lunedí, 6 febbraio 2023


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nauticsud    dragoni    vele d'epoca    open skiff    regate    protagonist    the ocean race    campionati invernali    foiling    porti    vendée globe    america's cup    tiliaventum   

VELE D'EPOCA

I 5.50 Metri S.I. in acqua a San Benedetto del Tronto

50 metri in acqua san benedetto del tronto
redazione

Per la prima volta il Circolo Nautico Sambenedettese ospita un Campionato Italiano della Classe 5.50 Metri S.I. (Stazza Internazionale). Dal 15 al 18 settembre queste storiche imbarcazioni, lunghe circa 9.50 metri, si ritroveranno a San Benedetto del Tronto per contendersi il titolo italiano. Una occasione speciale per il Circolo marchigiano che, dopo la fortunata tappa del Campionato Dinghy 12’ Classico, offre l’opportunità di fare conoscere una classe velica nata nel 1949. Sui 5.50 Metri S.I. (Stazza Internazionale), ex classe olimpica, in passato hanno regatato grandi personaggi della vela, tra cui Agostino Straulino e Beppe Croce. 

IL CAMPIONATO ITALIANO CLASSE 5.50 STAZZA INTERNAZIONALE

Il Circolo Nautico Sambenedettese (www.circolonautico.info) si appresta ad ospitare un evento che rievocherà l’epoca d’oro delle grandi competizioni veliche del Novecento. Dal 15 al 18 settembre 2022 una flotta di scafi della classe 5.50 Metri S.I. (Stazza Internazionale) si ritroverà a San Benedetto del Tronto per disputare il Campionato Italiano. Il nome di questa classe non indica la lunghezza della barca, pari invece a circa 9,50 metri, bensì il risultato di una ben precisa formula matematica di stazza usata per la costruzione di questi scafi. Nata ufficialmente nel 1949, i 5.50 S.I. sono stati impiegati in cinque edizioni delle Olimpiadi, da Helsinki 1952 a Città del Messico 1968. Si calcola che in più di 70 anni di storia siano stati costruiti oltre 800 esemplari di questa imbarcazione a chiglia, condotta in regata datre membri di equipaggio. Tra venerdì 16 e domenica 18 settembre potranno essere corse un massimo di 9 prove, non più di tre al giorno, e il Campionato sarà valido anche con una sola prova completata. Al termine si svolgeranno le premiazioni. Ai partecipanti al Campionato Italiano Classe 5.50 S.I. non è richiesto il versamento di alcuna tassa di iscrizione.

LA BARCA DEI GRANDI CAMPIONI

Sui 5.50 S.I. hanno regatato grandi personaggi della storia della vela come Dario Salata, Max Oberti, Giulio Cesare Carcano o ancora l’Ammiraglio Agostino Straulino, vincitore del Campionato del Mondo a Napoli nel 1965 e Beppe Croce, storico ex presidente della vela mondiale. Le imbarcazioni convenute al Circolo Nautico Sambenedettese potranno essere suddivise in tre categorie: la divisione “Classici”, barche costruite tra il 1949 e il 1970, periodo di massimo splendore di questa classe, gli “Evoluzione”, scafi costruiti tra gli anni Settanta e fino al 1994 e infine i “Moderni”, varati dopo il 1994. L’attuale presidente della classe italiana è il Conte romano Fabrizio Cavazza, che a San Benedetto del Tronto regaterà sul suo Volpina (ITA-33) del 1960. Tra le altre barche previste Kukururu (ITA-6, 1953), Violetta IV (ITA-21, 1957), Manuela V (ITA-36, 1961), Rabicano (ITA-55, 1967), Grifone (ITA-42, 1963) della Marina Militare.

TWINS IX, PORTACOLORI DEL CIRCOLO NAUTICO SAMBENEDETTESE

A rappresentare e difendere i colori del Circolo Nautico Sambenedettese ci sarà Twins IX Enterprise (ITA-23), scafo in legno costruito dal famoso cantiere ligure Baglietto nel 1958 su progetto di Pietro Baglietto. Come descritto dal milanese Andrea Rossi nel suo libro “I 5.5 Metri di Stazza Internazionale” “… fu il quarto e ultimo 5.5 S.I. commissionato da Max E. Oberti ai Cantieri Baglietto. Tra le sue imprese sportive più rilevanti la vittoria a Cannes della Coupe de Paris e il terzo posto nella Coupe de France nel 1958”. Nel 1959 la barca conquista a Genova le coppe Rylard, Duca d’Arenberg e S.G.T.M. Nel 1961, col nome di Teti III, vince sul lago di Como la Coppa Bellano. Dal 2015 appartiene all’architetto romano Silvana Lombardi, socio del Circolo Nautico Sambenedettese, che insieme al consorte Giovanni Barone, attivo membro di equipaggio su Twins IX Enterprise, la fa partecipare ai raduni di vele d’epoca. In quello stesso anno la barca viene sottoposta a un refitting presso il Cantiere AA Customdi Monfalcone e nel 2018 e 2019 partecipa alle regate Vele Storiche Viareggio. 

 


29/08/2022 12:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Parità di genere? Non al Vendée Globe che esclude Clarisse Crémer per maternità

Non è più valida la regola della qualifica automatica per i partecipanti all'edizione precedente e Clarisse Crémer, in maternità, non potrà mai conquistare i punti necessari per la qualificazione all'edizione 2024

C'è Wanax EXP Team in testa all'Invernale di Anzio/Nettuno

Ancora un bel fine settimana per Altura, J24 e Platu 25 al Campionato invernale di Anzio e Nettuno

A Fiumicino la tecnologia è di aiuto per migliorare la prestazione sportiva

A bordo delle barche presenti al Campionato Invernale di Roma un sistema GPS permette di analizzare la regata. Sabato la dimostrazione in aula, domenica torna la competizione

Benetti ha varato FB283, Full Custom yacht di 62 metri

Il 26 gennaio, all’interno del cantiere di Livorno, si è svolta la cerimonia di varo di FB283, Benetti Full Custom yacht di 62 metri con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, tagliato su misura del suo armatore come un vestito sartoriale

The Ocean Race, una guerra di nervi

È un momento di nervosismo per i velisti, e gli effetti della bonaccia si fanno sentire... (nell'articolo tutti i link ai video del giorno girati a bordo)

Partita la seconda manche del Campionato Invernale di Marina di Loano

Vento da Nord con 20 nodi alla partenza, progressivamente calato fino a 10 nodi all’arrivo, tanto sole e mare calmo per i 44 equipaggi iscritti al Campionato Invernale più frequentato della 1a Zona FIV

Tre Golfi 2023: dal 12 al 21 maggio dieci giorni di grande vela

Scatta il conto alla rovescia per la Tre Golfi Sailing Week e il Campionato Europeo Maxi con la penisola sorrentina ancora una volta protagonista dopo l'esaltante successo del 2022

America's Cup: sarà l'Orient Express team a rappresentare la Francia

Il Gruppo Accor e i suoi marchi Orient Express e ALL-ACCOR Live Limitless si impegnano per il team sportivo K-Challenge

47° Invernale del Tigullio verso la chiusura: lotta in tutte le classi per i titoli 2023

Si chiude nel fine settimana la 47a edizione del Campionato Invernale del Tigullio, rassegna velica d'altura a cura del Comitato Circoli Velici Tigullio

The Ocean Race: GUYOT environnement - Team Europe primo all'Equatore

GUYOT environnement - Team Europe è stato il primo a tagliare la linea degli 0 gradi nord poco dopo le 2 del mattino UTC mentre cinque ore e mezza dopo è stato Team Malizia ad entrare a sud

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci