martedí, 23 aprile 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

fincantieri    dragoni    press    open bic    regate    optimist    circoli velici    vela olimpica    laser    rs feva    libri   

29ER

29er Eurocup: vittoria norvegese, ma le italiane Hoffer/Leoni sono prime tra le ragazze

29er eurocup vittoria norvegese ma le italiane hoffer leoni sono prime tra le ragazze
redazione

Chiusura con sorpresa finale alla 29er Eurocup organizzata a Riva del Garda dalla Fraglia Vela Riva, che come da previsioni ha riservato un’ultima giornata complicata: prima vento forte, pioggia e onda che hanno fatto attendere a terra che si stabilizzassero le condizioni; poi-nel momento in cui tutta la flotta è riuscita a raggiungere il campo di regata, il vento è anche calato troppo, offrendo la possibilità di disputare una sola regata con vento assai oscillante. E l’unica prova fatta è stata fatale per i leader della classifica provvisoria, i danesi Dejn-Toftehone-Fuglbjerg, che con una partenza anticipata e la conseguente squalifica hanno compromesso la vittoria finale, andata a dei regolarissimi Berthet-Francks Penty, i norvegesi, che rimasti secondi per tutta la manifestazione, hanno approfittato dell’errore degli avversari, andando parallelamente a vincere la decima e decisiva regata, aggiudicandosi così la manifestazione. Confermato terzo posto finale per i finlandesi Korhonen-Bremer, terzi anche nell’ultima prova. Nella categoria maschile Italia piuttosto dietro con gli arcensi (CV Arco) Santini-Misseroni diciasettesimi, mentre si è riscattata nella categoria femminile con le portacolori del Circolo Vela Arco Veronica Hoffer con a prua Sofia Leoni, che si sono imposte davanti alle britanniche Black-Aldridge, concludendo al ventiquattresimo posto della classifica generale.

 

La presenza di ben 20 nazioni  è stata - oltre alla numerosa partecipazione che quest’anno ha raggiunto i 131 equipaggi, un importante risultato che conferma la vivacità della classe 29er. Un risultato, che si è trasferito anche nella classifica finale, con addirittura 9 nazioni nei primi 10: solo la Gran Bretagna ha piazzato due suoi equipaggi (al quinto e decimo posto) nella top ten; Norvegia, Danimarca, Finlandia, Francia, Russia, Ungheria, Svezia e Germania hanno completato nell’ordine l’eterogenea lista dei primissimi. 

 

E’ stata sicuramente una 29er Eurocup varia, con vento medio-leggero e medio-forte, con un numero di prove, seppur non come da programma (10 anzichè 14), sufficiente per dare una classifica finale veritiera. Sono stati quattro giorni impegnativi sia per i regatanti e coach, che per tutti gli addetti ai lavori coinvolti, dalla segreteria della Fraglia Vela Riva, ai posaboe in acqua e al Comitato di Regata FIV, che ha gestito la numerosa e giovane flotta dei veloci 29er. I partecipanti si sono dimostrati sempre più giovani e sempre più preparati su questa barca non facile, che avvicina alle olimpiche 49er e Nacra e che assicura grande divertimento, a giudicare dai tanti sorrisi colti da alcuni scatti fotografici in regata. Per tutta la Fraglia Vela Riva, nonostante il grande impegno richiesto per gestire una regata di livello come la 29er Eurocup, è sicuramente una grande soddisfazione vedere crescere una manifestazione che nei primi anni aveva tutt’altro range di partecipanti sia come età che come livello tecnico. Un gran finale di stagione, che non è stato certamente aiutato dal tempo negli ultimi due giorni, ma che nel complesso è stato più che positivo per la presenza del vento, che nonostante la stagione avanzata non ha abbandonato il campo di regata sul Garda Trentino, famoso in tutto il mondo.

 


27/10/2018 23:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Optimist: sul Garda Erik Scheidt macina vittorie

7° Meeting del Garda Optimist . Oggi in acqua per determinare Gold e Silver fleet

O’pen Skiff, Palermo: a Procida c’è un nido di campioncini

Eurochallenge a Palermo, sessantcinque O'pen Skiff da 4 nazioni danno spettacolo a Mondello

Il Friuli Venezia Giulia comunica le sue bellezze

La promozione del mare del Friuli Venezia Giulia continua. Nuovo allestimento tematico a Trieste Airport

Cielo grigio e poco vento a Genova per le World Cup Series

Una fitta coltre di nuvole ha impedito alla termica di svilupparsi intorno alle 12 come solitamente accade a Genova, e così la maggior parte delle flotte ha trascorso la giornata in attesa a terra

Grimaldi Lines sostiene gli atleti paralimpici della LNI Palermo Centro

Grimaldi Lines ospiterà sulle sue navi gli equipaggi palermitani e le quattro imbarcazioni paralimpiche Hansa 303 che parteciperanno alla Settimana Velica Internazionale Accademia Navale di Livorno 2019

Gargnano: parte giovedì l'Easter Meeting dedicato agli RS Feva e 500

Le regate si correranno dal 18 al 20 aprile nelle acque tra Gargnano e Bogliaco

Cresce l’attesa per il XXIV Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese

Al CN Versilia pronti per una nuova edizione della manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio. La regata è anche la prima tappa dei Trofei Altura CCVV e Artiglio per le vele d’epoca e storiche

Genova, World Cup Series: tre equipaggi italiani in Medal Race

Sono Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene), Lorenzo Bressani con Cecilia Zorzi (CC Aniene/Marina Militare) e Carlotta Omari e Matilda Distefano (Sirena CN Triestino/Soc.Triestina Vela)

Palermo: parte la prima tappa del circuito europeo O'pen Bic

Tutto pronto a Palermo per la prima tappa europea del Circuito riservato alla classe O’pen Bic. Mondello e la Sicilia danno il meglio di sé con temperature estive ed acque dai colori caraibici

Gaeta Trofeo Punta Stendardo 2019, tre giorni di grande vela

Nella splendida cornice del Golfo di Gaeta dal 26 al 28 aprile si svolgerà la 24ma edizione del Trofeo Punta Stendardo, la regata è valida per la Qualificazione Nazionale per il Campionato Italiano Assoluto d’Altura 2019

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci