giovedí, 18 luglio 2024

REGATE

Regata dei Due Parchi, ecco tutti i vincitori

Si è tenuta questo fine settimana, sabato 13 e domenica 14 maggio, la seconda edizione della Regata dei Due Parchi, evento velico organizzato da Yacht Club Chiavari ASD e patrocinato dal Comune di Chiavari.
" Anche quest'anno abbiamo voluto celebrare, oltre alla bellezza del nostro Golfo Tigullio, anche quella dei due parchi marini a noi più vicini, il Parco delle Cinque Terre e il Parco di Portofino, e il legame che li unisce al nostro Golfo Tigullio. Abbiamo coinvolto anche quest’anno un buon numero di imbarcazioni, spinte a partecipare non solo dalla competizione in sé, ma anche dalle meraviglie dei paesaggi che faranno da cornice alla nostra regata" spiega Roberto Bosè, Presidente dello Yacht Club
La regata era riservata le imbarcazioni delle classi ORC, IRC e Crociera, che si sono presentate numerose alla partenza.
La regata ha assunto anche particolare importanza in quanto da quest’anno ad essa si affianca il Trofeo Luigi Boletto Caravella d’Argento.
Il Trofeo Boletto è nato per la Classe Derive nel lontano 1973 in memoria di Nicolo’ Boletto, per volere del Rag. Luigi Boletto, prestigioso imprenditore del Tigullio, Socio e per lungo tempo Presidente dello Yacht Club Chiavari. Da quest’anno la Dott.ssa Adriana Gege Boletto ha deciso di mettere in palio la Caravella d’Argento proprio nella Regata dei Due Parchi, per ricordare il padre Luigi.
La Caravella d’Argento Trofeo Luigi Boletto viene assegnata all’imbarcazione con miglior piazzamento in tempo reale nelle due prove. Il trofeo resta in custodia al vincitore, che deve consegnarlo l’anno successivo allo Yacht Club Chiavari prima dell’inizio della regata.
Le ventuno imbarcazioni partecipanti alla regata erano suddivise nelle Classi O.R.C. e Libera e nella prima giornata, sabato 13 maggio, sono state impegnate nel nostro Golfo, a sottolineare la saldezza del binomio vela - Golfo Tigullio. I partecipanti hanno affrontato una sola prova con percorso a triangolo di 12 miglia circa. La giornata è stata caratterizzata da tempo buono, vento da Sud-Ovest con intensità quasi costante di 12 nodi circa e mare calmo.
Nella seconda giornata di regata, domenica 14 maggio, le imbarcazioni hanno invece rivolto la prua verso Moneglia, sospinte da un vento proveniente da Nord-Nord/Est, all’inizio sui 10 nodi, salito poi fino a 12 nodi. E’ stata davvero una bella prova, che ha divertito gli equipaggi e ha messo alla prova le loro capacità tecniche e sportive.

Il Trofeo Challenge Luigi Boletto Caravella d’Argento è stato assegnato a BLACK SAMURAI, Eleva 50 di Giuseppe Porro (Yacht Club SanRemo), primo arrivato in tempo reale sulla somma delle due prove.






Ecco i vincitori nelle varie Classi :


Classe ORC A-B
1° classificato: CAPITANI CORAGGIOSI di Federico Felcini e Guido Santoro (YC Chiavari)
2° classificato: RACHISTAR di Federico Borromeo (Yacht Club Italiano)
3° classificato: BEL REBELOT di Sergio Brizzi (YC Chiavari)

Classe ORC C-D
1° classificato: AIA DE MA’ di Luca Olivari (Yacht Club Chiavari)
2° classificato: J LAB BY INSIA GROUP di Alberto Garibotto (LNI Chiavari)
3° classificato: GUERRIERA di Michele Betassa (LNI Sestri Levante)

Classe Libera
1° classificato: ARIA di ARIARACE SSD (CN Rapallo)
2° classificato: SPEED di Edoardo Meroni (CV Bellano)
3° classificato: TRIDENTE di Stefano Trifirò (Yacht Club Chiavari)
4° classificato: EMOTIONS di Francesco Torio Guerci (Reale Yacht Club Canottieri Savoia)
5° classificato: COSTANZA di Antonino Maggio (LNI Sestri Levante)


14/05/2023 21:21:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Porto Cervo: Django vince la Coppa Europa Smeralda 888

Vince Django in rappresentanza del Royal Thames Yacht Club, seguito da Vamos Mi Amor e Canard a L’Orange dello Yacht Club de Monaco, rispettivamente secondo e terzo classificato

Quebec-Saint Malò: "highlander" Bona

Ibsa e Alberto Bona non hanno mollato, hanno recuperato 220 miglia in 6 giorni ed ora sono a sole 13 miglia dalla testa della corsa a 250 miglia dall'arrivo

Confindustria Nautica: il mercato globale cresce del +11% e raggiunge i 33 miliardi di euro

Il mercato globale della nautica continua a crescere e, nell’ultimo anno[1] disponibile, è arrivato a toccare quota 33 miliardi, di cui oltre 25 miliardi solo per i superyacht

Garda:apre con 30 regate lo Youth Sailing World Championships

Primo giorno ricco di regate, di sole e di vento per gli Youth Sailing World Championships, il Campionato mondiale di Vela Giovanile di World Sailing, la federvela internazionale, ospitato e organizzato quest’anno in Italia sul lago di Garda

Quebec Saint Malò: per IBSA un sesto posto non male

Dopo 14g 20h 19' 42" di navigazione, e 2800 miglia percorse, alle ore 16:34:42 del 15 luglio il Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di questa difficile regata, tra bonacce a tempeste, vinta da Achille Nebout a bordo di Amarris

Alberto, Luca e Pablo: ecco la loro Quebec Saint Malò

ll giorno dopo la Transat Québec Saint-Malo il racconto della regata nelle parole dell'equipaggio di IBSA, composto da Alberto Bona, Luca Rossetti e Pablo Santurde del Arco

2024 Tornado World Championship: break a metà campionato

Due prove con la bavetta al mattino poi la grande festa sulla terrazza del Club Nautico Rimini

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci