sabato, 18 gennaio 2020

52 SUPER SERIES

Mondiale TP 52: Azzurra ritrova la grinta

mondiale tp 52 azzurra ritrova la grinta
Roberto Imbastaro

A un giorno dalla conclusione, la barca dello YCCS si libera dalla mischia salendo al secondo posto della classifica provvisoria dietro a Platoon, nuovo leader dopo le tre prove odierne. 
 
Con due secondi e un quarto Azzurra risale la classifica posizionandosi a 7 punti dal nuovo leader provvisorio, Platoon, oggi autore di due primi e un quinto. Grazie a un inatteso vento di gradiente da nordovest, che dai 14 nodi iniziali nel corso della prima regata è salito a 18 , il comitato di regata è riuscito nell’intento di far disputare tre prove, per recuperarne almeno una dopo lo stop forzato di ieri.

I risultati di Azzurra sono stati molto regolari, con una somma totale di 8 punti, meglio di lei solo il nuovo leader che ne ha totalizzati 7. Le tre regate sono state molto combattute, con Azzurra sempre tra i primi in partenza ma sempre incalzata dagli avversari nel corso delle tre prove. In particolare nel corso delle prime due prove, a bordo di Azzurra sono stati molto abili a rimontare, rispettivamente fino al secondo e al quarto posto dopo essere scivolati a metà flotta perché attaccati da più avversari contemporaneamente.
 
Questo è stato il commento di un soddisfatto Guillermo Parada una volta giunto in banchina: “È stata una giornata molto positiva, con un ottimo punteggio medio, siamo soddisfatti. Dispiace solo per la seconda prova, nella quale alla boa di offset al termine della prima bolina abbiamo ‘aperto la porta’ a Platoon che si è infilato sottovento impedendoci di fare quel gybe set che infatti è stata la chiave di volta per la loro vittoria. Così siamo passati dal secondo al settimo, recuperando poi fino al quarto posto, ma avremmo potuto essere più avanti, è stato un errore mio. Oggi è stato un giorno atipico dal punto di vista meteo, solo uno dei tanti modelli di previsione dava vento di gradiente per tutto il giorno ma è quello che è successo. La cosa bella è che ha mantenuto una buona intensità dai 14 ai 18 nodi e sono state grandi regate con molti cambi di posizione per via  della natura stessa del vento proveniente da terra. Se noi abbiamo avuto una buona giornata, quella di Platoon è stata eccezionale con due primi e un quinto. Domani speriamo di poter fare due regate per cercare di recuperare i sette punti di distacco, dobbiamo uscire per fare le cose nel modo giusto, perché vogliamo rendergli la vita il più difficile possibile."
 
Alberto Roemmers, armatore: “È stata una buona giornata per noi, peccato per l’errore alla boa di bolina della seconda prova, siamo finiti quarti anziché primi, ma a parte questo è stata una buona giornata. Due secondi e un quarto e non possiamo davvero lamentarci. E domani ce la metteremo tutta!"
Ph: Max Ranchi 
 
Rolex TP52 World Championship 
Classifica provvisoria dopo sette prove

Platoon (GER) (Harm Müller-Spreer) (4,5,2,3,1,1,5) 21 p.
Azzurra (ARG/ITA) (Alberto Roemmers) (2,9,4,5,2,4,2) 28 p.
Bronenosec (RUS) (Vladimir Liubomirov) (5,8,3,6,6,3,1) 32 p.
Alegre (USA/GBR) (Andrés Soriano) (10,4,5,1,8,2,6) 36 p.
Sled (USA) (Takashi Okura) (9,1,1,2,9,10,8) 40 p.
Quantum Racing (USA) (Doug DeVos) (1,7,8,4,4,7,9) 40 p.
Phoenix 12 (RSA) (Tina Plattner) (3,3,7,7,5,5,11) 41 p.
Phoenix 11 (RSA) (Hasso Plattner) (8,2,9,9,11,8,4) 51 p.
Gladiator (GBR) (Tony Langley) (6,10,6,8,7,9,11) 57 p.
Team Vision Future (FRA) (Jean Jacques Chaubard) (7,6,10,10,10,6,10) 59 p.
Provezza (TUR) (Ergin Imre) (12 DNF,12 DNC,12 DNC,12 DNC,3,7,3) 61 p. 

 


28/08/2019 22:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Fiumicino: un'ottima giornata per Mart d'Este

Massimo Pettirossi: “Abbiamo avuto un fine settimana davvero ‘a gonfie vele’, iniziato con l’incontro di approfondimento organizzato sabato scorso al circolo, che ha avuto ancora una volta un gran seguito”

Cape2Rio: Soldini e Maserati passano al comando della corsa

Maserati naviga su una rotta più a Sud rispetto a LoveWater, su cui è in vantaggio. Le condizioni meteo si fanno dure con vento debole e ulteriormente in calo. Il Team italiano punta a uscire dalle calme il prima possibile

Cape2Rio: Soldini e Maserati recuperano su LoveWater

Mossa tattica di Giovanni che ha tagliato una strambata e recuperato metà dello svantaggio

Vennvind presente a Boot Düsseldorf con le novità della linea d’abbigliamento per il diporto nautico

Vennivind, la nuova linea di abbigliamento per regatanti e diportisti, non poteva mancare alla più importante fiera del settore nautico, quella di Boot Düsseldorf dal 18 al 26 gennaio 2020

Otranto: prima regata del 2020 per l'Invernale

Si è svolta domenica la prima regata dell’anno, la quinta del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ alla sua undicesima edizione

Ripreso l'Invernale di Marina di Loano

Due giornate con vento leggero e bel tempo hanno accolto i partecipanti alle prime regate del 2020 del Campionato Invernale di Marina di Loano

Cape2Rio: partiti Soldini e Maserati

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70 sono partiti per la 16a edizione della Cape2Rio. Soldini: «La barca è pronta e l’equipaggio è super rodato, ce la metteremo tutta!»

Invernale Argentario: domina l'M37 Iemanja di Piero De Pirro

Domenica 12 gennaio si è disputata la sesta giornata del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano, evento al quale sono iscritte 22 imbarcazioni

Il Gel Laser di Desenzano è di Mattia Pagani

Prima regata sul lago di Garda per il 2020 con la tappa del circuito Gel Laser

West Liguria: prime regate del 2020

E’ iniziata sabato 11 gennaio la terza tappa del trentaseiesimo Campionato Invernale West Liguria, ovvero l’ “Inverno in regata”, organizzato dallo Yacht Club Sanremo, sempre supportato dal Comune di Sanremo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci