lunedí, 22 luglio 2024

GIOCHI DEL MEDITERRANEO

Pescara, soddisfazione nei 470

pescara soddisfazione nei 470
red

Un vento da nord di circa dieci nodi, che poi è andato calando, ha reso possibile lo svolgimento delle regate valide per i Giochi del Mediterraneo, organizzate presso il Circolo Nautico Pescara. Tre prove per i 470 maschili e femminili solo due per i Laser e i Laser Radial.
Nei 470 femminili grande giornata per le campionesse europee Conti/Micol che con un secondo e due primi posti sono al comando con 5 punti (1,2,1,1) davanti alla francesi Petit Jean/Douroux 17 punti (4,5,6,2) a pari punti con le spagnole Pacheco/Betanzos (3,6,5,3). Così all'arrivo le due campionesse Europee Giulia Conti e Giovanna Micol Micol: "E' stata una giornata difficile perché il vento saltava e c'erano parecchi buchi. Nelle due prime regate abbiamo dovuto recuperare, pensiamo di aver girato la prima boa in quinta posizione. Nella terza regata invece siamo riuscite a prendere il comando sin dall'inizio e non lo abbiamo più lasciato". Bene anche le altre italiane Tobia/Moretto che con un terzo e secondo posto nelle prime due regate si posizionavano in classifica generale alle spalle delle campionesse d'Europa. Purtroppo nell'ultima regata non riuscivano a terminare entro il tempo massimo, insieme alle francesi Lecontre/Geron le greche Sampati/Paadopoulou, e scivolavano al quarto posto in generale con 20 punti (5,3,2,10)

Nei 470 maschili, competizione molto serrata che vede Gabrio Zandonà e Francesco Della Torre al comando con 12 punti (3,4,1,4,(6)) davanti ai francesi Leboucher/Garos 13 punti (1,8,3,(10),1) a pari punti con i Croati Fantela/Marenic 13 punti ((8),2,5,3,3). Giornata non felice per Zeni/Pitanti che chiudono in ottava posizione con 21 punti (5,1,(8),8,7)

Nei Laser Radial, bene Francesca Clapcich che con due secondi posti risale in sesta posizione, dopo la squalifica nella regata di sabato che l'aveva relegata in ultima. Al comando la Francese Sophie de Turckheim che con due primi di giornata si porta a 4 punti (2,1,1) in classifica generale e allunga il passo sulle sue dirette inseguitrici la Croata Tina Michelic 13 punti (4,6,3,) e alla spagnola Susanna Romero con 16 (1,4,11). Beatrice De Regis è undicesima con 27 (11,10,6).

Giornata non troppo positiva per gli atleti italiani dei Laser. Marco Gallo chiude in decima posizione con 27punti (8,12,7) mentre a Giacomo Bottoli veniva inflitta un 720° in partenza che lo costringeva al ritiro, essendo incorso in un 720° anche nella prima regata (nd: un concorrente che subisce un 720, al secondo deve ritirarsi mentre per ogni successiva penalità nel corso della stessa serie viene squalificato). Bottoli chiudeva in quinta posizione la seconda regata odierna e con 31 punti (6,20,5) è dodicesimo in classifica generale che vede al comando il Cipriota Paulos Kontides con 11punti (2,7,2) davanti al greco Evangelos Keimones 12 (1,5,6) al francese Jean Baptiste Bernaz con15 (4,2,9).

Gli azzurri in gara:
Laser Radial: Francesca Clapcich - SV Aeronautica, Beatrice De Regis - CV Castiglionese
Laser Standard: Giacomo Bottoli - CV Marina Militare, Marco Gallo - Canottieri Irno
470 F: Giulia Conti / Giovanna Micol - CV Marina Militare, Giulia Tobia / Giulia Moretto - LNI Genova
470 M: Gabrio Zandonà / Francesco Della Torre - CV Marina Militare, Fabio Zeni / Nicola Pitanti - Fraglia Vela Riva

I commissari tecnici FIV impegnati ai Giochi sono Guglielmo Vatteroni (470) ed Egon Vigna (Laser).

http://www.pescara2009.it/results/


30/06/2009 22:17:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vaurien: Marta Delli e Francesco Graziani Campioni del Mondo

Mondiale disputato sul lago di Liptov, ai piedi dei monti Tatra, tra Slovacchia e Polonia, con 55 equipaggi provenienti da tutto il mondo. Il prossimo mondiale si svolgerà in Italia sul lago di Bracciano

Mini 6.50: partita la Les Sables-Les Açores-Les Sables

In testa ai Proto la francese Marie Gendron. In gara tra i Proto anche Cecilia Zorzi (11ma) con Eki, unica barca italiana in regata

Eolie: i farmaci urgenti arriveranno con i droni

In autunno i primi test verso Vulcano e Lipari per potenziare e velocizzare i servizi di trasporto di farmaci urgenti e sacche di sangue

Youth Sailing World Championships: sbancano gli azzurrini della Sensini

Le medaglie d’oro italiane: Lorenzo Sirena e Alice Dessy cat misto; Federico Pilloni windsurf M; Carola Colasanto windsurf F; Lisa Vucetti e Vittorio Bonifacio 420 misto; Maria Vittoria Arseni e Antonio Pascali ILCA 6

Confindustria Nautica: il mercato globale cresce del +11% e raggiunge i 33 miliardi di euro

Il mercato globale della nautica continua a crescere e, nell’ultimo anno[1] disponibile, è arrivato a toccare quota 33 miliardi, di cui oltre 25 miliardi solo per i superyacht

Garda: oggi il gran finale degli Youth Sailing World Championships

La vela azzurra mantiene tre primi posti con Federico Pilloni (windsurf iQFOiL maschile), Carola Colasanto (iQFOiL femminile), Lisa Vucetti e Vittorio Bonifacio (420 Mix), più due secondi e un terzo

Garda:apre con 30 regate lo Youth Sailing World Championships

Primo giorno ricco di regate, di sole e di vento per gli Youth Sailing World Championships, il Campionato mondiale di Vela Giovanile di World Sailing, la federvela internazionale, ospitato e organizzato quest’anno in Italia sul lago di Garda

Un nuovo evento per il 2026, arriva The Ocean Race Atlantic

L'evento sarà riservato a equipaggi misti e con un forte messaggio per la salute degli oceani, su una rotta che collegherà due città simbolo

Alberto, Luca e Pablo: ecco la loro Quebec Saint Malò

ll giorno dopo la Transat Québec Saint-Malo il racconto della regata nelle parole dell'equipaggio di IBSA, composto da Alberto Bona, Luca Rossetti e Pablo Santurde del Arco

2024 Tornado World Championship: break a metà campionato

Due prove con la bavetta al mattino poi la grande festa sulla terrazza del Club Nautico Rimini

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci