martedí, 27 luglio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    420 - 470    mini 6.50    ilca 6    melges 20    salone nautico di genova    vele d'epoca    vela paralimpica    melges    m32    optimist    windsurf    smeralda 888    tokio 2020    ilca    palermo-montecarlo    altura    uvai   

REGATE

Dal 7 aprile la Coppa dei Campioni pugliese

dal aprile la coppa dei campioni pugliese
redazione

Si svolgerà dal 7 all’11 aprile tra Polignano a Mare (Ba) e Monopoli (Ba) la III edizione della Coppa dei Campioni – Campionato Vela d’altura, organizzata dal Circolo Canottieri Barion di Bari, in collaborazione con Marina di Cala Ponte di Polignano a Mare e con il supporto della Lega Navale di Monopoli, su commissione del Comitato VIII Zona FIV.

 

La regata, che insieme alla Brindisi -Corfù, è un evento di punta della stagione agonistica della vela d’altura pugliese, ha registrato un interessante numero di partecipanti tra i quali il Campione Italiano 2020, Enzo de Blasio, con la sua Scugnizza – Italia Yachts 11.98, Luduan Reloaded GS 46 di Giovanni Sylos Labini, il pluripremiato Aria- Comet 41s di Guido Bianco, così come l’M37 l’Ottavo Peccato di Francesco Manno, e ancora  Morgan GS 39 di Nicola De Gemmis con Corrado Capece Minutolo alla tattica. In acqua due armatrici: Raffaella Savini con il suo Duo, Salona 37 e Roberta Manfredonia su Tridente Next con Daniele De Tullio, navigatore. Tutti in acqua per la Coppa dei Campioni, che verrà assegnata al 1° overall delle due categorie, per il Trofeo Italia Yachts al 1°overall e per il Trofeo Don Ferdinando Capece Minutolo per il 1° categoria Regata- Crociera. 

 

La manifestazione è stata presentata con una conferenza stampa “in remoto” martedì 30. Il web e la tv segneranno inevitabilmente questa manifestazione che per via dell’emergenza sanitaria sarà a porte chiuse, senza pubblico, ma fruibile attraverso le nuove tecnologie.

Abbiamo affidato al Circolo Canottieri Barion questa eccellenza delle nostre competizioni – ha affermato Alberto Lategola presidente della Fiv – nei quali intervengono tra i concorrenti i vincitori e i piazzati di tutti i campionati di vela d’altura dei campionati pugliesi. Questi avranno la possibilità di competere con imbarcazioni di livello nazionale invitate dal nostro Comitato zonale”.

Nei primi due giorni della Coppa dei Campioni si svolgeranno le stazze, il controllo del rispetto delle normative riguardo alle barche, i pesi, le misure, le vele. Successivamente venerdì si svolgerà la regata costiera o lunga, per una lunghezza di 40 miglia. Sabato e domenica invece ci sarà la classica regata tecnica tra le boe, con un’andatura di boline e una portante a poppa, su un percorso di 2 miglia. Ci saranno 2 prove al giorno, di velocità e capacità di interpretazione del vento. Tutte queste decreteranno il vincitore.

Sarà un’edizione segnata inevitabilmente dall’emergenza sanitaria e dalle azioni congeniate per contrastarla.. Infatti tutte che parteciperanno alle gare si sottoporranno al tampone antigenico, utilizzeranno la mascherina e rispetteranno la distanziamento interpersonale, l’utilizzo dei detergenti. Ancora non sarà possibile utilizzare spogliatoi, sarà misurata costantemente la temperatura e saranno utilizzati un percorso di entrata e uno di uscita. Questa serie di cautele serviranno per garantire la massima tutela. Come riportato sul bando della Coppa dei Campioni, il non rispetto di queste norme di sicurezza comporterà dure penalizzazioni.

Abbiamo organizzato questa manifestazione – ha affermato Francesco Rossiello, presidente del Circolo Canottieri Barion – osservando con molto rigore le normative anti Covid. Noi abbiamo messo a disposizione gli spazi per conferenza stampa e meeting vari. A Marina di Cala Ponte invece saranno ormeggiate le barche. Questo è un accordo straordinario, soprattutto in questo momento storico e sociale”.

Le competizioni saranno trasmesse sul sito della Coppa dei Campioni, sulla pagina Facebook della manifestazione e in televisione, oltre a vari contenuti speciali per vivere dall’interno la manifestazione anche a distanza.

 


30/03/2021 17:12:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Optimist, Bari: si conclude il Trofeo Kinder

Con un vento di Levante tra i 15 e i 20 nodi su raffica, con onda formata, sono state tre le prove portate a termine dai 260 partecipanti nell’ultima giornata di regate

Melges World League - Garda Lake Rally

Ritorno alle acque interne per le Melges World League che, tra giovedì 22 e domenica 25 luglio, si preparano a fare ritorno a Malcesine per il terzo evento della loro stagione, il Garda Lake Rally

Italiano Match Race Meteor - Davide e Matteo Sampiero, padre e figlio, Campione e vice Campione d’Italia

Vincitore ancora una volta Davide Sampiero ed il suo equipaggio, quello di Pekoranera, già defender del titolo

Melges World League - Garda Lake Rally, Day 1

A Malcesine Tavatuy e La Pericolosa lottano spalla a spalla, domani al via anche le flotte Melges 20 e Melges 14

Tokio, ci siamo!

Domenica 25 alle Olimpiadi di Tokyo 2020 parte anche il programma della Vela, che assegnerà medaglie in 10 discipline. L’Italia è presente in 6 di queste.

Giraglia Mon Amour

Il 16 settembre a Riva di Traiano riparte l’altura con una delle più belle e tecniche regate del Mediterraneo

UVAI: le date della Coppa Italia d'Altura

Tutti a Napoli, Porticciolo Molosiglio, dal 29 al 31 ottobre 2021

La "Vittoria Alata" testimonial della Centomiglia

La 71ma Centomiglia si terrà il 4 e il 5 settembre 2021 con partenza (ore 8.30) dal porto di Bogliaco, risalita fino a Campione, giro della boa di Capo Reamol/Limone, discesa fino a Bogliaco e poi fino a Bardolino con ritorno a Gargnano

RS:X, Tokio 2020: bene Maggetti e Camboni

Il civitavecchiese Mattia Camboni è al 4° posto della classifica generale, a pari punti con il terzo. La cagliaritana Marta Maggetti con i tre piazzamenti del giorno 6-3-3 Marta è terza nella classifica generale

Cambusa: calamaretti spillo ai crostacei e zucchine trombette croccanti

Una ricetta di facile esecuzione che racchiude i sapori del mare in una preparazione di grande leggerezza tutta ligure dello Chef Claudio Pasquarelli, stella Michelin a Bergeggi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci