dell’ospitalità gratuita, potranno così programmare anche vacanze sul Gargano ed ammirare le bellezze del territorio pugliese come San Giovanni Rotondo, sede della Basilica dedicata a Padre Pio, Monte Sant’Angelo, città dai due siti Unesco, e ancora piccole perle come Vieste, Mattinata, Foresta Umbra, la Basilica di Santa Maria Maggiore di Siponto con l’opera d’arte di Edoardo Tresoldi dal 2016 al centro dell’interesse di tantissimi turisti e visitatori.

PROGRAMMA:
Lunedì 18 Luglio 2022 Ore 13.00 Termine ultimo per le iscrizioni
Martedì 19 Luglio 2022 A partire dalle ore 10.00 Controlli di stazza
Mercoledì 20 Luglio 2022 A partire dalle ore 10.00 Controlli di stazza
Giovedì 21 Luglio 2022 Ore 17.00 Briefing armatori/skippers
Venerdì 22 Luglio 2022 Ore 10.00 Regate su boe (massimo 3 prove)
Sabato 23 Luglio 2022 Ore 10.00 Regata su boe (massimo 3 prove)
Domenica 24 Luglio 2022 Ore 10.00 Regate su boe (massimo 3 prove)
ore 18.00 Premiazioni c/o Marina Del Gargano.


21/05/2022 13:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

C'è Wanax EXP Team in testa all'Invernale di Anzio/Nettuno

Ancora un bel fine settimana per Altura, J24 e Platu 25 al Campionato invernale di Anzio e Nettuno

Parità di genere? Non al Vendée Globe che esclude Clarisse Crémer per maternità

Non è più valida la regola della qualifica automatica per i partecipanti all'edizione precedente e Clarisse Crémer, in maternità, non potrà mai conquistare i punti necessari per la qualificazione all'edizione 2024

Invernale Traiano: Tevere Remo (IRC) e Guardamago (ORC) si dividono la posta

In Regata la classifica generale sta prendendo forme diverse, con Tevere Remo Mon Ile che governa in IRC e Guardamago II leader in ORC

Benetti ha varato FB283, Full Custom yacht di 62 metri

Il 26 gennaio, all’interno del cantiere di Livorno, si è svolta la cerimonia di varo di FB283, Benetti Full Custom yacht di 62 metri con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, tagliato su misura del suo armatore come un vestito sartoriale

Taglio del nastro per Our Dream, un sogno che diventa realtà

Si è tenuta oggi a Palermo presso la Lega Navale Palermo, la presentazione di Our Dream, il Jeanneau Sun Odissey 53 piedi a vela confiscata alla criminalità organizzata che la utilizzava per traffici di stupefacenti e affidata alla LN Italiana

The Ocean Race, una guerra di nervi

È un momento di nervosismo per i velisti, e gli effetti della bonaccia si fanno sentire... (nell'articolo tutti i link ai video del giorno girati a bordo)

A Fiumicino la tecnologia è di aiuto per migliorare la prestazione sportiva

A bordo delle barche presenti al Campionato Invernale di Roma un sistema GPS permette di analizzare la regata. Sabato la dimostrazione in aula, domenica torna la competizione

Partita la seconda manche del Campionato Invernale di Marina di Loano

Vento da Nord con 20 nodi alla partenza, progressivamente calato fino a 10 nodi all’arrivo, tanto sole e mare calmo per i 44 equipaggi iscritti al Campionato Invernale più frequentato della 1a Zona FIV

Tre Golfi 2023: dal 12 al 21 maggio dieci giorni di grande vela

Scatta il conto alla rovescia per la Tre Golfi Sailing Week e il Campionato Europeo Maxi con la penisola sorrentina ancora una volta protagonista dopo l'esaltante successo del 2022

The Ocean Race: GUYOT environnement - Team Europe primo all'Equatore

GUYOT environnement - Team Europe è stato il primo a tagliare la linea degli 0 gradi nord poco dopo le 2 del mattino UTC mentre cinque ore e mezza dopo è stato Team Malizia ad entrare a sud

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci