venerdí, 7 maggio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    vela olimpica    windsurf    attualità    giancarlo pedote    este 24    pershing    the ocean race    garda    vele d'epoca    sailgp    press    j70   

MOTH

Campionato Italiano Classe Moth: Carlo De Paoli Ambrosi è il vincitore 2020

campionato italiano classe moth carlo de paoli ambrosi 232 il vincitore 2020
redazione

Il Campionato Italiano della classe Moth - Trofeo Piccolo Hotel si è tenuto nello scorso weekend a Malcesine, sul lago di Garda, organizzato dalla Fraglia Vela Malcesine con il supporto della classe italiana Moth. Due giorni di meravigliose prove mattutine con il Peler, il classico vento da nord della mattina, che ha soffiato potente ed ha consentito di concludere quattro prove al giorno – il massimo consentito – con 15-18 nodi il sabato e 12-15 la domenica, condizioni ideali per il piccolo e velocissimo singolo volante.
 
Con quattro primi nella prima giornata, che minimizzano un’imperfetta seconda giornata, Carlo De Paoli Ambrosi vince il Campionato Italiano Moth per la terza volta. Dal 2017 ad oggi ha vinto tre dei quattro campionati, perdendone uno che è andato al timoniere di Luna Rossa Francesco Bruni proprio l’anno scorso, nel 2019, in una delle ultime prove. Secondo sul podio 2020 Francesco Bianchi che ha vinte tutte le prove della domenica – una procedura di ricorso aperta dal timoniere potrebbe portarlo a superare De Paoli in classifica – e terzo Marco Lanulfi. La procedura riguarda una collisione avvenuta tra De Paoli e Bianchi alla partenza della settima prova, che ha costretto il primo a ritirarsi dalla competizione per seri danni all’imbarcazione. La giuria ha squalificato Bianchi, e dato riparazione a De Paoli, che si è così riconfermato Campione Italiano Moth.
 
“Vincere così ti lascia un po’ di amaro in bocca, sarebbe stato meglio se fossimo riusciti a giocarci in acqua le ultime prove, al momento della collisione eravamo molto vicini come punti, mi è dispiaciuto dover finire in protesta, l’ho fatto perché ho subito seri danni e non ho potuto finire il campionato – ma anche per motivi assicurativi. La prima giornata è stata spettacolare, molto combattuta a differenza di come lascia intendere la classifica, eravamo in 3 o 4 molto vicini e agguerriti, e come spesso accade in questi casi, vince chi sbaglia meno. Questa volta sono riuscito io a sbagliare meno degli altri, anche se non ero quasi mai primo in boa, riuscivo però a recuperare in poppa, ecco forse la mia forza sono stati i downwind, perché in bolina eravamo tutti molto simili, anche Fumagalli. Poi domenica, nella prima prova eravamo ancora tutti insieme in bolina, io ho fatto un tuffo e ho finito quarto, mentre nella seconda ero terzo e sono arrivato al traguardo proprio insieme a Lanulfi. Il campionato si era riaperto, ma purtroppo è terminato come né io né Francesco avremmo voluto.”
 
Al momento dell’invio del comunicato il Campione Italiano resta Carlo De Paoli, ma la procedura con la Federazione Italiana Vela è aperta e vi terremo aggiornati sull’evolversi della situazione, che nessuno dei due timonieri avrebbe voluto.
 
Di certo c’è che la regata è stata talmente apprezzata da tutti i partecipanti per le condizioni e l’amicizia che lega i velisti della Classe Italiana Moth, che sono tutti d’accordo per ritrovarsi regolarmente sul lago di Garda durante la stagione invernale per allenamenti di flotta in previsione del tanto atteso Campionato del Mondo in programma alla Fraglia Vela Malcesine nel settembre 2021.

 









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Campionato Nazionale Tirreno Minialtura-Sportboat fa tappa a Torre del Greco

Sono quindici le barche attese per le regate di domani, sabato 1 maggio e domenica (quattro sono quelle del Circolo di casa)

J/70 Cup 2021, si inizia con una prova: Aniene Young leader del Day 1

Ha preso il via oggi la prima tappa della J/70 Cup 2021, evento organizzato dalla J/70 Italian Class grazie all'ospitalità dello Yacht Club Nettuno e del Marina di Nettuno

Windsurf: Marta Maggetti stacca un biglietto per Tokio

L'atleta sarda si è rivelata la più continua nella sua classe e ha confermato il suo diritto a rappresentare l'Italia a Tokio anche nel corso dell'ultimo mondiale RS:X di Cadice

Caorle, partenza con nebbia per La Duecento

A pochi minuti dallo start, un’improvvisa fitta nebbia ha investito il mare di Caorle rendendo invisibile per alcuni minuti la linea di partenza, costringendo il Comitato di Regata presieduto da Sandro Fabietti ad issare l’intelligenza

Caorle, "La Duecento": Hagar über alles

Hagar primo al traguardo assoluto e XTutti, Hauraki X2, Nessuno negli Open650

SailGP, i dettagli del progetto Inspire a Taranto

Dal primo giugno partirà nel capoluogo ionico ‘Inspire’, il programma di iniziative collaterali che SailGP dedica a tutti i territori toccati dal circuito per lasciare un’eredità positiva alle generazioni future

Gaeta, Trofeo Stendardo: tutti i vincitori

Vincenzo Addessi, presidente dello Yacht Club Gaeta: “Gaeta si fatta desiderare, forse anche lei ha risentito della pandemia, ma i miei amici armatori non ci hanno tradito, sono venuti numerosi e ottimamente preparati"

La vela paralimpica si prepara sul Garda

Terminato il Raduno Classe 2.4mR alla Fraglia Vela Malcesine

Young Azzurra vince il Grand Prix 1.1 della Persico 69F Cup

Si è concluso oggi il Grand Prix 1.1 della Persico 69F Cup e Young Azzurra conquista la vittoria della prima tappa del circuito

Concluse sul Garda Trentino la Torbole ILCA Spring Cup e la 29er Easter regatta

Tra pioggia, qualche raggio di sole e vento che è soffiato per periodi molto brevi, concluse sul Garda Trentino le prime regate internazionali delle classi ILCA e 29er che hanno aperto ufficialmente la stagione della grande vela sul lag

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci