sabato, 15 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

argentario sailing week    j24    solidarietà    ambiente    circoli velici    windsurf    giraglia    hansa    confindustria nautica    la lunga bolina    veleggiata    meteor    ilca    rs21    flying dutchman   

LEGA ITALIANA VELA

La Società Canottieri Garda Salò fa valere la sua esperienza alla I tappa della LIV

La Società Canottieri Garda Salò si è aggiudicata la vittoria della prima Selezione Nazionale per il Campionato italiano assoluto per club che si è conclusa oggi allo Yacht Club Rimini. L’evento, promosso dalla Lega Italiana Vela sotto l’egida della Federazione Italiana Vela e il supporto della Lega Vela Servizi, ha visto la partecipazione di sette agguerriti team di club. Due giorni con condizioni meteo simili hanno caratterizzato questo primo evento con il particolare format proposto dalla Lega Italiana Vela che prevede regate di flotta con un numero ristretto di imbarcazioni in regata e su un percorso a bastone della durata di 10/15 minuti: queste caratteristiche rendono le regate più avvincenti, con confronti diretti fra le imbarcazioni e distanze accorciate che rendono il risultato incerto fino all’ultimo. Un format a cui è avvezzo l’equipaggio della Società Canottieri Garda Salò, guidato dal timoniere Pietro Corbucci, che nelle acque di Rimini è riuscito a tagliare per primo il traguardo in otto delle 15 prove disputate. Si è mantenuto saldamente in seconda posizione il team del Circolo Velico Ravennate con al timone Alessandro Caldari, un passato da grande optimista con la partecipazione al mondiale di classe nel 2016 e una carriera altrettanto brillante nel 420 con il fratello Federico, entrambi in regata a Rimini. Terzo gradino del podio per Luca Calzona e il suo team del Club Velico Crotone che nella giornata di oggi è riuscito a ridurre il distacco senza riuscire a salire in classifica per soli 4 punti. L’esordiente team Sammarinese capitanato da Tommaso Valentini ha chiuso la giornata odierna con ottimi piazzamenti, evidenziando un sensibile miglioramento e riuscendo a qualificarsi per il Campionato Italiano Assoluto per club in programma a ottobre sempre a Rimini. Hanno preso le misure a bordo dei J70 messi a disposizione dalla LegaVela Servizi gli equipaggi del Circolo nautico Cesenatico e dello Yacht Club Rimini timonato da Virginia Mazza che, dopo questa prima esperienza, hanno trovato la formula LIV divertente e formativa, annunciando da subito che si prepareranno a partecipare ai prossimi eventi dedicati ai team di club.
Pietro Corbucci, skipper del team gardesano: “Siamo contenti di tornare in acqua. Il formato delle regate della Lega Italiana Vela ci piace molto e ci da sempre grandi soddisfazioni. Ringrazio tutto il team e il nostro club che ci permette di partecipare a queste regate e allo Yacht Club Rimini che ha organizzato in maniera impeccabile questo evento. Torneremo con piacere a ottobre per la finale”.
E' soddisfatto per come è andato questo primo evento a Rimini, Pietro Giuseppe Baronio, presidente dello Yacht Club Rimini: “Portare a termine questa regata ha per noi un significato particolare. Dopo alcuni rinvii dettati dalla pandemia, grazie all’impegno dei consiglieri e di tutto lo staff del club abbiamo portato a casa un bell’evento che rappresenta un importante test in vista del Campionato Italiano che ospiteremo a ottobre”.
Roberto Emanuele de Felice, presidente della Lega Italiana Vela non nasconde la gioia di chi, dopo un anno di stop, ha visto nuovamente i club in acqua: "Questa manifestazione ha un valore simbolico importante. I sette club presenti a Rimini hanno dovuto superare non poche difficoltà poter essere presenti e proprio questa loro partecipazione dà a tutti noi la forza per andare avanti. Ringrazio lo Yacht Club Rimini che con grande entusiasmo ci ha accolto in questa splendida località, regalandoci un fine settimana di regate eccezionale. Il mio ringraziamento va anche alla LegaVela Servizi che condivide con noi la voglia di dare valore gagli yacht club e ci sostiene nell'organizzazione di queste manifestazioni, mettendo a disposizione l'intera flotta di J70".
Prossimo appuntamento sarà dal 16 al 18 luglio a Santa Marinella per la II Selezione Nazionale di qualificazione per il Campionato Italiano per Club.


27/06/2021 22:23:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giraglia, primo giorno di regate a Saint Tropez

Primo giorno di regate della Loro Piana Giraglia 2024: il primo atto è iniziato oggi con le regate nel Golfo di Saint-Tropez: 2 prove per i Maxi nel Golfo di Pampelonne e una costiera di 22 miglia per tutti gli altri

Rs21: a Riva del Garda vince "Fremito d'Arja"

Dario Levi, con il suo “Fremito d’Arja” (per i colori del Circolo Velico Torbole), si è aggiudicato a Riva del Garda un combattutissimo Act 3 della RS21 Cup Yamamay di vela Fiv con numeri da record

Giraglia: Jethou a Jolt danno spettacolo tra i Maxi

Terza Giornata di Regate: condizioni spettacolari in mare e grande successo per il nuovo Crew Village. La Loro Piana Giraglia si conferma un appuntamento imperdibile!

Maddalena Spanu è Campionessa Mondiale di Marathon WingFoil Racing

Maddalena conquista il titolo affrontando una gara conclusiva di 80 km della durata di 2 ore e 40 minuti in cui ha staccato il resto delle concorrenti di 9.6 km

Saint Tropez: un bel vento per le regate della Giraglia 2024

La seconda giornata di regate della Loro Piana Giraglia 2024 ha offerto un altro grande spettacolo sportivo nelle acque cristalline di Saint-Tropez

Melges 32, Sferracavallo: nessuno come Lasse Petterson

E’ sempre la bandiera norvegese a sventolare sul gradino più alto del podio delle regate Melges 32 a Sferracavallo

Optimist: il Team Happy dagli Usa vince di nuovo il Trofeo Rizzotti

È Il Team Happy dagli Usa ad aggiudicarsi per il secondo anno consecutivo il Trofeo Marco Rizzotti - International Optimist Class Team Race Venezia, evento giunto alla 36esima edizione, organizzato dalla Compagnia della Vela e dal Diporto Velico Veneziano

Sails of Change 8 vince la 60ª edizione della Genève-Rolle-Genève

"L'intera regata è stata un costante gioco di contatto, dove fai tre buone mosse e poi una cattiva e perdi tutto di nuovo," ha detto il tattico Delpech. "Il gioco è fantastico e ci siamo divertiti un mondo in questa battaglia super tattica tra le barche."

J24, parte a Porto Cervo il Campionato Europeo

Tutto pronto allo Yacht Club Costa Smeralda per accogliere armatori ed equipaggi del monotipo J/24, il cui Campionato Europeo si svolgerà nelle acque antistanti Porto Cervo a partire dal 12 giugno, con la practice race

Al via da domani le regate 23ma edizione dell’Argentario Sailing Week

Un evento strategico, capace di generare un importante impatto economico sul territorio con 50 imbarcazioni d’epoca e classiche iscritte, provenienti da 9 nazioni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci