lunedí, 24 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    5.5 metre    este 24    vele d'epoca    yacht club costa smeralda    j class    vela    swan    mini 6.50    alinghi red bull racing    america's cup    libri    convegni    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week   

OPTIMIST

Optimist: a Pescara il Trofeo Optisud

Sarà uno spettacolo per tutta la città oltre che un evento agonistico la due giorni di regate Optimist prevista per sabato 20 e domenica 21 maggio davanti al porto turistico Marina di Pescara.
Nel capoluogo adriatico si svolge infatti la terza ed ultima tappa del circuito nazionale di regate riservato alla classe Optimist promosso dai comitati FIV del Centro-Sud che ha come obiettivo quello di favorire la diffusione dell'attività velica tra i più giovani in questa parte dell'Italia. In palio la conquista del Trofeo OptiSud 2023 ed anche di un'imbarcazione Optimist.
L'importante manifestazione sportiva, che convoglierà a Pescara circa 200 atleti da decine di circoli velici italiani con tecnici, staff e famiglie al seguito, è stata presentata questa mattina nella sala giunta del Comune di Pescara che la patrocina, con il contributo della Regione Abruzzo, alla presenza del sindaco Carlo Masci, dell'assessore allo Sport Patrizia Martelli, dei presidenti dei tre circoli velici uniti Lega Navale italiana sezione di Pescara, Circolo Nautico Pescara 2018 e ASD Svagamente, del presidente nazionale della FIV Francesco Ettorre, del presidente della IX Zona Fiv Abruzzo e Molise Domenico Guidotti, del presidente del Marina Carmine Salce, del presidente del Coni Abruzzo Enzo Imbastaro e della vice presidente Coni e Fiv IX Zona Alessandra Berghella.
Carlo Masci, sindaco di Pescara: “Pescara ambisce a diventare punto di riferimento nazionale per l'attività velica, e questa manifestazione è un'importante vetrina per avvicinare i più giovani al mondo della vela”.
Patrizia Martelli, assessore allo Sport: “Ho creduto fin dall'inizio nell'unione tra circoli per la riuscita di eventi sportivi come questo, e sono orgogliosa di accogliere i giovani skipper con le loro famiglie in una città che ha conquistato per il terzo anno la Bandiera Blu”.
Francesco Ettorre, presidente nazionale FIV: “Una location come il porto turistico Marina di Pescara è l'ideale per tornare ad accogliere manifestazioni veliche nazionali ed internazionali, e l'unione dei circoli è la marcia in più che ci voleva. Spero ci sarà da divertirsi perché l'evento ha un grande impatto turistico e permette ai più piccoli di avvicinarsi a questo bellissimo sport”.
Orgogliosi di essersi uniti in consorzio i tre presidenti dei circoli velici pescaresi Alessandro Pavone (CNP2018), Antonino Lamante (LNI Pescara) e Mauro Di Feliciantonio (ASD Svagamente) che hanno sottolineato come la città sia cresciuta molto a livello velico e stia sfornando grandi campioni. Importante è la visibilità e condivisione di questo sport in modo da far passare alla gente il messaggio che la vela è per tutti e non per pochi.
L'Optimist è un monoscafo dotato di una singola vela solitamente utilizzato per l'introduzione alla pratica di questo sport. Gli skipper sono giovanissimi, tra i 9 e i 14 anni, ma sono numerosissimi e agguerriti partecipanti di campionati Nazionali, Europei e Mondiali. Quasi tutti gli attuali campioni di vela sono nati sugli Optimist.
Il circuito OptiSud è costituito da tre tappe. A Pescara si decreta il Campione Italiano assoluto che conquista il Trofeo OptiSud 2023, oltre ai vincitori di tappa. Le regate, tre ogni giorno per ogni skipper (condizioni meteo-marine permettendo) si svolgeranno sabato 20 e domenica 21 maggio nello specchio d'acqua antistante il porto turistico. Gli atleti avranno come quartier generale e segreteria il PalaBecci, denominato per l'occasione Villaggio Optisud. Le premiazioni sono previste per domenica primo pomeriggio nell'anfiteatro antistante il Villaggio.


16/05/2023 17:44:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Ad Alghero la Swan Sardinia Challenge

Un'altra prima per The Nations League, che torna in Sardegna per testare le acque di Alghero con ClubSwan 36 e ClubSwan 50.

Daniel Ricciardo e Marc Márquez si sfidano sugli AC40 di Alinghi Red Bull Racing

I campioni di motorsport Daniel Ricciardo e Marc Márquez per un giorno lasciano la pista per il mare e salgono a bordo per un confronto ad alta velocità a Barcellona con il team di America’s Cup Alinghi Red Bull Racing

Classe Mini 6.50 Italia: conclusa l’Academy Mini 650

La settimana è trascorsa all’insegna del divertimento,della voglia di imparare e di tanta curiosità,per queste ’mini barchette’ capaci di attraversare l’oceano

Il maxi yacht Phantom al debutto sui campi di regata dell’Alto Adriatico

Il Cuthbertson & Cassian 66’ Phantom, celebre one off di oltre 20 metri dalle linee classiche costruito in Canada nel 1973, approda nel golfo di Trieste per un programma triennale di regate in cui i giovani saranno protagonisti

A Porto Cervo ritorna la Grand Soleil Cup

L’evento al via oggi a Porto Cervo, l’ultima edizione in Costa Smeralda si tenne nel 2007

Un'estate di sport inclusivo a Lignano Sabbiadoro

Sea4All by Tiliaventum asd è sempre vivere il mare a Lignano Sabbiadoro per tutti: vela, escursioni, navigazioni, team inclusivi nelle regate, pesca, immerisioni, sup e tanto altro senza barriere fisiche, mentali e economiche (=gratuite per i fruitori)

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Trofeo Principato di Monaco, undici anni di vela d’epoca a Venezia

Le Signore del Mare tornano nella Serenissima con il Trofeo Principato di Monaco le Vele d'Epoca in Laguna Coppa BNL BNP Paribas Wealth Management, Aon Special Award

A Torbole conclusi i Campionati Europei Windsurfer

Nove prove di course race, uno slalom, una long distance hanno decretato i podi di categoria e disciplina

Grand Soleil senza fortuna: il maestrale ferma la loro veleggiata

A Porto Cervo il troppo vento non consente di disputare la veleggiata che, dopo molti anni, riuniva i Grand Soleil giunti da tutta Italia. Per gli equipaggi l'ottima consolazione della Cena di Gala sulla terrazza panoramica dello YCCS

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci