giovedí, 20 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    vela    convegni    vele d'epoca    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week    tf35    wingfoil    solidarietà    ambiente    circoli velici   

ARGENTARIO SAILING WEEK

Porto Santo Stefano: dal 12 giugno la 23a edizione dell’Argentario Sailing Week

porto santo stefano dal 12 giugno la 23a edizione dell 8217 argentario sailing week
redazione

L’Argentario Sailing Week organizzata dallo Yacht Club Santo Stefano torna per la sua 23ma edizione da mercoledì 12 a domenica 16 giugno. Le premesse e l’attesa sono quelle di un grande evento internazionale già certificato dal numero delle imbarcazioni classiche e d’epoca iscritte che sono ben 50, provenienti da 9 nazioni con 16 premiere e nomi di barche, progettisti e skipper che hanno fatto la storia della vela internazionale. Paloma, 9,5 metri è la più piccola della flotta, il Tuiga, 28 metri di lunghezza, la più grande. Mariska è stata varata nel 1908, Midva nel 1982. Alzavola festeggia i suoi 100 anni di navigazione, Chaplin spegne le sue prime 50 candeline

Marco Poma, vicepresidente dello YCSS è in prima linea nell'organizzazione dell'evento: "Per disputare regate divertenti e sicure, la suddivisione in categorie è una scelta importante che permette di raggruppare le imbarcazioni in base ai partecipanti. I principali fattori presi in considerazione sono: l'età (epoca, classiche e IOR classiche); il tipo di randa (aurica o bermudiana, che influenzano in particolare l'angolo di bolina); la dimensione della barca (legata alla velocità massima dello scafo); il rating (dovrebbe essere rappresentativo delle prestazioni della barca); altri fattori, come la manovrabilità e la classe originale. 

Poma ha proseguito spiegando che :l’'Argentario Sailing Week fa parte del Circuito del Mediterraneo e pertanto adotta regolamenti precisi stabiliti dal CIM e dall'AIVE: a testimonianza della sua importanza entrambe le Associazioni hanno scelto l’evento per testare, per la prima volta, la nuova categoria "Crociera" che raggruppa, indipendentemente dall'età e dal tipo di armo, imbarcazioni progettate esclusivamente per la crociera, con prestazioni limitate, soprattutto con vento leggero. 

Il mio pensiero in questo momento va a Giancarlo Lodigiani, il compianto Presidente dell'AIVE, che mi ha sempre aiutato molto per questa manifestazione: sarà felice di vedere tante barche regatare a Porto S. Stefano e, tra loro, anche la sua. Sono lieto di annunciare che la famiglia di Giancarlo ha deciso di mettere in palio, in suo ricordo, il premio challenge "Trofeo Voscià - Giancarlo Lodigiani" che verrà assegnato annualmente all’imbarcazione con armo Yawl che avrà ottenuto il miglior punteggio all'Argentario Saling Week."

 

Le categorie ammesse all'Argentario Sailing Week 2024 sono:

• Big Boats: yacht d'epoca CIM varati prima del 1950, e relative repliche, la cui lunghezza calcolata è superiore a 24 metri 

• Epoca Aurici: altri yachts d'epoca CIM varati prima del 1950 dotati di armo aurico e relative repliche

• Epoca Marconi: altri yachts d'epoca CIM varati prima del 1950 con armo bermudiano e relative repliche

• Classici: yacht CIM Classic varati tra il 1950 e il 1975, e relative repliche, non idonei per “Classic IOR”

• Classici IOR: yacht varati tra il 1970 e il 1984 (anche con scafi in composito), con certificato IOR dell'epoca, senza modifiche e con la configurazione dell'epoca.

• Crociera

• Spirit of Tradition

• Swan Sparkman & Stephens iscritti alla S&S Swan Association  

 

Le imbarcazioni saranno ormeggiate alla Pilarella, l’antico porto di Porto S. Stefano, dove turisti e appassionati potranno ammirare le Regine del Mare direttamente dalla passeggiata del molo. 

ph. Marco Solari

 


05/06/2024 21:10:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Torbole seconda giornata degli Europei Windsurfer con regate Course Race e Slalom

Giornata perfetta con sole e vento sui 14 nodi: il Garda Trentino colorato con oltre 200 vele fluo

Europeo J24: il meteo di Porto Cervo dà il meglio di se

Meteo spettacolare per la prima giornata dell'Europeo J24 Range Rover

Europeo J24: si conferma campione l’irlandese Headcase

Secondo e terzo posto rispettivamente per La Superba della Marina Militare e per l’ungherese J.Bond

Argentario Sailing Week: si decide tutto domani

Grande agonismo e classifiche corte nella terza giornata dell’Argentario Saling Week

All'Argentario vincono bellezza e tradizione

Argentario Sailing Week: conclusa la 23ma edizione, la cerimonia di premiazione celebra i vincitori delle sette classi

Condizioni meteo ideali per la seconda giornata dell’Argentario Sailing Week

Oggi in particolare il sole è stato protagonista sin dalla mattina offrendo ad armatori ed equipaggi lo scenario perfetto a terra e in mare del golfo dell’Argentario

TF35: Sails of Change 8 vince l'85° Bol d'Or Mirabaud

L'equipaggio di Sails of Change 8 si è dimostrato ancora una volta fortissimo nelle regate di lunga distanza su un TF35, vincendo l'85° Bol d'Or Mirabaud in 6h22m24s dopo aver vinto il Geneve-Rolle-Geneve lo scorso fine settimana

Giraglia: Black Jack vince ma senza record

Una regata epica! Vento forte e mare molto mosso per la prova offshore. Il maxi olandese Black Jack 100 di Remon Vos che ha mancato il record del 2012 per soli 15 minuti!

Europeo J24: in testa l'irlandese Headcase

Louis Mulloy, prodiere su Headcase: “Oggi abbiamo ottenuto tre vittorie su tre prove, tuttavia è stata una giornata molto complicata"

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci