martedí, 29 novembre 2022

FOIL

La “Foil Academy" powered by Luna Rossa decolla all'Adriatico Wind Club

la 8220 foil academy quot powered by luna rossa decolla all adriatico wind club
redazione

La vela e il windsurf di oggi sono senza dubbio sempre più foil. La nuova tavola olimpica, così come il catamarano misto Olimpico Nacra 17 già volano sull'acqua come, del resto, le imbarcazioni dell'America's Cup. Tutto il mondo della vela moderna vola, a partire da Luna Rossa in Coppa America fino all’eccellenza olimpica. Da questi presupposti è nata la “Foil Academy”, il programma di sviluppo della vela volante, ideato e organizzato dalla Federazione Italiana Vela in collaborazione con Luna Rossa, per promuovere e far crescere tecnicamente la vela giovanile. 

 

Dal oggi fino al 25 agosto l’appuntamento sarà nella spiaggia romagnola di Porto Corsini, all’interno delle strutture dell'Adriatico Wind Club, per scoprire tavole e piccole derive foil come il Wazp e lo Skeeta, che stanno già avendo un grande successo tra i giovani. 

 

A inaugurare la tappa ravennate della Foil Academy (l'Emilia Romagna è l'unica regione ad averne avute due, con quella di Rimini, appena conclusa) è stato, questa mattina, il Presidente della Federazione Italiana Vela, Francesco Ettorre, insieme al Consigliere di World Sailing Walter Cavallucci, al Consigliere Federale Donatello Mellina, al Presidente della XI Zona FIV Emilia Romagna Manlio De Boni e Matteo Plazzi,Rule Advisor del Team Luna Rossa Prada Pirelli. Presenti anche Giacomo Costantini, Assessore allo Sport del Comune di Ravenna e il Comandante della Capitaneria di Porto, C.V. Francesco Cimmino, oltre ai tanti giovani velisti che hanno aderito all'iniziativa e che poi sono andati in acqua a provare barche e tavole volanti nel primo pomeriggio, assistiti dai tecnici federali.

 

“Siamo onorati di ospitare questa settimana dedicata alla vela foil - ha commentato il Presidente dell’Adriatico WInd Club, Giovanni Forani - Il nostro circolo, tra i primi impegnati nell’attività didattica e agonistica del windsurf in Italia, ha subito creduto nella nuova tendenza foil, tanto che abbiamo una squadra, che quest’anno ha partecipato a tutti gli eventi internazionali giovanili iQFoil. Per i giovani è una grande opportunità quella di vivere il mare e la vela, con mezzi che offrono grande divertimento, velocità e adrenalina alle stelle! Per la prima volta c’è una vela che è vicina ai giovani e allo steso tempo rappresenta la massima espressione della vela con Olimpiadi e Coppa America; una vela moderna e veloce, che non rappresenta più solo una disciplina di svago e divertimento, ma un vero e proprio progetto sportivo e agonistico di massimo livello”.

 

Per i colori dell'AWC presenti questi atleti: Tommaso Vallini, Alessandro La Sala, Matteo Montanari, Luca Barletta, Francesco Forani, Francesco Leoni, Davide Gabriele Villa e Cristian Scaccia, tesserato con il CSB Bracciano ma ospite del sodalizio di Porto Corsini per allenamenti estivi. 

Dagli altri club dell’XI Zona FIV: Matteo Rimondi, Kenje Sam Werpers, Tommaso Fabbri, Giacomo Gatta, Tobia Torroni, Diego Rollini, Lorenzo Pezzilli, Giulio Gambi, Camilla Ivaldi, Federico Bovoli, Giacomo Guardigli, Gregorio Penso, Lorenzo Pleiadi, Vittoria Sampieri, Massimiliano Scalzulli, Lorenzo Tenesini, Maxime Winand, Beatrice Cavazza.

 

Per la cerimonia di chiusura, prevista per il 26 agosto, da segnalare la presenza anche del Responsabile del Settore Giovanile FIV, Alessandra Sensini, che tante regate ha fatto nel litorale romagnolo e all'Adriatico Wind Club, all’inizio della sua gloriosa attività agonistica. 

 

 

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI A MARGINE DELLA PRESENTAZIONE

 

 Francesco Ettorre: "Oggi il volo è, nella vela, una realtà in crescita e rappresenta il futuro. Per questo, con il progetto Foil Academy abbiamo voluto dare a tutti i territorio la possibilità di entrare a contatto con la nuova realtà del foiling, fornendo un’esperienza completa, dalle tavole ai monoscafi fino ai multiscafi. La partnership con Luna Rossa qualifica il tutto, mettendo a disposizione la sua grande esperienza nel settore a beneficio di tutti, non solo dei giovani praticanti ma soprattutto dei i tecnici, per i quali abbiamo previsto percorsi di formazione specifica".

 

Matteo Plazzi: "La Foil Accademy è il punto di partenza di un lavoro con la FIV, con i giovani e il territorio. Il nostro team crede nei giovani e vede nell'Academy anche un osservatorio per selezionarne di nuovi e inserirli in futuro nel team. Oggi è un giorno importante per la vela nella nostra regione, è bello vedere una ventina di giovani qui per sperimentare a costo zero mezzi e  tecnologie della vela del futuro".

 

Manlio De Boni: "Attraverso questo esperimento, nato in poche settimane, iniziato a Rimini e proseguito a Porto Corsini, vogliamo avvicinare i giovani il mondo del foil, che è la vela del presente ma soprattutto del futuro. I più entusiasti sono stati proprio loro, i giovanissimi, che hanno manifestato da subito grande interesse. Basti pensare che il giorno dopo la somministrazione del questionario di preadesione abbiamo avuto più di 50 risposte e il trend è proseguito nei giorni successivi".

 

Giacomo Costantini: "L'Adriatico WInd Club negli anni è divenuto un riferimento per la tavola a vela, sicuramente lo rimarrà anche con l’avvento delle tavole con i foli. Strutture e logistica gli sono particolarmente favorevoli, ha molti campeggi, spazi e strutture ricettive nelle vicinanze. Come delegato allo sport e al turismo del Comune siamo molto contenti di sostenere club e dirigenti che ora e in futuro avranno voglia di cimentarsi in iniziative come questa, perché sono progetti che fanno crescere i nostri giovani ma anche il livello generale del nostro movimento sportivo".

 


16/08/2022 20:16:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato invernale di Roma, giornata spettacolare per l'altura

Battaglia serrata nel raggruppamento ORC Regata 2 fra Jolie Brise e Pestifera. In IRC mantengono la vetta della classifica Maia e Lysithea rispettivamente nei Crociera 1 e Crociera 2. Fra i minialtura è "Se po fa'" a tagliare prima il traguardo

Route du Rhum: penalizzato Roland Jourdain, la vittoria nella categoria Rhum Multi va a Loïc Escoffier

Nella barca di Jourdain la piombatura è risultata rotta ai controlli post regata e la conseguente penalità di 90' ha regalato la vittoria a Loïc Escoffier

Roma: Genova The Grand Finale presentato al ministro Abodi

Alla presentazione presso il Salone d’Onore del Coni hanno partecipato le più importanti autorità istituzionali e sportive

Ambrogio Beccaria ci racconta la sua Route du Rhum

Impresa straordinaria di Beccaria che al suo esordio alla Route du Rhum e alla sua prima regata su “Alla Grande – Pirelli” ha conquistato il 2° posto in Class40 attraversando l’Atlantico in 14 giorni 7 ore 23 minuti

Buona la seconda al Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro

Dopo l'annullamento del primo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna per condizioni meteo-marine avverse, la seconda domenica in programma non ha deluso le aspettative

Hyères, Europeo ILCA 6/7: Chiavarini sesto e Benini Floriani quindicesima

ILCA 6 e ILCA 7 salutano la rassegna continentale transalpina con tanti spunti positivi e un appuntamento in territorio italiano per la prossima stagione dove il campionato si disputerà ad Andora

Come liberare in sicurezza una tartaruga

Animali marini catturati nella rete: da oggi esiste un protocollo operativo su come trattarli per liberarli limitando i danni

Giancarlo Pedote analizza la sua Route du Rhum

"Sono soddisfatto della seconda parte della regata, durante la navigazione di bolina. Avevo una buona velocità e nonostante il ritardo sono riuscito a raggiungere il gruppo"

Ma che bel Giro d'Italia hanno fatto Cecilia Zorzi e Aina Bauza!

Unico team completamente femminile in regata, Cecilia e Aina hanno lasciato il passo solo al mostro sacro Pietro D'Alì, che di Giri d'Italia ne ha macinati parecchi ai suoi tempi

Route du Rhum... e anche Alberto Bona porta a casa un bel risultato!

Giovedì 24 novembre, alle ore 15 e 34 minuti e 50 secondi ora locale (20:34:50 ora di Roma), Alberto Bona sul Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di Pointe-à-Pitre della dodicesima edizione della Route du Rhum all'ottavo posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci