giovedí, 22 febbraio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

manifestazioni    rorc caribbean 600    star    arkea ultim challenge    cambusa    fiv    press    ambiente    altura    ilca    campionati invernali    global solo challenge   

GIOCHI DEL MEDITERRANEO

Giochi del Mediterraneo 2022: si apre con tanto vento

giochi del mediterraneo 2022 si apre con tanto vento
redazione

La prima giornata dei Giochi del Mediterraneo in Algeria a Orano si apre con tanto vento. Bene gli italiani ma essendo il primo giorno è ancora prematuro guardare la classifica. 

Francesco Ettorre: “I Giochi del Mediterraneo rappresentano una tappa di altissimo livello durante questa stagione. La loro periodicità quadriennale li rende, ancor di più, una piccola Olimpiade nella quale si affrontano tante nazioni con i loro migliori atleti. Questo “nostro mare” è un ideale unico grande campo di regata che unisce il nostro sport che si sta affrontando qui ad Orano. Ho potuto apprezzare il grande sforzo organizzativo dell’Algeria che ringrazio per l’ospitalità. Imponente e impeccabile l’organizzazione del CONI che ha voluto creare ancor di più il legame con i Giochi Olimpici realizzando Casa Italia: un centro pulsante per i nostri atleti e dirigenti, un punto di riferimento. Mi preme sottolineare con grande soddisfazione che proprio oggi è stato presentato l’ambizioso progetto di Taranto che rappresenterà la prossima tappa dei Giochi nel 2026, ancor più stimolanti perché saranno disputati nel nostro Paese.”

Per notizie sui Giochi del Mediterraneo 2022:

https://orano2022.coni.it/

ILCA 6

Classifica dopo 2 prove:

1° Barrue (FRA)

2° Guzel (TUR)

3° Makri (CYP)

Le italiane in gara:

5° Benini Floriani (ITA)

8° Della Valle (ITA)

 

Le dichiarazioni dei protagonisti:

Chiara Benini Floriani: “La regata è iniziata con un bel vento sui 20/25 nodi che poi è andato calando; nella seconda prova infatti è rimasto bucato e rafficato costringendoci a regatare sulle pressioni costringendo anche a cinghiare. La prima prova andata bene, nella seconda invece ho mancato un salto sulla prima bolina e sono rimasta attardata costringendomi al recupero. Sono abbastanza soddisfatta.”

Il tecnico FIV Egon Vigna:”Condizioni particolari che nel pomeriggio hanno fatto sì che il campo di regata si bucasse rendendolo di difficile interpretazione. Bene Benini Floriani che nella prima prova raccoglie un terzo posto e nella seconda dopo una virata troppo in anticipo che la attarda sulla prima bolina, recupera con costanza soprattutto disputando una buonissima ultima poppa chiudendo sesta. Più difficile la giornata per Della Valle che aveva qualche problema in poppa; rimedia anche una bandiera gialla in prima regata. Peccato perché ha fatto partenze sempre molto buone. Mi auguro che la giornata di domani - che dovrebbe avere condizione di vento differenti da oggi – possa portare a un recupero. Ci sono da limare tante piccole sbavature avute oggi, ma sono fiducioso.”

 

ILCA 7

Classifica dopo 2 prove:

1° Coccoluto Giorgetti (ITA)

2° Zelko (SLO)

3° Chiavarini (ITA)

 

Le dichiarazioni dei protagonisti:

Giovanni Coccoluto Giorgetti: “Abbiamo trovato delle condizioni molto difficili, con molte oscillazioni sotto costa. La flotta è molto competitiva e le prime quindici barche vanno sempre molto forte, il livello è alto. Sono contento di tornare a terra con due bei secondi posti, ma la settimana è lunga. ”

Il tecnico FIV Giorgio Poggi: “Giornata positiva, con condizioni di vento forte che hanno fatto disputare regate molto fisiche. I ragazzi hanno bene interpretato il campo di regata. Coccoluto Giorgetti ha raccolto due buone prove, anche se è conscio che avrebbe potuto addirittura andare meglio. Chiavarini bene nella prima regata, qualche incomprensione sulla seconda che alla fine lo vede attardato. Siamo al primo giorno, questi risultati non vogliono ancora dire nulla, ma prendiamoli con la giusta positività per affrontare concentrati le prossime prove. ”

iQFOiL Maschile

Classifica dopo 4 prove:

1° Di Tomassi(ITA)

2° Renna (ITA)

3° Arnoux (FRA)

Queste le dichiarazioni dei protagonisti:

Luca Di Tomassi: “Oggi giornata lunga, ma siamo riusciti a concludere la quattro prove in programma e sono contento dei risultati ottenuti oggi (tre primi e un secondo). Ovviamente la settimana è ancora lunga per cui ce la metterò tutta per continuare così.

Il tecnico FIV Adriano Stella: “Giornata estremamente positiva per entrambi i ragazzi: ottime sensazioni sulla tavola per entrambi. Di Tomassi mi sento di dire che ha praticamente disputato una giornata perfetta sotto tutti i punti di vista. Renna invece lascia qualche punto per strada, per piccole distrazioni che, con una flotta così piccola e a pacchetto, si pagano in termini di punti. L’obiettivo di domani è rimanere concentrati, sulla stessa lunghezza d’onda, cercando di rimanere sulle cose semplici che sappiamo far bene.”

iQFOiL Femminile

Classifica dopo 4 prove:

1° Lamadrid Trueva (ESP)

2° Noesmoen (FRA)

3° Maggetti (ITA)

Le italiane in gara:

7° Speciale (ITA)

Le dichiarazioni dei protagonisti:

Marta Maggetti: “Oggi è andata bene, abbiamo fatto quattro prove con vento e onda, abbiamo aspettato tanto prima di iniziare ma alla fine è andata bene.”

Il Tecnico FIV Riccardo Belli Dell’Isca: “Condizioni impegnative con vento intorno ai 25 nodi direzione 270 con onda formata. Giornata sicuramente positiva per Maggetti che al momento occupa la terza posizione a pochi punti dalle prime due: la francese campionessa del mondo e la spagnola. Speciale, invece, a seguito di una caduta ha riportato un trauma al ginocchio durante la giornata che non le ha permesso di rendere al meglio.”

 

Di seguito gli atleti italiani che partecipano ai Giochi del Mediterraneo in programma a Orano in Algeria dal 24 giugno al 5 luglio 2022 in rappresentanza della vela.

ILCA 6

Chiara Benini Floriani (Fiamme Gialle)

Giorgia Della Valle (Circolo Vela Torbole)

ILCA 7

Lorenzo Brando Chiavarini (Fraglia Vela Riva)

Giovanni Coccoluto Giorgetti (Fiamme Gialle)

iQFOiL Man

Luca Di Tomassi (Gruppo Sportivo Marina Militare)

Nicolò Renna (Fiamme Oro)

iQFOiL Woman

Marta Maggetti (Fiamme Gialle)

Giorgia Speciale (Fiamme Oro)

 

Il Direttore Tecnico Michele Marchesini in qualità di Team Leader coordinerà il comparto tecnico rappresentato da Egon Vigna, Giorgio Poggi, Adriano Stella, Riccardo Belli dell’Isca.

I Giochi del Mediterraneo in streaming

Per la prima volta nella storia il Coni avrà la possibilità di trasmettere i Giochi del Mediterraneo sulla piattaforma OTT di Italia Team, fruibile attraverso il sito del Coni.

 

Si tratta di una novità assoluta per il Comitato Olimpico che ovviamente, con questa iniziativa, cercherà di dare visibilità a tutte le discipline coinvolte nelle competizioni ad Orano.

  

L’indirizzo dove seguire le gare è https://tv.italiateam.sport/

 

Sul sito del Coni https://www.coni.it/it/ troverete tutte le istruzioni e anche sul sito della squadra azzurra dedicato a Orano https://orano2022.coni.it/

 

 


28/06/2022 08:06:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Arkea Ultim Challenge: Banque Populaire arrivata a Rio con due timoni rotti

Armel Le Cléach ha raccontato dell'impatto con un tronco per il timone di destra del suo Ultim, e poi di un cedimento del timone centrale, cosa che ha reso impossibile continuare a navigare

Arkea Ultim Challenge: danni al timone di Banque Populaire

Secondo il team "sono in corso diverse opzioni per diagnosticare i danni e valutare come affrontare il resto della gara". Le Cléac'h sta dirigendosi verso un porto brasiliano

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h riparte da Rio

Dopo poco più di 48 ore di sosta Armel Le Cléac'h e Banque Populaire XI sono tornati in pista. Hanno lasciato Rio poco dopo le 16:30 UTC e ha ripreso la gara in 3a posizione. Gli skipper parlano del grande rumore a bordo (come in una discoteca)

Arkea Ultim Challenge: due forti perturbazioni preoccupano Charles Caudrelier

Charles Caudrelier (Edmond de Rothschild): "Non sacrificherò il lavoro del team solo per impazienza. Stiamo parlando di 8 metri, 8,50 metri di mare con un vento previsto da 35-40 nodi, il che significa piuttosto 45-50 nodi e 70 in raffiche"

Trieste incontra Sir Robin Knox-Johnston

Sir Robin Knox-Johnston, uno dei velisti oceanici più amati e conosciuti al mondo, arriva a Trieste con i suoi incredibili racconti di mare

La FIV indica quattro equipaggi per Parigi 2024

Sono Lorenzo Brando Chiavarini (ILCA 7), Marta Maggetti (iQFOIL F), Nicolò Renna (iQFOIL M), CAterina Banti e Ruggero Tita (Nacra 17). Le scelte FIV verranno ora sottoposte al Comitato Olimpico Nazionale Italiano per l’approvazione finale

Lavagna: tutti i vincitori del 48° Invernale del Tigullio

Diciassette prove, tre mesi e sei week end di confronti in acqua, trentadue imbarcazioni iscritte per il 48° Campionato Invernale Golfo del Tigullio

2024 ILCA senior European Championships: primo giorno di prove solo per ILCA 6

Primo giorno di prove per gli ILCA senior European Championships 2024 di Atene in Grecia. Il vento non è stato clemente e ha costretto ad annullare due prove per gli ILCA 7 mentre le ragazze sugli ILCA 6 sono riuscite a disputare almeno una prova

S&You e Wanderfun vincono l’Autunno Inverno Salodiano 2023-2024

Concluso il Campionato invernale Protagonist della Canottieri Garda, per la prima volta in gara anche la classe Fun

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci