giovedí, 18 luglio 2024

ARGENTARIO SAILING WEEK

Maestrale fino a 20 nodi per la seconda giornata dell’Argentario Sailing Week

maestrale fino 20 nodi per la seconda giornata dell 8217 argentario sailing week
redazione

La seconda giornata della 29ma edizione dell’Argentario Sailing Week, organizzata dallo Yacht Club Santo Stefano con il supporto della Regione Toscana e del Comune di Monte Argentario, ha visto protagonista il Maestrale, che dai 10 nodi in partenza è arrivato fino ai 18-20 nodi nel corso di svolgimento della prova odierna. La direzione del vento che ha oscillato tra i 280° e i 300° rendendo la regata tecnicamente molto interessante e impegnativa per i tattici, che con le loro chiamate, hanno determinato il risultato finale della propria barca

Awat Ahamadi, spagnolo, trimmer – grinder su Comet classe Vintage Marconi e secondo in classifica generale, al termine della regata ha sottolineato come: “il golfo dell’Argentario a differenza di altri, è un vero campo di regata da intepretare ogni giorno senza un lato del percorso obbligato o comunque favorito. Faccio anche i complimenti al comitato di regata per la gestione delle partenze.”

Gli fa eco il pluricampione Olimpico Torben Grael, vincitore della prova odierna a bordo di Vanessa di Patrizio Bertelli: “i percorsi delle regate dell’Argentario Sailing Week consentono a ogni imbarcazione di navigare nella sua andatura preferita almeno per una parte di ogni prova. il comitato di regata, inoltre, è veramente ineccepibile nella sue decisioni.  C'è, infine, una voglia generale di vivere la natura a 360°, senza contare il panorama mozzafiato e l'ospitalità a terra. Da qui il passaparola: al termine delle regate tutti gli equipaggi sono felici e consigliano anche ad altri di venire a regatare all'Argentario. Questo spiega l’ incremento del 25% degli iscritti e la presenza di 14 imbarcazioni al loro debutto. Per quanto riguarda la nuova classe Classic IOR, credo che sia stata un’ottima idea e spero che la nuova classe aprirà le porte a molte altre imbarcazioni. Secondo me non è importante il materiale in cui sono realizzate queste barche, siano di legno, di alluminio o di vetroresina. Quello che conta veramente sono le linee d’acqua. Mi auguro che la regola di classe diventi sempre più chiara per non lasciare spazio a interpretazioni soggettive. ”  ph. Marco Soleri

 

I risultati di oggi: i cambi di posizione nelle classifiche odierne testimoniano una volta di più quanto il campo di regata sia sfidante per tutti gli equipaggi.

La flotta è suddivisa in sei classi Big Boats, Vintage Marconi, Vintage Aurici, Classici, Classic IOR e Spirit of Tradition

Big Boats: 1 cl. VIVEKA di Keith Mills;  2 cl. Mariella di Carlo Falcone; 3 cl. Hallowe'en di Inigo Strez;

Vintage Marconi: 1 cl. Varuna of 1939 di Jens Kellinghusen; 2 cl. Stormy Weather di Tara Getty;  3cl: Baruna of 1938 di Tara Getty

Vintage Aurici: 1 cl. Spartan di NGH Restoration; 2 cl. Viola di Kostin Belkin; 3cl: Chinook di Paolo Zannoni.

Classici: 1 cl. St. Cristopher di Valentin Martin; 2 cl. Crivizza di Ariella Cattai e Luigi Rolandi; 3cl: Optimista di Antonio del Balzo

Classici IOR: 1 cl. Vanessa di Patrizio Bertelli; 2 cl. Il Moro di Venezia di Massimiliano Ferruzzi, 3cl: Encounter di Navimarine International.

Spirit of Tradition: 1 cl. Dream di Francesco Pennisi Persio; 2 cl. Toi e Moi di Alessandro Rinaldi (YCSS);  3cl:  Hanni II di Bjorn Hedlund.

 

La classifica generale dopo due prove:

Big Boats: 1 cl. VIVEKA - 2 punti;  2 cl. Mariella - 5 punti; 3 cl. Hallowe'en - 5 punti.

Vintage Marconi: 1 cl. Stormy Weather -  4 punti: 2 cl. Comet – 5 punti ;  3cl: Varuna of 1939 – 6 punti

Vintage Aurici: 1 cl. Spartan – 2 punti; 2 cl. Viola – 5 punti; 3cl: Chinook – 5 punti.

Classici: 1 cl. Crivizza  - 3 punti2 cl. St. Cristopher – 4 punti; 3cl: Voscià - 6 punti.

Classici IOR: 1 cl. Vanessa – 4 punti; 2 cl. Il Moro di Venezia I - 6 punti, 3cl: Ojalà II – 6 punti.

Spirit of Tradition: 1 cl. Dream – 2 punti; 2 cl. Toi e Moi – 4 punti;  3cl:  Hanni II – 6 punti.

Le classifiche complete sono disponibili al link: http://www.argentariosailingweek.it/classifiche.php

 

La storia di tutti le imbarcazioni che partecipano all’ Argentario Sailing Week e quella dei loro progettisti sono disponibile sui canali Social Facebook e Instagram della regata in italiano e in inglese.

 

Il Programma dell'Argentario Sailing Week 2023

Sabato 17 giugno: ore 9:00 skipper briefing e a seguire la regata del giorno. Seguirà la degustazione di vini Morellino di Scansano Podere 414 (Villaggio regate).

Domenica 18 giugno: ore 9.00 skipper briefing e a seguire la regata del giorno. La Cerimonia di premiazione è in programma alle 18:00 presso il Race Village seguita da un Fair Winds Cocktail.

 


16/06/2023 18:01:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Porto Cervo: Django vince la Coppa Europa Smeralda 888

Vince Django in rappresentanza del Royal Thames Yacht Club, seguito da Vamos Mi Amor e Canard a L’Orange dello Yacht Club de Monaco, rispettivamente secondo e terzo classificato

Quebec-Saint Malò: "highlander" Bona

Ibsa e Alberto Bona non hanno mollato, hanno recuperato 220 miglia in 6 giorni ed ora sono a sole 13 miglia dalla testa della corsa a 250 miglia dall'arrivo

Confindustria Nautica: il mercato globale cresce del +11% e raggiunge i 33 miliardi di euro

Il mercato globale della nautica continua a crescere e, nell’ultimo anno[1] disponibile, è arrivato a toccare quota 33 miliardi, di cui oltre 25 miliardi solo per i superyacht

Garda:apre con 30 regate lo Youth Sailing World Championships

Primo giorno ricco di regate, di sole e di vento per gli Youth Sailing World Championships, il Campionato mondiale di Vela Giovanile di World Sailing, la federvela internazionale, ospitato e organizzato quest’anno in Italia sul lago di Garda

Quebec Saint Malò: per IBSA un sesto posto non male

Dopo 14g 20h 19' 42" di navigazione, e 2800 miglia percorse, alle ore 16:34:42 del 15 luglio il Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di questa difficile regata, tra bonacce a tempeste, vinta da Achille Nebout a bordo di Amarris

Alberto, Luca e Pablo: ecco la loro Quebec Saint Malò

ll giorno dopo la Transat Québec Saint-Malo il racconto della regata nelle parole dell'equipaggio di IBSA, composto da Alberto Bona, Luca Rossetti e Pablo Santurde del Arco

2024 Tornado World Championship: break a metà campionato

Due prove con la bavetta al mattino poi la grande festa sulla terrazza del Club Nautico Rimini

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci