domenica, 18 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    volvo ocean race    x-yachts    nauticsud    marevivo    cambusa    social media    campionati invernali    ambiente    formazione    porti    libri    nautica    assarmatori    ferreti group    press    premi   

PROSECCO'S CUP

Prosecco's Cup: ecco le bollicine dei vincitori

prosecco cup ecco le bollicine dei vincitori
redazione

Sabato 9 e domenica 10 luglio le derive sono state le protagoniste assolute della Spiaggia di Levante a Caorle.

Con l’organizzazione del Circolo Nautico Porta Santa Margherita, supportato dagli sponsor Cantina Sociale Colli del Soligo, Modulo Tecnica, Dial Bevande e con il patrocinio del Comune di Caorle, è andata in scena la 18^ edizione della Prosecco’s Cup, uno degli appuntamenti più amati dell’estate.


L’alchimia della Prosecco’s Cup, una festa per le derive all’insegna dell’agonismo, si avvia verso le due decadi, mantenendo intatto il suo fascino. Gli ingredienti: sole, mare, vento e l’immancabile flute di prosecco si mescolano per dare sensazioni che restano nel ricordo dei numerosi partecipanti, quest’anno 60 imbarcazioni per un totale di circa 100 atleti.

 

L’edizione 2016 è stata contraddistinta da due giornate dominate dal caldo estivo e da un mare placido, con un vento che spesso si è fatto attendere ma che alla fine ha premiato gli sforzi del Comitato di Regata presieduto da Alessandro Busanel, sempre pronto con il suo staff ad inseguire il refolo più favorevole per garantire lo svolgimento di tutte le prove in programma.

 

Sabato 9 luglio le regate sono state contraddistinte da un leggero borino intorno ai 7 nodi, che ha consentito lo svolgimento di due prove per le derive singole e doppie impegnate nella categoria Manifestazione a compenso, nella quale hanno veleggiato Laser, 420, Bahia, Catamarani e per i Laser 4.7, Radial e Standard, impegnati nella prova di selezione zonale.

Tre prove invece per i 420 e per l’agguerrita classe 470, dove si lottava per aggiudicarsi per l’ambito Trofeo Soligo e dove non sono mancati gli OCS, anche da parte degli equipaggi favoriti da sempre protagonisti della manifestazione.

 

Domenica 10 luglio grazie al benefico ingresso di un vento di termica nelle prime ore del pomeriggio, è stato possibile disputare tre prove per le classi 420 e 470 e due prove per tutte le altre classi, contraddistinte da un vento debole e a macchie che ha visto una lotta serrata per il primato.

 

Al termine delle prove di giornata, dopo lo scarto, le classifiche provvisorie sono state in parte rivoluzionate.

 

La vittoria del Trofeo Soligo per la classe 470 è andata agli imbattibili Renzo e Roberto Zaina, padre e figlio, mentre la vittoria Gran Master a Giancarlo Benetti e Guido Fellin dell’Associazione Velica Lago di Caldaro (BZ), ospiti immancabili alla Prosecco’s .

Nella Manifestazione, dove derive singole e doppie diverse hanno potuto gareggiare insieme grazie ai compensi RYA, la vittoria nei Multiscafi è andata a Mirko Paoli, nelle derive Singole a Vittorio Salamon con il suo Laser Standard e nelle Derive Doppie ai giovanissimi Giovanni Trevisan e Guglielmo Martin Boatto con il 420.

 

La vittoria del Trofeo Modulo Tecnica riservato numerosa classe Laser valida anche quale classifica zonale, la vittoria in classe Standard è andata al mestrino Mario Finotello, nel 4.7 a Gaetano Marzo e nella classe Radial, impegnata a lungo nella discussione di una protesta, l’ha spuntata Nicolò Zanchi.

 

Al termine delle prove, nella spiaggia ancora affollata di bagnanti, si sono svolte le premiazioni di tutte le classi presso la Base a Mare CNSM.

 

CLASSIFICHE TROFEO MODULO TECNICA:

CLASSE LASER STANDARD: 1. Finotello Mario (CDV Mestre) 2. Saccomani Giovanni (CDV Venezia) 3. Casti Umberto (CDV Mestre)

CLASSE LASER RADIAL: 1. Nicolò Zanchi (CDV Mestre) 2. Marta Della Valle (CDV Mestre) 3. Mattia Santinato (CN Chioggia)

CLASSE LASER 4.7: 1. Marzo Gaetano (CDV Venezia) 2. Santinato Nicole (CN Chioggia) 3. Chiereghin Matteo (CN Chioggia)

CLASSE 420: 1. Pitteri/Coppola (CDV Mestre) 2. Frau/Missaglia (CDV Mestre) 3. Grinovero/Amadi (CDV Mestre

 

CLASSIFICHE TROFEO SOLIGO:

CLASSE 470: 1. Renzo Zaina/Roberto Zaina (CN Santa Margherita) 2. Sandro Starnoni/Mirko Fabris (LNI BL) 3. Stefanutto Luca/Manfrè Gianluca (CN Santa Margherita)

1 Gran Master: Giancarlo Benetti/Guido Fellin (AVL Caldaro)

CLASSE MULTISCAFI: 1. Mirko Paoli (SVC) 2. Giovanni Ambrosini (SVC) 3. Frezza/Amadori (CN Santa Margherita)

CLASSE DERIVA DOPPIA: 1. Trevisan Giovanni/Martin Boatto Guglielmo (CN Santa Margherita) 2. Montagner Antonio/Zanin Pierlisa (CN Santa Margherita) 3. Favaro Issa e Paolo (CN Santa Margherita)

CLASSE DERIVA SINGOLA: 1. Vittorio Salamon (CV Mariclea) 2. Nicola Gallo (CN Santa Margherita) 3. Flamia Monica (CV Bibione)

 


10/07/2016 19:46:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bruno Bozzetto, la Rete ti ama!

Dal 1 Settembre 2017 al 13 Febbraio 2018 sono stati pubblicati circa 600 articoli online che citano il papà del Signor Rossi, e hanno raccolto oltre 150.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb)

Giovanni Soldini e Maserati: ancora 2700 miglia per Londra

Dopo aver lottato due giorni per superare una depressione tropicale, questa notte poco prima dell’alba, il trimarano italiano è entrato nella fascia degli alisei da Nord Est, sinonimi di venti costanti

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

Stati Uniti e Russia si impongono nel fine settimana di regate Melges 20

Il campione del Mondo Pacific Yankee conquista la prima tappa Melges 20 World League a Miami

Invernale Riva di Traiano: una giornata che vale doppio

Disputate due prove che rimettono in linea il numero di regate disputate. Nei "per 2" testata l'innovativa formula "Finish&Go"

Undicesima Regata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo Cavallo Pazzo l'X35 di Enrico Danielli, secondo Twins dei fratelli Gemini, terzo Tityre di Borsò. In IRC2 primo primo VIS IOVIS di Magliozzi, secondo Gunboat Rangiriri di Masucci, terzo Loucura di Gagliardi

Nautica: Ice si prepara a lanciare il nuovissimo Icecat 61

Il carattere sportivo dell'ICECAT 61 è facilmente percepibile dall'ampio uso del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie

Velista dell'Anno FIV, ecco tutti i finalisti

I nomi e le schede dei finalisti del Velista dell'Anno FIV. La premiazione a Roma, Villa Miani, il 12 marzo p.v., preceduta da una tavola rotonda dedicata all'America's Cup

FIV: siglato l'accordo con la Guldmann per l'attività paralimpica

Guldmann è un'azienda con sede in Danimarca che dedica il suo operato allo sviluppo , alla produzione e alla vendita di tecnologie applicate al benessere delle persone

Annullata la prima giornata del Campionato Vela d'Altura di Bari

Vento tra i 22 e i 29 nodi e onda fino a tre metri bloccano la prima giornata di prove. I 37 equipaggi torneranno in acqua il 25 febbraio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci