giovedí, 19 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    guardia costiera    star    ambiente    ferretti group    attualità    barche d'epoca    press    aziende    este 24    regate    windsurf    vele d'epoca    roma giraglia    circoli velici    gc32    j24   

29ER

Europeo 29er: classifica molto corta dopo il secondo giorno di regate

europeo 29er classifica molto corta dopo il secondo giorno di regate
redazione

Sul Garda Trentino seconda giornata dei Campionati Europei 29er proficua, che ha portato alla disputa di ulteriore tre regate e un bilancio - ad un giorno dalla conclusione delle fasi di qualifica - di 7 prove sulle eventuali 9 previste, prima di accedere alle finali che si svolgeranno da giovedì a sabato. La manifestazione, organizzata dal Circolo Vela Arco su delega della Federazione Italiana Vela e in stretta collaborazione con la classe internazionale 29er, vede impegnati 210 equipaggi, con presenti sicuramente   più forti al mondo. Nelle regate odierne il vento da sud è stato più leggero rispetto a lunedì, rimanendo sui 9-12 nodi; con la quinta prova è stato inserito lo scarto, che ha iniziato a delineare una classifica generale molto corta, soprattutto dal secondo classificato in poi; classifica generale, che scremerà i migliori 50 equipaggi, che entreranno nella gold fleet da giovedì. 

 

Le quattro batterie anche oggi hanno preso ordinatamente il largo portandosi nei rispettivi campi di regata e disputando dal primo pomeriggio tre regate ciascuna. Decisamente a loro agio con il vento medio-leggero trovato finora sul Garda Trentino i norvegesi Berthet-Franks-Penty, che anche oggi hanno piazzato due primi e un quarto dopo i tre primi e il secondo del primo giorno. Seguono i francesi campioni del mondo in carica Girou-Chauvin, che, come previsto, dopo aver scartato il 17° di lunedì, con un 2-1-8 hanno scalzato dalla seconda posizione provvisoria gli italiani, portacolori del Circolo vela Arco, Santini-Misseroni, traditi nella prima regata di giornata da un quindicesimo, seguito da un bel primo, ma anche da un dodicesimo, che li ha arretrati fino alla settima posizione della classifica provvisoria, ma a soli 6 punti dal podio. Risaliti in terza posizione i finlandesi Korhonen-Bremer, che con due primi e un quarto di giornata sono in parità di punteggio con i francesi. Seguono gli svedesi Westerlind-Aronsson, quinti i tedeschi Finn-Borlinghaus, sesti i britannici WIlson-Amstrong, che pagano la partenza anticipata dell’ultima prova di lunedì, sebbene scartata. Ottima giornata per gli altri azzurri Filippo Cestari e Giovanni Sandrini (Società Canottieri Garda Salò), che con 6-3-7 di giornata, si riscattano dalla squalifica in partenza nella terza regata del primo giorno e risalgono all’undicesima posizione assoluta. Decimi assoluti e primo equipaggio misto il britannico Black-Grummet. Per quanto riguarda la categoria femminile in testa le tedesche Krupp-Borlinghaus, oggi ottime seconde assolute nella prima regata di giornata; secondo posto per le svedesi Henriksson-Pettersson e terzo per le francesi Revil-Castilla, protagoniste in regata 6 e 7 rispettivamente di un secondo e un terzo assoluto. Grande lavoro da parte dei due Comitati di regata, che stanno gestendo senza perdere un minuto di tempo le flotte dei giovani regatanti grazie allo staff in acqua di posaboe e addetti alla sicurezza, oltre naturalmente alla giuria presente sul campo di regata che monitora eventuali irregolarità. 

 


20/08/2019 20:02:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Voce del Mare, un film di Fabio Dipinto sul rapporto tra l’uomo e il mare

La Voce del Mare - da un’idea di Marco Simeoni, regia di Fabio Dipinto è un film documentario (Italia, 83’) che intende raccontare, da diverse angolazioni e punti di vista, le emozioni universali e il rapporto che l’uomo ha instaurato con il mare

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Melges 20: il titolo europeo va a Brontolo di Filippo Pacinotti

Un risultato conquistato con pieno merito e con una prova di anticipo dopo una battaglia durissima con il campione uscente (e numero 1 della ranking mondiale) Russian Bogatyrs di Igor Rytov a cui va la medaglia d’argento

Alinghi primo leader della GC32 Riva Cup

Nelle cinque prove odierne, corse con un'Ora dagli 8 ai 13 nodi, il team svizzero non si è mai piazzato peggio di terzo e, ha concluso in testa con quattro punti di vantaggio sugli austriaci di Red Bull Sailing Team

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

Desenzano: concluso con la vittoria di Leno2 il XII Campionato Provinciale per velisti diversamente abili

Con la vittoria della Squadra Leno 2 della Cooperativa C.D.D. Collaboriamo di Leno formata da Lucrezia Bertoletti, Ravinder Singh e dall’educatrice Emanuela Mombelli, si è conclusa XII edizione del Campionato Provinciale per velisti diversamente abil

La Fiv premia le "sue" medaglie olimpiche

Alessandra Sensini:"Le medaglie sono tanta fatica e sacrificio, allenamento intenso per tutto il quadriennio"

Riparte “Palermo dal Mare”, laboratorio galleggiante di immagini e parole

Al via la terza edizione di “Palermo dal Mare” che permetterà ai partecipanti di illustrare la splendida città dal mare osservandone la costa e realizzando diari di viaggio eseguiti con la tecnica dell’acquerello

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci