venerdí, 25 maggio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

crociere    altura    mare    uvai    melges20    gc32    52 super series    azzurra    volvo ocean race    470    optimist    la cinquecento    palermo-montecarlo    fragile vela desenzano    confitarma    nautica    olimpiadi    mascalzone latino   

AZZURRA

Azzurra al comando della 52 Super Series, chiude terza a Puerto Portals

azzurra al comando della 52 super series chiude terza puerto portals
redazione

La giornata finale della Puerto Portals 52 Super Series nella acque antistanti Palma di Maiorca,  vedeva stamani ben 6 team nell’arco di 7 punti, tutti in grado di vincere l’evento. La brezza è entrata leggera e in ritardo, 8 nodi da sudovest saliti a 12 nelle fasi finali della regata. Con la partenza posticipata alle 14,45 il Comitato di regata ha deciso di non far disputare la seconda prova. La classifica finale, dopo nove regate, premia per la prima volta il team turco Provezza con Peter Holmberg al timone. Secondo e terzo rispettivamente, a pari punti, sono Quantum e Azzurra, quest’ultima con una vittoria parziale in meno nel corso di questo evento.
La barca dello Yacht Club Costa Smeralda ha concluso ieri seconda a una sola lunghezza da Quantum. Partita bene sul pin, Azzurra è arrivata praticamente appaiata al suo storico avversario alla prima boa di bolina. Arrivando ingaggiata con Quantum, ha dovuto lasciargli spazio per la manovra in boa, ma Azzurra non ha mai smesso di attaccare pur non essendoci state molte opzioni tattiche. Terzo posto per Bronenosec e quarto per Provezza, che vince così il suo primo evento del circuito 52 Super Series, solo sfiorato in passato.
In cinque eventi svolti nella stagione 2017, la 52 Super Series ha visto 5 diversi vincitori, a dimostrazione di quanto sia in costante crescita il livello dei partecipanti. Il circuito 52 Super Series vede Azzurra mantenere la leadership della classifica provvisoria con tre punti di vantaggio sul team tedesco Platoon e sei su Quantum. L’evento finale si terrà sempre alle Baleari, a Mahon sull’isola di Minorca dal 19 al 23 settembre.
La cerimonia di premiazione è stata particolarmente sentita da tutti i team che si sono uniti alla gioia di Provezza, a dimostrazione dei grandi valori sportivi che accomunano i partecipanti alla 52 Super Series.Riccardo Bonadeo, Commodoro dello YCCS: “Azzurra continua a mantenere la leadership nella 52 Super Series, è difficile immaginare un finale di stagione più elettrizzante! A nome dell'intero Yacht Club Costa Smeralda mi congratulo con i nostri soci armatori, la famiglia Roemmers e con tutto il team, non avrebbero potuto farci un regalo migliore in vista della cena di gala per festeggiare il 50° anniversario del nostro Club. Sono lieto che a bordo di Azzurra si siano alternati tutti i tre fratelli Roemmers, Alberto al timone, Pablo e in una regata anche Alejandro. Un talismano particolare è stata poi la presenza di Cathrine, la moglie di Pablo, a bordo in alcune delle migliori regate. Mi auguro sarà in barca anche per la tappa finale di Mahon in settembre. Grazie ancora, grazie a tutti”.
Alberto Roemmers, armatore e timoniere: “Abbiamo iniziato con difficoltà ma alla fine è stata una buona settimana. Dopo un mercoledì nero, con due settimi posti, abbiamo saputo recupare. Ieri è andata bene, terminiamo sul podio a pari punti con Quantum e in classifica generale siamo al comando davanti a Platoon, con un evento ancora da disputare”.
Guillermo Parada, skipper: “Anche ieri abbiamo navigato bene, stavamo per passare al comando la boa di bolina, ma Quantum era ingaggiato e ci ha passati. Gli siamo rimasti vicini il più possibile e nell’ultima poppa quasi li riprendevamo quando hanno avuto un piccolo problema con lo spi. Alla fine ci hanno battuti per una sola lunghezza, ma in generale abbiamo navigato bene, siamo soddisfatti e felici per Provezza, che finalmente ha vinto dopo esserci andato vicino in passato. Peccato solo non aver fatto la seconda prova che poteva darci qualche chance in più per migliorare la nostra posizione qui. Andiamo a Mahon con un vantaggio così piccolo sui nostri avversari che siamo virtualmente pari, saranno cinque giorni che varranno ciascuno come una finale”.
Vasco Vascotto, tattico: “Ieri siamo tutti felici per Provezza, un team che è nel circuito da tanto tempo, un armatore che ha investito tempo e risorse per avere la gioia che ha avuto ieri. Per parte nostra abbiamo navigato bene, sono molto soddisfatto, abbiamo saputo reagire a qualche errore che ci aveva momentaneamente fatto perdere la leadership in classifica generale e ce la siamo ripresa con un vantaggio leggermente superiore a quando siamo arrivati qui. Adesso andiamo all’ultimo evento a giocarcela, un bel risultato per un team che l’anno scorso era molto in difficoltà, abbiamo invertito il trend iniziando a risalire proprio nella penultima tappa. Infine un pensiero per lo YCCS del quale tutti noi siamo soci sportivi, credo che questa prima posizione di Azzurra sia di buon auspicio per i festeggiamenti del 50° anniversario in agosto”.
Puerto Portals 52 SUPER SERIES Sailing Week 
1. Provezza (Ergin Imre, TUR) (6,1,7,3,5,2,1,5,4) 34 p.
2. Quantum Racing (Doug DeVos, USA), (4,4,6,5,2,5,8,1,1) 36 p
3. Azzurra (Alberto e Pablo Roemmers, ITA/ARG), (3,6,1,7,7,3,5,2,2,) 36 p
4. Platoon (Harm Müller-Spreer, GER), (5,9,3,2,3,4,4,3,5) 38 p.
5. Rán Racing (Niklas Zennström, SWE), (1,2,2,8,6,8,2,7,6) 42 p.
6. Sled (Takashi Okura, USA), (8,3,8,1,1,7,3,6,6) 45 p.
7. Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS), (7,5,5,4,4,1,9,8,3) 46 p.
8. Gladiator (Tony Langley, GBR) (9,7,4,6,9,6,7,4,9) 61 p.
9. Alegre (Andrés Soriano GBR/USA) (2,8,9,9,8,9,6,9,7) 67  p.

52 SUPER SERIES Classifica del circuito dopo 5 eventi
1. Azzurra (Alberto e Pablo Roemmers, ITA/ARG), 182 p.
2. Platoon (GER, Harm Müller-Spreer), 185 p.
3. Quantum Racing (Doug DeVos, USA), 188 p. 
4. Provezza (Ergin Imre, TUR) 214,3 p.
5. Rán Racing (Niklas Zennström, SWE), 228 p.
6. Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS), 246 p.
7. Sled (Takashi Okura, USA), 271 p.
8. Gladiator (Tony Langley, GBR) 280,6 p.
9. Alegre (Andrés Soriano GBR/USA), 322,5 p. 


29/07/2017 11:31:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Seatailor: lo spi prêt-à-porter

Una giovane start up, la Seatailor, fondata da Andrea Postiglione e Cristina Renzi usa vele e mute da sub per la propria linea di abbigliamento

Punta Ala protagonista della vela d’altura italiana

Oltre 200 imbarcazioni per circa 3.000 velisti arriveranno a Punta Ala e parteciperanno alla grande festa che caratterizza l’atto finale della 151 Miglia un evento di grande rilievo nel panorama sportivo nazionale e internazionale

Marina Cala de’ Medici partnership col Porto di Cavallo

Il Porto di Cavallo è aperto dal 1 giugno al 30 settembre, richiedi informazioni presso la reception del Porto per usufruire dei voucher promozionali

La Grand Soleil Cup 2018

Organizzata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo e Pierservice, sono attese in banchina oltre 55 imbarcazioni

X-Yacht Med Cup a Chiavari in una due giorni di vela ed eventi collaterali

La formula ha previsto regate per le classi d’altura FIV IRC e ORC, ma anche prove da vivere con lo spirito di vere e proprie veleggiate, abbinando a terra eventi sociali

Da mercoledì si torna a volare sul Garda Trentino con il 1° Mondiale GC32

Anche Ruggero Tita tra i GC32 a Riva del Garda. L'atleta trentino probabilmente salirà a bordo di Realteam per una sessione speciale di velocità

Race For The Cure, il 27 Maggio a Bari la veleggiata

La regata è in programma in contemporanea con la corsa che vedrà un fiume rosa invadere pacificamente il centro di Bari

I vincitori della Rolex Capri Sailing Week

Nella piazzetta di Capri assegnati i trofei della combinata e i 4 orologi submariner

Disney Italia sul Catamarano di Andra Stella per il progetto WOW Wheels On Waves

Un’impresa “incredibile”: l’accessibilità universale e il valore della resilienza emotiva che oggi fa tappa al porto di Rimini

SuperNikka si aggiudica la Rolex Capri Sailing Week

Davvero notevole lo score del Maxi portato da Lacorte che nelle cinque prove portate a termine nell’arco di quattro giorni, ha ottenuto tre vittorie, un secondo (nella prova di oggi) e un terzo posto,

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci