martedí, 21 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cala de medici    campionati invernali    j24    nautica    vela    press    optimist    dolphin    volvo ocean race    porti    mini transat    formazione    campionato invernale riva di traiano    invernale    regate    protagonist   

AZZURRA

Azzurra al comando della 52 Super Series, chiude terza a Puerto Portals

azzurra al comando della 52 super series chiude terza puerto portals
redazione

La giornata finale della Puerto Portals 52 Super Series nella acque antistanti Palma di Maiorca,  vedeva stamani ben 6 team nell’arco di 7 punti, tutti in grado di vincere l’evento. La brezza è entrata leggera e in ritardo, 8 nodi da sudovest saliti a 12 nelle fasi finali della regata. Con la partenza posticipata alle 14,45 il Comitato di regata ha deciso di non far disputare la seconda prova. La classifica finale, dopo nove regate, premia per la prima volta il team turco Provezza con Peter Holmberg al timone. Secondo e terzo rispettivamente, a pari punti, sono Quantum e Azzurra, quest’ultima con una vittoria parziale in meno nel corso di questo evento.
La barca dello Yacht Club Costa Smeralda ha concluso ieri seconda a una sola lunghezza da Quantum. Partita bene sul pin, Azzurra è arrivata praticamente appaiata al suo storico avversario alla prima boa di bolina. Arrivando ingaggiata con Quantum, ha dovuto lasciargli spazio per la manovra in boa, ma Azzurra non ha mai smesso di attaccare pur non essendoci state molte opzioni tattiche. Terzo posto per Bronenosec e quarto per Provezza, che vince così il suo primo evento del circuito 52 Super Series, solo sfiorato in passato.
In cinque eventi svolti nella stagione 2017, la 52 Super Series ha visto 5 diversi vincitori, a dimostrazione di quanto sia in costante crescita il livello dei partecipanti. Il circuito 52 Super Series vede Azzurra mantenere la leadership della classifica provvisoria con tre punti di vantaggio sul team tedesco Platoon e sei su Quantum. L’evento finale si terrà sempre alle Baleari, a Mahon sull’isola di Minorca dal 19 al 23 settembre.
La cerimonia di premiazione è stata particolarmente sentita da tutti i team che si sono uniti alla gioia di Provezza, a dimostrazione dei grandi valori sportivi che accomunano i partecipanti alla 52 Super Series.Riccardo Bonadeo, Commodoro dello YCCS: “Azzurra continua a mantenere la leadership nella 52 Super Series, è difficile immaginare un finale di stagione più elettrizzante! A nome dell'intero Yacht Club Costa Smeralda mi congratulo con i nostri soci armatori, la famiglia Roemmers e con tutto il team, non avrebbero potuto farci un regalo migliore in vista della cena di gala per festeggiare il 50° anniversario del nostro Club. Sono lieto che a bordo di Azzurra si siano alternati tutti i tre fratelli Roemmers, Alberto al timone, Pablo e in una regata anche Alejandro. Un talismano particolare è stata poi la presenza di Cathrine, la moglie di Pablo, a bordo in alcune delle migliori regate. Mi auguro sarà in barca anche per la tappa finale di Mahon in settembre. Grazie ancora, grazie a tutti”.
Alberto Roemmers, armatore e timoniere: “Abbiamo iniziato con difficoltà ma alla fine è stata una buona settimana. Dopo un mercoledì nero, con due settimi posti, abbiamo saputo recupare. Ieri è andata bene, terminiamo sul podio a pari punti con Quantum e in classifica generale siamo al comando davanti a Platoon, con un evento ancora da disputare”.
Guillermo Parada, skipper: “Anche ieri abbiamo navigato bene, stavamo per passare al comando la boa di bolina, ma Quantum era ingaggiato e ci ha passati. Gli siamo rimasti vicini il più possibile e nell’ultima poppa quasi li riprendevamo quando hanno avuto un piccolo problema con lo spi. Alla fine ci hanno battuti per una sola lunghezza, ma in generale abbiamo navigato bene, siamo soddisfatti e felici per Provezza, che finalmente ha vinto dopo esserci andato vicino in passato. Peccato solo non aver fatto la seconda prova che poteva darci qualche chance in più per migliorare la nostra posizione qui. Andiamo a Mahon con un vantaggio così piccolo sui nostri avversari che siamo virtualmente pari, saranno cinque giorni che varranno ciascuno come una finale”.
Vasco Vascotto, tattico: “Ieri siamo tutti felici per Provezza, un team che è nel circuito da tanto tempo, un armatore che ha investito tempo e risorse per avere la gioia che ha avuto ieri. Per parte nostra abbiamo navigato bene, sono molto soddisfatto, abbiamo saputo reagire a qualche errore che ci aveva momentaneamente fatto perdere la leadership in classifica generale e ce la siamo ripresa con un vantaggio leggermente superiore a quando siamo arrivati qui. Adesso andiamo all’ultimo evento a giocarcela, un bel risultato per un team che l’anno scorso era molto in difficoltà, abbiamo invertito il trend iniziando a risalire proprio nella penultima tappa. Infine un pensiero per lo YCCS del quale tutti noi siamo soci sportivi, credo che questa prima posizione di Azzurra sia di buon auspicio per i festeggiamenti del 50° anniversario in agosto”.
Puerto Portals 52 SUPER SERIES Sailing Week 
1. Provezza (Ergin Imre, TUR) (6,1,7,3,5,2,1,5,4) 34 p.
2. Quantum Racing (Doug DeVos, USA), (4,4,6,5,2,5,8,1,1) 36 p
3. Azzurra (Alberto e Pablo Roemmers, ITA/ARG), (3,6,1,7,7,3,5,2,2,) 36 p
4. Platoon (Harm Müller-Spreer, GER), (5,9,3,2,3,4,4,3,5) 38 p.
5. Rán Racing (Niklas Zennström, SWE), (1,2,2,8,6,8,2,7,6) 42 p.
6. Sled (Takashi Okura, USA), (8,3,8,1,1,7,3,6,6) 45 p.
7. Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS), (7,5,5,4,4,1,9,8,3) 46 p.
8. Gladiator (Tony Langley, GBR) (9,7,4,6,9,6,7,4,9) 61 p.
9. Alegre (Andrés Soriano GBR/USA) (2,8,9,9,8,9,6,9,7) 67  p.

52 SUPER SERIES Classifica del circuito dopo 5 eventi
1. Azzurra (Alberto e Pablo Roemmers, ITA/ARG), 182 p.
2. Platoon (GER, Harm Müller-Spreer), 185 p.
3. Quantum Racing (Doug DeVos, USA), 188 p. 
4. Provezza (Ergin Imre, TUR) 214,3 p.
5. Rán Racing (Niklas Zennström, SWE), 228 p.
6. Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS), 246 p.
7. Sled (Takashi Okura, USA), 271 p.
8. Gladiator (Tony Langley, GBR) 280,6 p.
9. Alegre (Andrés Soriano GBR/USA), 322,5 p. 


29/07/2017 11:31:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Il nipponico Sikon si porta al comando del Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

La giornata odierna, iniziata con vento sui 15 / 17 nodi di intensità (poi andato a calare nel corso della seconda e terza prova) ed oscillante tra i 300 e 330 gradi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci