lunedí, 24 novembre 2014

TRE GOLFI

Capri: tutto pronto per la "Tre Golfi"

capri tutto pronto per la quot tre golfi quot
red

Tutto pronto a Capri per le regate della settimana velica dei Tre Golfi organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia in collaborazione con lo Yacht Club di Capri. Saranno circa 80 le imbarcazioni che si affronteranno, nei prossimi tre giorni, per conquistare il titolo di Campione Nazionale del Tirreno, riservato alla categoria ORC

Dopo il meritato riposo degli equipaggi, che hanno navigato purtroppo senza vento nella prova d'altura della "Tre Golfi", il briefing tecnico sulle terrazze del Caesar Augustus, del socio del CRV Italia Paolo Signorini,  riservato ad armatori e skipper ha fatto da prologo alla prove in mare.

Il livello tecnico dei partecipanti è di indiscussa qualità, basta citare alcuni nomi di skipper nostrani per capirne di più: Francesco de Angelis su "Nur", Lars Borgstrom su "Saphira", Paolo Scutellaro su "Impertinente", Roberto Cosentino su "Ops 5", senza dimenticare gli agguerriti equipaggi di "Bella Mente", vincitore della regata dei Tre Golfi e di "Ran", di proprietà dell'inventore di Skype Niklas  Zennstrom, con Matteo Aguadro, in classifica IRC

 Si comincerà con una prova sulle boe, un bastone, che sembra riservare grande spettacolo anche in vista delle variazioni meteorologiche previste. La coda di una perturbazione di alta pressione sul centro Europa, in arrivo nel golfo di Napoli, dovrebbe sovvertire le attuali condizioni di poco vento portando venti che passeranno da scirocco a ponente, creando così condizioni instabili che gli skipper dovranno affrontare.


"Sarà tutt'altra cosa - assicura Francesco de Angelis - regatare con condizioni ideali di vento, il vero Golfo di Napoli non è quello visto nella prova lunga. Un golfo che non deve essere sottovalutato, anche da chi, come noi, lo conosce bene. Bisogna, invece, interpretare di volta in volta le correnti".


27/05/2009 19.53.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

MSC Armonia: più lunga e più bella dopo la cura Fincantieri

I lavori hanno previsto l’inserimento al centro dello scafo della nave di un nuovo troncone, varato alla fine del mese di luglio, ottenendo in questo modo circa 200 nuove cabine

Route du Rhum: la ricetta di zia Anne per cucinare Andrea Mura

Anne Caseneuve è la terza donna a vincere questa difficile corsa in solitario dopo Florence Arthaud (24 anni fa) e Ellen MacArthur (12 anni fa)

Invernale Riva di Traiano: video colllisione Milu - Costellation

Riva di Traiano, 1a giornata del Campionato Invernale Trofeo Paolo Venanzangeli. Collisione Milu - Costellation

Guardia Costiera: il filmato dei salvataggi di oggi in acque libiche

Le segnalazioni sono giunte alla Centrale Operativa di Roma tramite telefonate satellitari che indicavano la presenza in acque S.A.R. libiche di 11 unità con a bordo migranti in difficoltà - il filmato dell'operazione

VOR: condizioni "orrende" nella prima notte di regata

Per rischio cicloni stabilita una ulteriore zona di esclusione alla navigazione nel tratto verso l'arcipelago delle Seychelles

Route du Rhum: Pedote rallenta e poi riparte

Un nuovo problema (risolto) per Giancarlo Pedote e Fantastica in corsa verso Guadalupe. Il racconto di Giancarlo Pedote dall'Oceano

Route du Rhum: avaria al sistema di comunicazione satellitare di Giancarlo Pedote

Il nuovo imprevisto rende più difficile per Giancarlo Pedote e il Class 40 Fantastica di Lanfranco Cirillo affrontare le ultime 350 miglia

(Dai team) VOR: il Team SCA si prepara per la partenza della seconda tappa

Allenamento fisico, riposo e corretta alimentazione per le ragazze del Team SCA, in preparazione alla navigazione da Città del Capo ad Abu Dhabi. Si parte mercoledì 19 novembre alle ore 18:00

Volvo Ocean Race: incontro ai cicloni

Domani i sette equipaggi partecipanti alla VOR prenderanno di nuovo il mare per la 2a tappa, da Città del Capo ad Abu Dhabi. E' stagione di cicloni nella zona, e le previsioni confermano che la seconda tappa sarà tutto tranne che semplice

Route du Rhum: ultime 100 miglia per Alessandro Di Benedetto

L'arcobaleno in Atlantico: così è la Route du Rhum vista dalla prospettiva di Alessandro Di Benedetto