mercoledí, 28 giugno 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

gc32    vela d'epoca    nautica    vela    circolo savoia    centomiglia    andrea mura    america's cup    alinghi    optimist    giovanni soldini    suzuki    vele d'epoca    regate   

TRE GOLFI

Capri: tutto pronto per la "Tre Golfi"

capri tutto pronto per la quot tre golfi quot
red

Tutto pronto a Capri per le regate della settimana velica dei Tre Golfi organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia in collaborazione con lo Yacht Club di Capri. Saranno circa 80 le imbarcazioni che si affronteranno, nei prossimi tre giorni, per conquistare il titolo di Campione Nazionale del Tirreno, riservato alla categoria ORC

Dopo il meritato riposo degli equipaggi, che hanno navigato purtroppo senza vento nella prova d'altura della "Tre Golfi", il briefing tecnico sulle terrazze del Caesar Augustus, del socio del CRV Italia Paolo Signorini,  riservato ad armatori e skipper ha fatto da prologo alla prove in mare.

Il livello tecnico dei partecipanti è di indiscussa qualità, basta citare alcuni nomi di skipper nostrani per capirne di più: Francesco de Angelis su "Nur", Lars Borgstrom su "Saphira", Paolo Scutellaro su "Impertinente", Roberto Cosentino su "Ops 5", senza dimenticare gli agguerriti equipaggi di "Bella Mente", vincitore della regata dei Tre Golfi e di "Ran", di proprietà dell'inventore di Skype Niklas  Zennstrom, con Matteo Aguadro, in classifica IRC

 Si comincerà con una prova sulle boe, un bastone, che sembra riservare grande spettacolo anche in vista delle variazioni meteorologiche previste. La coda di una perturbazione di alta pressione sul centro Europa, in arrivo nel golfo di Napoli, dovrebbe sovvertire le attuali condizioni di poco vento portando venti che passeranno da scirocco a ponente, creando così condizioni instabili che gli skipper dovranno affrontare.


"Sarà tutt'altra cosa - assicura Francesco de Angelis - regatare con condizioni ideali di vento, il vero Golfo di Napoli non è quello visto nella prova lunga. Un golfo che non deve essere sottovalutato, anche da chi, come noi, lo conosce bene. Bisogna, invece, interpretare di volta in volta le correnti".


27/05/2009 19:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Assoluto d’Altura: due prove per tutta la flotta

Ottimo avvio nelle acque di Monfalcone per il massimo appuntamento tricolore d’altura

36ma America's Cup: è Luna Rossa il Challenger of Record

Il Royal New Zealand Yacht Squadron accetta la sfida del Circolo della Vela Sicilia, che sarà il Challenger of Record della XXXVI America's Cup

Sled si porta al comando nella prima giornata dell'Audi Sailing Week

L'americano Sled timonato dall'armatore Takashi Okura ha condotto i giochi fin dal primo gate di poppa, con un distacco di circa 150 metri sul secondo classificato, l'inglese Alegre con alla tattica il velista di America's Cup, Andy Horton

Dopo il trionfo europeo Petite Terrible-Adria Ferries rientra in Italia per il terzo evento di stagione

Alcatel J/70 Cup, che prenderà il via venerdì 23 giugno grazie all'organizzazione di J/70 Italian Class, con il supporto della Fraglia Vela Riva

VIDEO: America's Cup: pedalando verso il traguardo

6 a 1 di New Zealand su Oracle incrociando le dita dopo il 9 a 8 di San Francisco

Silvia Zennaro sale in prima posizione nella terza giornata di regata a Kiel

Carolina Albano (CV Muggia) scende in 16° posizione a causa dei tre 14° posti di oggi e Valentina Balbi (YCI) scende anche lei in classifica e ora occupa la 23° posizione

Tutti i vincitori del Campionato Italiano Assoluto Altura "Trofeo Stroili"

Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili”: i vincitori assoluti e di classe. Le voci dei protagonisti, le storie di banchina, le emozioni di un Italiano da ricordare

Una frizzante prima giornata a Riva del Garda

Un pomeriggio tipico gardesano, con un'Ora inizialmente raffinata e tesa fino a 20 nodi, poi in diminuzione, ha assegnato la prima vittoria della serie alla neocampionessa europea Claudia Rossi a bordo di Petite Terrible-Adria Ferries

Marina di Scarlino: partito il raduno degli Swan classici

Diciotto le imbarcazioni partecipanti, dal celebre Swan 36 (il primo modello costruito in casa Nautor) allo Swan 76. Va in archivio con una splendida giornata di sole e vento termico il primo di tre giorni di veleggiate costiere

Inaugurato alla Marina di Scarlino il raduno degli Swan classici

Diciotto le imbarcazioni partecipanti, che vanno dal celebre Swan 36 (il primo modello costruito in casa Nautor) allo Swan 76. Tre giorni di veleggiate nelle acque del golfo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci