lunedí, 10 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

persico 69f    optimist    trasporto marittimo    mini 6.50    fiv    porti    benetti    press    salone nautico di genova    altura    laser    rs feva   

GC32

GC32: la finale in Oman

gc32 la finale in oman
redazione

Sarà l’Oman a ospitare la tappa finale e decisiva del tiratissimo circuito GC32 Racing Tour 2019, con il team locale di Oman Air in ottima posizione e molto determinato ad aggiudicarsi il titolo finale in acque di casa. Mascate di certo darà un caldo benvenuto anche al resto della flotta di catamarani foiling ad alte prestazioni per la Oman Cup, in programma dal 5 al 9 novembre prossimi. I team saranno basati e regateranno nelle acque del Al Mouj Marina, nel cuore della città omanita.  

L’equipaggio di Oman Air attualmente è leader della classifica del GC32 Racing Tour e una vittoria in casa, rappresenterebbe un contributo spettacolare alle celebrazioni per il decimo anniversario dell’organizzazione. 

Una prospettiva che piace molto allo skipper Adam Minoprio: “Tutto il gruppo di Oman Air non vede l’ora di concludere il GC32 Racing Tour in acque di casa, sotto gli occhi del pubblico locale di Mascate. Stiamo conducendo il Tour e sarebbe fantastico se potessimo vincere il titolo in Oman a novembre. Faremo di tutto perchè succeda.” Ha detto Minoprio che guida l’equipaggio di cui fa parte da molto tempo il velista omanita Nasser Al Mashari.

La flotta dei GC32 si ritroverà il prossimo mese sul Lago di Garda, per il quarto evento della stagione prima di affrontare il gran finale della Oman Cup, dove è prevedibile che la lotta sarà serrata fino all’ultimo giorno.

Il CEO di Oman Sail David Graham, dando il benvenuto al GC32 Racing Tour in Oman, ha dichiarato: “Siamo felici che il Tour si concluda qui in Oman, e possiamo garantire che tutti i team e i loro supporter riceveranno la calda ospitalità per cui il paese è famoso. I velisti che hanno regatato qui in passato, specialmente con le Extreme Sailing Series, sanno che le condizioni eccezionali dell’Oman sono perfette per i catamarani volanti, con un vento che a novembre va dai 10 ai 14 nodi.”

Mascate e la Al Mouj Marina sono infatti familiari per molti dei velisti, dato che dal 2009 la località è stata sede delle Extreme Sailing Series. In testa a parti punti con Oman Air per la vittoria nel GC32 Racing Tour 2019 ci sono i rivali di sempre di Alinghi che con il Team Principal Ernesto Bertarelli sono sempre stati fan del sultanato. Inoltre, l’ultima volta che il team svizzero ha visitato l’Oman è stata la prima che il due volte vincitore della Coppa America ha ottenuto la vittoria, dopo sette tentativi.

“Ci sono sempre condizioni molto buone.” Dice il Team Director di Alinghi Pierre-Yves Jorand. “L’unica differenza rispetto alle edizioni precedenti è che regateremo in novembre e non sappiamo come sarà la meteo. Mi aspetto che l’acqua sia calda ma la termica potrebbe essere un po’ diversa.” Jorand sa bene che sarà lotta fino all’ultimo metro con i rivali omaniti, che correranno in casa. “Penso sarà lotta dura con Oman Air, fino all’ultimo giorno.”

Christian Scherrer, managerdel GC32 Racing Tour, ha aggiunto: “Siamo felici di tornare a Mascate per l'ultimo evento di questa stagione. I GC32 e la classe hanno una relazione di lunga data con l'Oman, sia come località sede di regate che con il team locale Oman Air che fa parte del gruppo dal 2016. Organizzare l'ultima tappa in Oman ci dà anche l'opportunità di lasciarvi le barche durante il periodo invernale e di organizzare sessioni di allenamento."

Le classifiche aggiornate del GC32 Racing Tour a questo link

Calendario 2019 del GC32 Racing Tour
22-26 maggio: GC32 Villasimius Cup / Villasimius, Sardegna, Italia
26-30 giugno: GC32 World Championship / Lagos, Portogallo
31 luglio-4 agosto: 38 Copa del Rey MAPFRE / Palma de Maiorca, Spagna
11-15 settembre: GC32 Riva Cup / Riva del Garda, Italia
6-10 novembre: GC32 Muscat Cup / Muscat, Oman

 


02/09/2019 13:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 6.50, Les Sables: Cuciuc e Mengucci nel gruppo di testa

Al momento hanno iniziato bene questa prima tappa della Les Sables –Les Açores i due romani Federico Cuciuc e Giovanni Mengucci, rispettivamente quinti nei Proto e nei Serie

Mini 6.50, partita la Les Sables - Les Açores

Al via quattro italiani: Federico Cuciuc, Luca Del Zozzo, Domenico Caparrotti e Giovanni Mengucci

Tre settimane all'Italiano d'Altura di Gaeta

YC Gaeta e Base Nautica Flavio Gioia con grande determinazione hanno affrontato le problematiche legate all’emergenza Covid 19 per onorare gli accordi presi con la FIV e con l’UVAI

E’ nato il Campionato Offshore Alto Adriatico 2020

Tre circoli, quattro regate, un nuovo Campionato. In un periodo complicato la voglia di vela ha unito il Circolo Velico Riminese, il Circolo Nautico Santa Margherita e lo Yacht Club Adriaco per un programma dal sapore tutto Adriatico

RS Feva/RS 500: sul Garda vincono i ragazzi del Savio-Ravenna e del lago di Viverone

Tre giornate di sfide, qualche problema (superato) con le bizzarrie del tempo, alla fine sette prove corse con arie medio leggere, anche se non è mancata qualche raffica del mitico "Pelèr" gardesano

Mini 6.50: Tanguy Bouroullec vince la prima tappa a Les Sables d'Olonne

Il migliore degli italiani è stato Federico Cuciuc, che solo in un finale al rallentatore ha perso posizioni finendo 7° tra i Proto e 15°assoluto. Giovanni Mengucci ha tagliato il traguardo al 25° posto (18° tra i Serie)

Ferretti Group sempre più leader in Asia Pacific

Nonostante l'emergenza COVID-19, il Gruppo ha registrato il maggior numero di ordini dal suo debutto sul fronte Asia Pacific nel 2012, consolidando la propria posizione al vertice del mercato nautico della regione

Caos istituzionale e il porto di Venezia soffre

La Venezia Port community chiede di quali poteri possa disporre il neonominato Commissario all'Autorità di Sistema Portuale e quali confini circoscrivano la cosiddetta ordinaria gestione

La Fraglia Vela Riva vince l'Italiano a squadre Optimist

La prestazione della squadra benacense, nelle acque di Follinica, è stata impeccabile, con una scia ininterrotta di successi nel Round Robin e poi 2 vittorie secche per 2-0, in semifinale con il CV Muggia, e poi in finale con il Tognazzi Marine Village

Benetti: ecco il Giga Yacht “Luminosity”, un ibrido di 107 metri

Ma questo Giga yacht non è solo eleganza e design: a bordo si ritrova tutta l’esperienza e il know-how costruttivo di Benetti. “Luminosity”, il più grande ibrido mai costruito ad oggi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci