giovedí, 17 ottobre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

sup    j70    cnsm    sicurezza in mare    giovanni soldini    optimist    regate    match race    mini transat    finn    veleziana    vele d'epoca    cambusa    canottaggio    middle sea race    salone nautico di genova    2.4mr   

UFO 22

Interrotta l'ultima prova alla seconda bolina per assenza di vento

interrotta ultima prova alla seconda bolina per assenza di vento
redazione

Ieri conclusa la seconda giornata del Campionato Nazionale Ufo 22  che  terminerà oggi con l’assegnazione del titolo nazionale, uno dei più importanti della Classe. 
Se lo contendono i 15 partecipanti che ieri hanno disputato tre prove, molto complicate, di cui l’ultima interrotta alla seconda bolina per assenza di vento. Il computo delle prove disputate in classifica generale fino ad ora è quindi di sei.
La giornata è stata particolarmente sfidante: 5-8 nodi di vento con salti e correnti impegnative hanno consentito ai timonieri locali di risalire la classifica.
I risultati del podio vedono quindi cambiati gli equilibri tra i primi tre in classifica provvisoria, grazie anche all’ingresso dello scarto.
Mojito, con 11 punti, sfila il primo posto a GMT Econova, ma non senza difficoltà. Nicolò Passeri, infatti, ha definito la giornata odierna “difficile e mai scontata”. 
Freedom, di Remo Capitanio, mantiene la seconda posizione nella classifica provvisoria con 13 punti. GMT Econova, di Giorgio Zorzi è ora terzo in classifica, a 14 punti. 
Un po’ più distaccato troviamo, al 4° posto, Oca Gialla, vincitore dell’ultima prova di giornata, seguito da Rataplan ed Era Ora. 
La giornata di domani sarà determinante. Considerata la poca distanza tra i primi in classifica, iI risultato è ancora tutto da giocare.
Domani sono previste condizioni migliori. Le ultime due prove avranno inizio alle ore 10:00 momento in cui sono previsti 12-14 nodi di vento.
Le premiazioni, accompagnate da un rinfresco ospitato da Darsena Le Saline, si terranno presso la sede logistica della Manifestazione. 


11/06/2017 12:15:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana Classic: al via anche il 12 metri S.I. “Kookaburra III”

Al via domani a Trieste la regata dedicata alle vele d'epoca, classiche e spirit of tradition. In acqua anche “Kookaburra III” storico 12 metri dell'America's Cup

Una nuova divisione cruising per la Wally Class

Dalla prossima stagione di regate la Wally Class, che ha celebrato il ventesimo anniversario proprio come Les Voiles, avrà una nuova divisione Corinthian che affiancherà quella esistente più competitiva

Barcolana: il Team MSC presente anche quest'anno

Anche quest’anno il team di vela di MSC, azienda leader nei trasporti marittimi containerizzati, gareggerà con la barca classe Psaros33

Alla Barcolana la velista oceanica cinese Vicky Song

E’ sbarcata oggi a Trieste Vicky Song, la prima velista cinese ad aver compiuto il giro del mondo a vela, e anche la prima velista cinese in Barcolana

Mondiale Melges 24: in testa Bombarda e Maidollis

Maidollis e Bombarda sono seguiti, in classifica generale, da Monsoon di Bruce Ayres, terzo con 28 punti

Mondiale Melges 24: la rabbia di "Bombarda"

2019 Melges World Championship - Villasimius . Andrea Pozzi: "E' un Mondiale fuori dal mondo"

Mini Transat: Marco Buonanni, "Una birra e si riparte"

Marco Buonanni (769) ha tagliato il traguardo della prima tappa del Mini-Transat La Boulangère in 33a posizione nei Serie questo martedì alle 14:48:25 (ora italiana) a Las Palmas de Grand Canaria

Tripletta di Kookaburra III alla Barcolana Classic

Kookaburra III, il 12 metri Stazza Internazionale in acqua con XL EXTRALIGHT, si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo la Barcolana Classic nella categoria Spirit of Tradition

Windfoil: partito a Cagliari il 1° Campionato Italiano

Iniziato a Cagliari, organizzato dal Windsurfing Club Cagliari, il primo Campionato Italiano Windfoil, categoria di Tavola a Vela dotata di foil che le consente di navigare a pelo d’acqua

A Maidollis il Mondiale Melges 24

Cinque i giorni di regata, con una sorprendente rimonta in poppa nell’ultima prova di Maidollis, che è salita in testa alla classifica, con un distacco di quattro punti dalla statunitense Monsoon e dodici da Bombarda

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci