mercoledí, 17 luglio 2024

TF35

TF35: a Mies vittoria per Realteam Sailing

tf35 mies vittoria per realteam sailing
Roberto Imbastaro

Realteam Sailing di Esteban Garcia e Jérôme Clerc ha trionfato nella giornata finale del TF35 Mies con vittorie in entrambe le regate prima che la mancanza di vento mettesse fine alla giornata in anticipo.

Clerc ha iniziato la giornata al secondo posto, quattro punti dietro il leader provvisorio Ernesto Bertarelli su Alinghi. La regata di apertura ha preso il via in condizioni leggere, ma facilmente gestibili dagli agili TF35. In questa regata Realteam ha preso il comando con una partenza pulita, mentre Alinghi è rimasto intrappolato nella congestione della flotta. Un recupero da parte di Zoulou di Erik Maris al secondo cancello di bolina ha visto Realteam Sailing perdere momentaneamente il vantaggio, ma, con Zoulou che ha dovuto effettuare una strambata in più per tagliare il traguardo, è stato Realteam a conquistare la vittoria. 

 

"È stato un magnifico Grand Prix a Mies questo fine settimana," ha detto un raggiante Clerc sulla banchina. "Siamo stati molto costanti venerdì, ma non è stato sufficiente per prendere il comando. Oggi abbiamo cercato di rilassarci e abbiamo ottenuto due vittorie".

 

Realteam Sailing ha di nuovo eseguito una partenza perfetta in gara due, ma questa volta è stato sfidato all'inizio della prima bolina da Loïck Peyron al timone di Team SAILFEVER. Clerc e il suo equipaggio, tuttavia, sono stati irragiungibili mentre allungavano e conducevano al traguardo.

 

"Stiamo raggiungendo il nostro obiettivo per la stagione. La lotta è grande, ma tutti i team stanno giocando per la vittoria, quindi non dobbiamo perdere la concentrazione. Tra una settimana, c'è il Bol d'Or Mirabaud e vogliamo vincere", ha aggiunto Clerc.

Oggi si concludono tre giorni di regate emozionanti, che hanno visto tre diversi team dominare il fine settimana. Il primo giorno di regate di flotta è stato appannaggio di Alinghi, che ha ottenuto tre vittorie su cinque possibili. Il secondo giorno c'è stata la lunga Genève-Rolle-Genève ed è stato il team francese Zoulou a prevalere, battendo gli equipaggi locali svizzeri.

La vittoria di oggi di Realteam Sailings non solo gli consegna il trofeo TF35 Mies ma rompe la parità nella classifica generale, con Alinghi che scende al secondo posto per un punto. 

 

Zoulou di Erik Maris occupa il terzo posto nella TF35 Mies dopo un fine settimana di successo che lo ha visto vincere la sua prima regata di flotta al timone di un TF35 e conquistare i line honours nella Genève-Rolle-Genève.

 

Nella classifica generale della TF35 Mies solo sei punti separano il primo dal quarto posto di Spindrift. Ylliam XII - Comptoir Immobilier di Bertrand Demole è quinto e ha finito oggi terzo nella regata finale. Team SAILFEAVER è sesto e ZEN Too settimo. 

 

Le rivalità si rinnoveranno il prossimo fine settimana quando i sette TF35 prenderanno parte all'iconico Bol'Or Mirabaud del lago di Ginevra, la più grande regata lacustre interna del mondo.


07/06/2021 10:16:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

Parte il 2 agosto la 26ma Carthago Dilecta Est

La Carthago Dilecta Est/Tunisie Sailing Week 2024, arrivata alla 26ma Edizione, è una delle più importanti Regate d'altura del Mediterraneo sia dal punto di vista velico sportivo che da quello mediatico

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Porto Cervo: Django vince la Coppa Europa Smeralda 888

Vince Django in rappresentanza del Royal Thames Yacht Club, seguito da Vamos Mi Amor e Canard a L’Orange dello Yacht Club de Monaco, rispettivamente secondo e terzo classificato

Quebec-Saint Malò: "highlander" Bona

Ibsa e Alberto Bona non hanno mollato, hanno recuperato 220 miglia in 6 giorni ed ora sono a sole 13 miglia dalla testa della corsa a 250 miglia dall'arrivo

Confindustria Nautica: il mercato globale cresce del +11% e raggiunge i 33 miliardi di euro

Il mercato globale della nautica continua a crescere e, nell’ultimo anno[1] disponibile, è arrivato a toccare quota 33 miliardi, di cui oltre 25 miliardi solo per i superyacht

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci