martedí, 28 settembre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    assonat    regate    meteor    cico 2021    tf35    rs21    ufo22    melges 20    rounditaly    fiart    ufo 22   

PROSECCO'S CUP

Caorle si fa bella con vela e bollicine

caorle si fa bella con vela bollicine
redazione

Sabato 31 luglio le derive sono state protagoniste con la XXII edizione della Prosecco’s Cup, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita, con il supporto dello storico sponsor Cantina Colli del Soligo, Dial Bevande e il patrocinio del Comune di Caorle.

 

La Prosecco’s Cup è da oltre vent’anni uno degli eventi più amati della Spiaggia di Levante a Caorle, dopo lo stop del 2020 dovuto al Covid, si è disputata ieri presso la Base a Mare CNSM.  Gli atleti hanno ritrovato il piacere della competizione in una manifestazione a compenso che ha visto scendere in acqua derive singole, doppi e catamarani.

L’edizione 2021 è stata contraddistinta da un vento leggero tra i 4 e i 7 nodi in una giornata solatia, con poche nubi all’orizzonte e un caldo umido.

 

Al via una ventina di equipaggi tra i quali Laser Radila e 4.7, Hobie Cat 16 e altri catamarani, Laser Bahia e Zest, che grazie al sistema di compensi Rya, hanno potuto competere insieme per la classifica finale e l’ambito Trofeo Soligo.

 

Due le prove disputate per tutte classi che hanno visto nella Laser il primato di Gian Alberto Marcorin, Presidente del Circolo Nautico Santa Margherita, davanti a Riccardo Basso e Luca Stefanutto. Al termine della giornata, Marcorin ha commentato questa edizione della regata che l’ha visto finalmente tornare a competere nelle amate derive “Abbiamo rinunciato tutti a tanto in questi due anni, ma con qualche attenzione in più, dopo lo stop del 2020 quest’anno siamo riusciti a tornare a regatare la nostra amata Prosecco’s Cup, anche se a numero chiuso. Sono contento di aver visto oggi tanti sorrisi, impegno e determinazione anche tra gli atleti più giovani, allenati dai nostri istruttori, che mi hanno dato del filo da torcere fino all’ultimo bordo.”.

 

Nella classe Multiscafi il Trofeo Soligo va a Marco Paoli con il suo Calsse A, seguito dalla coppia padre-figlio Ruggero e carlo dalla Nora con un Formula 18, nella classe doppia Hobie Cat 16 si impongono Mirko Paoli con Samuela Pavan. Anche nelle derive doppie la vittoria va a una coppia  padre-figlio, Massimiliano e Filippo Cecotto che sono i più veloci con un Laser Bahia.

 

Al termine delle prove si sono svolte le premiazioni di tutte le classi presso la Base a Mare CNSM.

 

CLASSIFICHE TROFEO SOLIGO:

CLASSE LASER: 1. Gian Alberto Marcorin (CN Santa Margherita) 2. Riccardo Bassi (CN Santa Margherita)  3. Luca Stefanutto (CN Santa Margherita)

CLASSE DERIVA DOPPIA: 1. Cecotto Massimiliano e Filippo (CN Santa Margherita) 

CLASSE HOBIE CAT 16: 1. Marco Paoli (40 Ruggenti) 2. Dalla Nora Ruggero e Carlo (CN Santa Margherita) 

CLASSE HOBIE CAT 16: 1. Paoli Mirko/Pavan Samuela (40 Ruggenti) 2. Bergellesi Stefano/Gaiotto Stefano (40 Ruggenti) 3. Menegazzi Massimo/Salmaso Martina (40 Ruggenti)


01/08/2021 18:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

RoundItaly: con l'arrivo di Kika Green ed Edilizia Acrobatica la flotta dei Class 40 si riunisce a Trieste

Per chiudere questa prima edizione, bisogna attendere l’arrivo del First 44.7 Argo di Luciano Manfredi - che al momento è a poche miglia da Pola e viaggia a oltre 8 nodi di velocità

Regata interzonale Open skiff, ad Ostia prevale la voglia di divertirsi e l'amicizia

Bella atmosfera fra i 35 giovani che hanno preso parte all'evento velico presso il Tognazzi Marina Village.

Passatore 50 arriva la Festa: sabato e domenica i due appuntamenti velici tanto attesi.

Grande festa per questa imbarcazione unica nel panorama della nautica da diporto e prodotta in 136 esemplari dal Cantiere Nautico Sartini dal 1971 al 1983

Il cielo è azzurro sopra Genova

Un Salone con grandi numeri di partecipazione e vendite. La qualità e il made in Italy hanno premiato. L'eccellenza del cantiere Fiart di Baia presente a Genova fin dal primo Salone del 1960

RoundItaly: Line Honours per Pendragon

Alle 11:03:57 di questa mattina, dopo essere partito da Genova lo scorso 16 settembre, il maxi Pendragon ha tagliato la linea d’arrivo della più lunga regata del Mediterraneo dopo 6 giorni, 18 ore, 03 minuti e 57 secondi di navigazione

Alberto Riva, identikit di un minista

A 5 giorni dalla partenza della Mini Transat il velista milanese si racconta

Salone Nautico: presentati i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis

Sono stati presentati al 61° Salone Nautico internazionale di Genova i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis, la tradizionale manifestazione nautica internazionale per conoscere e proteggere i cetacei del mar Mediterraneo

Garda:l'Italiano RS 21 comandato da Caipirinha

Seconda giornata di regate a Gargnano per il primo Campionato Italiano della classe Rs 21, carena inglese che porta la firma dell'olimpionico Jo Richards

Regata del Conero: Anywave la spunta dopo un testa a testa con “Kiwi” e “Idrusa”

Onore a “Anywave”, il maxi yacht triestino di Alberto Leghista, che ha vinto la XXII Regata del Conero con record di percorrenza, tagliando il traguardo dopo un’ora 7 minuti e 58 secondi di regata

A Diano MArina il WindFestival: dieci anni sulla cresta dell’onda!

Il più grande Expo d’Italia dedicato agli action sport di mare e di vento è pronto per spegnere le candeline dei suoi primi dieci anni: dal 30 settembre al 3 ottobre a Diano Marina torna alla ribalta il WindFestival

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci