domenica, 5 aprile 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

attualità    pirateria    press    regate    vendee globe    fiv    solitaire du figaro    porti    guardia costiera    pesca    trasporti    traghetti    j24    giancarlo pedote    cambusa   

52 SUPER SERIES

Mondiale TP 52: Azzurra ritrova la grinta

mondiale tp 52 azzurra ritrova la grinta
Roberto Imbastaro

A un giorno dalla conclusione, la barca dello YCCS si libera dalla mischia salendo al secondo posto della classifica provvisoria dietro a Platoon, nuovo leader dopo le tre prove odierne. 
 
Con due secondi e un quarto Azzurra risale la classifica posizionandosi a 7 punti dal nuovo leader provvisorio, Platoon, oggi autore di due primi e un quinto. Grazie a un inatteso vento di gradiente da nordovest, che dai 14 nodi iniziali nel corso della prima regata è salito a 18 , il comitato di regata è riuscito nell’intento di far disputare tre prove, per recuperarne almeno una dopo lo stop forzato di ieri.

I risultati di Azzurra sono stati molto regolari, con una somma totale di 8 punti, meglio di lei solo il nuovo leader che ne ha totalizzati 7. Le tre regate sono state molto combattute, con Azzurra sempre tra i primi in partenza ma sempre incalzata dagli avversari nel corso delle tre prove. In particolare nel corso delle prime due prove, a bordo di Azzurra sono stati molto abili a rimontare, rispettivamente fino al secondo e al quarto posto dopo essere scivolati a metà flotta perché attaccati da più avversari contemporaneamente.
 
Questo è stato il commento di un soddisfatto Guillermo Parada una volta giunto in banchina: “È stata una giornata molto positiva, con un ottimo punteggio medio, siamo soddisfatti. Dispiace solo per la seconda prova, nella quale alla boa di offset al termine della prima bolina abbiamo ‘aperto la porta’ a Platoon che si è infilato sottovento impedendoci di fare quel gybe set che infatti è stata la chiave di volta per la loro vittoria. Così siamo passati dal secondo al settimo, recuperando poi fino al quarto posto, ma avremmo potuto essere più avanti, è stato un errore mio. Oggi è stato un giorno atipico dal punto di vista meteo, solo uno dei tanti modelli di previsione dava vento di gradiente per tutto il giorno ma è quello che è successo. La cosa bella è che ha mantenuto una buona intensità dai 14 ai 18 nodi e sono state grandi regate con molti cambi di posizione per via  della natura stessa del vento proveniente da terra. Se noi abbiamo avuto una buona giornata, quella di Platoon è stata eccezionale con due primi e un quinto. Domani speriamo di poter fare due regate per cercare di recuperare i sette punti di distacco, dobbiamo uscire per fare le cose nel modo giusto, perché vogliamo rendergli la vita il più difficile possibile."
 
Alberto Roemmers, armatore: “È stata una buona giornata per noi, peccato per l’errore alla boa di bolina della seconda prova, siamo finiti quarti anziché primi, ma a parte questo è stata una buona giornata. Due secondi e un quarto e non possiamo davvero lamentarci. E domani ce la metteremo tutta!"
Ph: Max Ranchi 
 
Rolex TP52 World Championship 
Classifica provvisoria dopo sette prove

Platoon (GER) (Harm Müller-Spreer) (4,5,2,3,1,1,5) 21 p.
Azzurra (ARG/ITA) (Alberto Roemmers) (2,9,4,5,2,4,2) 28 p.
Bronenosec (RUS) (Vladimir Liubomirov) (5,8,3,6,6,3,1) 32 p.
Alegre (USA/GBR) (Andrés Soriano) (10,4,5,1,8,2,6) 36 p.
Sled (USA) (Takashi Okura) (9,1,1,2,9,10,8) 40 p.
Quantum Racing (USA) (Doug DeVos) (1,7,8,4,4,7,9) 40 p.
Phoenix 12 (RSA) (Tina Plattner) (3,3,7,7,5,5,11) 41 p.
Phoenix 11 (RSA) (Hasso Plattner) (8,2,9,9,11,8,4) 51 p.
Gladiator (GBR) (Tony Langley) (6,10,6,8,7,9,11) 57 p.
Team Vision Future (FRA) (Jean Jacques Chaubard) (7,6,10,10,10,6,10) 59 p.
Provezza (TUR) (Ergin Imre) (12 DNF,12 DNC,12 DNC,12 DNC,3,7,3) 61 p. 

 


28/08/2019 22:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

DPCM 1° aprile 2020: sospesi gli allenamenti anche per gli atleti professionisti

Dpcm 1° aprile 2020: sono sospese altresì le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, all'interno degli impianti sportivi di ogni tipo

Spadafora: ad aprile stop anche ad allenamenti atleti professionisti

"Estenderò la misura agli allenamenti, sui quali non eravamo intervenuti perché c'era ancora la possibilità che si tenessero le Olimpiadi". 400 milioni di euro allo sport di base e alle ASD

Mille per una Vela: la FIV lancia il primo trofeo interzonale di e-sailing

Cresce l'attenzione per la vela virtuale, con il riconoscimento degli e-sports da parte dello stesso Comitato Olimpico Internazionale, e il successivo passo da parte di World Sailing, la federvela mondiale, con l'introduzione dell'e-sailing

Covid-19: Porto Venezia sospende i canoni per aiuto aziende

A Venezia l'Autorità di Sistema Portuale ha emanato una circolare rivolta alle concessionarie dei porti di Venezia e di Chioggia per sospendere il pagamento dei canoni demaniali fino al 30 settembre

Costa Diadema: cambia il porto di sbarco da Civitavecchia a Piombino

Lo scalo marittimo di Civitavecchia è affollato con ben tre navi da evacuare e a bordo della Costa Diadema c'è un caso sospetto

Guardia Costiera: l'impegno per l'emergenza Covid-19

Consegna di dispositivi di protezione individale anti covid a Cagliari, Palermo, Lamezia Terme e Bari

Vendée Globe, Covid-19: in quattro rischiano di non partire

Isabelle Joschke, Clément Giraud, Kojiro Shiraishi e Armel Tripon non hanno mai completato una regata oceanica e, come previsto dal bando di regata, non potranno essere alla partenza del Vendée Globe 2020

Solitaire du Figaro: a fine agosto 1.830 miglia intense e tattiche

C’è una ragionevole possibilità che la 51ma edizione de La Solitaire du Figaro 2020 possa disputarsi, con la sua partenza prevista per il 30/8, data al momento ancora fuori anche dalle più pessimistiche previsioni sulla diffusione del Covid-19

Civitavecchia chiede un decreto ad hoc per rilanciare il porto

E’ il vicesindaco di Civitavecchia, Massimiliano Grasso, a lanciare un appello per il futuro del porto della città laziale chiedendo al Governo un "Decreto Civitavecchia"

Attenzione ai tanti problemi dell'autotrasporto che potrebbero esplodere

Manca un accordo europeo sulla proroga della validità delle patenti e revisioni scadute che per ora vale solo in Italia. I pagamenti slittano a 12 mesi e il settore potrebbe realmente fermarsi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci