lunedí, 16 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

este 24    regate    windsurf    vele d'epoca    roma giraglia    circoli velici    gc32    j24    cico 2019    attualità    melges 20    fiv   

CNSM

Caorle, La Cinquanta: Demon-X vince la X2, Luna per te la Xtutti

caorle la cinquanta demon vince la x2 luna per te la xtutti
redazione

Con l’arrivo di Hydra III di Vittorio Beretta, alle 01.18 di domenica 4 novembre, si è conclusa la quinta edizione de La Cinquanta, organizzata dal Circolo Nautico P. Santa Margherita con il patrocinio e contributo di Panathlon Mestre, il patrocinio del Comune di Caorle e la partnership di Cantina Colli del Soligo.

 

Una quarantina le imbarcazioni al via sabato 3 novembre alle ore 11.20, tra glioltre cinquanta iscritti lo scorso week end, quando la regata è stata riprogrammata a causa delle avverse condizioni meteo.

Tutte le imbarcazioni partite sabato 3 novembre sono riuscite a completare il percorso Caorle-Lignano-Grado e ritorno abbondantemente entro il tempo limite, grazie al vento di bora, che nelle prime ore della serata ha girato in tramontana e poi ancora in bora con qualche rinforzo, continuando a soffiare e permettendo un veloce arrivo della flotta.

 

Dopo un match-race appassionante, a distanza di poche centinaia di metri si sonopresentati al traguardo Jack Sparrow, Vola Vola Endeavour e Luna per te, chenon hanno risparmiato le manovre pur di guadagnare il traguardo.

Ad aggiudicarsi la Line Honour XTutti, al termine di un duello che non appariva scontato, è stato Jack Sparrow, Stream 40 di Franco Bressan arrivato alle 19.48, seguito dopo pochi secondi dai Millenium 40 Luna per te dello Sporting Club Duevele e da Vola Vola Endeavour timonata da Stefano Novello.

 

Quarti assoluti al traguardo e primi della categoria X2, gli inossidabili Silvio Sambo e Nicola Borgatello su Demon-X, seguiti da Cattiva Compagnia, Rimar 43 di Marco Ziliotto e da Huaraki, First 36.7 dell’affiatata coppia padre-figlio Mauro e Giovanni Trevisan.

 

Il calcolo dei tempi compensati ORC XTutti consegna la vittoria assoluta a Black Angel di Paolo Striuli, protagonista di un’intensa stagione agonistica che l’ha visto tra i protagonisti anche nella classifica del Campionato Italiano Offshore. 

In ORC X2 si impone l’affiatata coppia padre-figlio Mauro e Giovanni Trevisan su Hauraki, sesti assoluti al traguardo alle 20.09, mentre in IRC  XTutti trionfa il First 40.7 Spriznaker con Marco Marin al timone.

 

Buon risultato anche per Zanzara, Diam 24 di Stefano Beltrando, dodicesimo al traguardo, mentre in casa Mini festeggiano Stefano Piccari e Roberto Posocco su Meteor, venticinquesimi al traguardo e primi di classe. 

 

La Cinquanta, quarta prova del Trofeo Caorle X2 XTutti iniziato ad aprile con La Ottanta, proseguito a maggio con La Duecento Trofeo Paulaner e a giugno con La Cinquecento Trofeo Pellegrini, ha visto la partecipazione di oltre 200 imbarcazioni, contagiate dallo spiritodella vela offshore e da una riscoperta marineria agonistica.

 

Ad aggiudicarsi il Trofeo Caorle X2 al meglio di 3 prove è stato Demon-X di Nicola Borgatello in coppia con Silvio Sambo, sempre tra i protagonisti delle regate offshore di Caorle, il Trofeo Caorle XTutti è andato invece a Luna per Te, Millenium 40 dell’affiatato gruppo Sporting Club Duevele.

 

“È stata una regata entusiasmante, con arrivi ravvicinati in un clima primaverile.” dichiara Gian Alberto Marcorin, Presidente del Circolo Nautico Santa Margherita “Le condizioni meteo della settimana scorsa, che hanno causato il differimento della partenza, ci hanno concesso una finestra temporale ottimale, consentendo a tutte le imbarcazioni non solo di arrivare entro il tempo limite, ma anche di divertirsi e regatare al meglio.”

 

Le premiazioni dei vincitori di classe de La Cinquanta e la proclamazione dei vincitori assoluti del Trofeo Caorle X2 XTutti si sono tenute domenica 4 novembre presso la Club House CNSM, alla presenza d Fabrizio Coniglio, Presidente di Panathlon Mestre, che ha raccolto il testimone da Panathlon San Donà, storico partner delle regate CNSM.

 

Foto e news nella pagina Facebook Circolo Nautico Porto Santa Margherita, classifiche complete su cnsm.org

 

CLASSIFICHE PROVVISORIE

ORC X2: 1. Hauraki (Mauri e Giovanni Trevisan) 2. Demon-X (Nicola Borgatello/Silvio Sambo) 3. Andrebora (Roberto Mattiuzzo/Francesco de Cassan)

ORC XTUTTI: 1. Black Angel (Paolo Striuli) 2. Jod C (Sergio Corazza) 3. Mordilla (Stocco-Boffo)

IRC XTUTTI: 1. Spriznaker (Vele per Tuttti Asd) 2. Daphne (France MIhelic) 3. Vola Vola Endeavour (Stefano Novello)

ALFA XTUTTI: 1. Nixing (Daria Benevol) 2. Princesse (Marino Schiavato) 3. Aria Serena (Guido Perazzetta)

CHARLIE XTUTTI: 1. Jack Sparrow (Franco Bressan) 2. Luna per te (Sporting Club Duevele) 3. Papa (Vivi la Vela Caorle)

BRAVO X2: 1. Sophie (Enrico Catarra)

DELTA X2: 1. Moon (Michele Maestrello/Roberto Cagalli) 2. Futura (Daniele Dose/Andrea Zuccato) 3. Skaja (Martino Verlato/Federico Bortolomucci)

MINI: 1. Meteor (Stefano Piccari/Roberto Posocco) 2. Liska (Francesco Bertotti/Matteo Molinaro) 3. Antigua (Franco Deganutti/Federica Tuniz)

 

MULTI: 1. Zanzara (Stefano Beltrando)


04/11/2018 16:38:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Voce del Mare, un film di Fabio Dipinto sul rapporto tra l’uomo e il mare

La Voce del Mare - da un’idea di Marco Simeoni, regia di Fabio Dipinto è un film documentario (Italia, 83’) che intende raccontare, da diverse angolazioni e punti di vista, le emozioni universali e il rapporto che l’uomo ha instaurato con il mare

RIGASA: Line Honours per Kika Green Challenge

Un meteo imprevedibile, caratterizzato dal passaggio un fronte depressionario veloce ed inteso, ha reso capriccioso l’Adriatico mettendo a dura prova i 13 equipaggi partiti

Mini 6.50: due settimane alla Mini Transat

Per questa ventiduesima edizione, il navigatore milanese Ambrogio Beccaria è sulla linea di partenza con 9 vittorie su 12 competizioni alle spalle ed è quindi tra i favoriti

Monfalcone, vele d'epoca: al via l'International Hannibal Classic 2019

Dopo la pausa estiva riparte in Adriatico il Trofeo riservato alle Signore del Mare. Dal 13 al 15 settembre lo Yacht Club Hannibal di Monfalcone organizzerà la terza edizione dell’International Hannibal Classic – Memorial Sergio Sorrentino

Alinghi primo leader della GC32 Riva Cup

Nelle cinque prove odierne, corse con un'Ora dagli 8 ai 13 nodi, il team svizzero non si è mai piazzato peggio di terzo e, ha concluso in testa con quattro punti di vantaggio sugli austriaci di Red Bull Sailing Team

Melges 20: il titolo europeo va a Brontolo di Filippo Pacinotti

Un risultato conquistato con pieno merito e con una prova di anticipo dopo una battaglia durissima con il campione uscente (e numero 1 della ranking mondiale) Russian Bogatyrs di Igor Rytov a cui va la medaglia d’argento

Friuli: menzione alla Triennale per i sentieri multimediali della Grande Guerra

I sentieri multimediali della Grande Guerra ricevono una menzione alla Triennale di Milano per il City Brand&Tourism Landscape Award

Europeo Melges 20: il leader è Nika di Vladimir Prosikhin

In vetta alla graduatoria generale c'è il veterano russo Nika di Vladimir Prosikhin con lo statunitense Morgan Reeser alla tattica. Al secondo posto il connazionale e detentore del titolo europeo Russian Bogatyrs di Igor Rytov

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

La Fiv premia le "sue" medaglie olimpiche

Alessandra Sensini:"Le medaglie sono tanta fatica e sacrificio, allenamento intenso per tutto il quadriennio"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci