giovedí, 20 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    vela    convegni    vele d'epoca    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week    tf35    wingfoil    solidarietà    ambiente    circoli velici   

CONFINDUSTRIA NAUTICA

La nautica da diporto protagonista della Giornata Nazionale del Made in Italy

Dopo le celebrazioni della Giornata del Mare nelle scuole della scorsa settimana, Confindustria Nautica sarà protagonista della Giornata Nazionale del Made in Italy, istituita il 15 aprile e promossa dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, con molti appuntamenti organizzati per valorizzare l’eccellenza della produzione della filiera nautica nazionale.

L’industria nautica da diporto rappresenta un’eccellenza indiscussa del Made in Italy, che trasmette nel mondo tutto il valore dell’ingegno italiano. Le imprese italiane del settore vantano la leadership assoluta nella produzione di superyacht, con oltre il 50% del Global Order Book mondiale, nei battelli pneumatici e nella componentistica.

La classifica dei prodotti manifatturieri per crescita export, calcolata dagli inizi del nuovo millennio tra 2000 e 2022, vede la nautica da diporto al 6° posto, con un +298% e il 2023 ha segnato i record assoluti di fatturato, occupati ed esportazioni.

"Nel ringraziare gli imprenditori che hanno creduto nella loro azione. Oggi celebriamo il lavoro, l'impresa e il prodotto italiano. Non solo in settori storici, come l'agro-alimentare e la moda, ma innovativi come lo spazio, la cantieristica e la nautica da diporto." Così il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, in occasione dell'apertura ufficiale della Giornata del Made in Italy, presso il MIMIT.

"Ringrazio il ministro per l'esplicito citazione, fra tanti, del nostro settore, che negli ultimi vent'anni ha compiuto un lavoro e ha raggiunto risultati straordinari" ha commentato Saverio Cecchi, Presidente Confindustria Nautica. “Il Made in Italy nautico è simbolo di prestigio e qualità e continua a conquistare il mondo intero. La combinazione di artigianalità, design innovativo e avanguardia tecnologica, rappresenta un patrimonio unico che va oltre la produzione di imbarcazioni e che trasmette bellezza, qualità e innovazione. Le nostre imbarcazioni sono anche un contenitore e un veicolo di promozione delle altre eccellenze del Made in Italy come l’interior design, il legno-arredo, il tessile, l’illuminotecnica e le soluzioni tecnologiche”.

La collaborazione tra settore nautico e arredo sarà oggetto del Talk “Nautica e design: le influenze positive del Made in Italy” organizzato martedì 16 aprile dal Salone del Mobile.Milano, in collaborazione con il Salone Nautico Internazionale di Genova, nell’ambito delle tavole rotonde della manifestazione e punto di riferimento per l'arredo e il design. Un dibattito tra progettisti e aziende per capire come il ruolo del design stia diventando sempre più cruciale nello sviluppo dell’industria nautica.

“Il Salone del Mobile.Milano e il Salone Nautico Internazionale di Genova sono due eccellenze riconosciute del Made in Italy. Attraverso i due eventi i settori della nautica e del design si sono affacciati sui mercati mondiali, e hanno condiviso un percorso proiettato di individuazione con l’obiettivo di accompagnare la riduzione dell’impatto ambientale insieme a progettualità che consentano di ridurre le distanze tra spazi interni ed esterni e di valorizzare il contatto con il mare. Il connubio tra arredo e nautica è sempre più forte e si consolida ulteriormente nella rinnovata partnership in occasione della quinta edizione del Design Innovation Award, che per il secondo anno consecutivo vedrà Maria Porro Presidente di Giuria” dichiara Marina Stella, Direttore Generale di Confindustria Nautica.

Dal legame tra nautica e design, il focus si sposta, mercoledì 17 aprile, sulle nuove figure professionali e la formazione a sostegno dell’eccellenza del Made in Italy. Alle ore 10:00, presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati a Roma, Confindustria Nautica mette a confronto Istituzioni e filiera produttiva sulle nuove sfide dell’industria nautica da diporto nell’ambito della tavola rotonda "Nautica da diporto: eccellenza produttiva, figure professionali e nuovi fabbisogni".

Tra gli appuntamenti inseriti nel calendario degli eventi realizzati nell’ambito della prima edizione della Giornata Nazionale del Made in Italy, Confindustria Nautica e Confindustria La Spezia, con il contributo dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, organizzano l’evento: “MADE IN ITALY – Storie di Mare di ieri e di oggi. Racconti di persone, Creatività e Ingegno” in programma a La Spezia, il 16 aprile dalle ore 9:00, all’Auditorium “Giorgio S. Bucchioni” dell’AdSPmlo. L’appuntamento, sarà un'occasione per ripercorrere lo storico legame fra economia e mare e per raccontare il prossimo futuro caratterizzato da grandi investimenti in nuove tecnologie e ricerca.

La settimana di celebrazione del Made in Italy e dell’eccellenza dell’industria nautica da diporto italiana si chiuderà con la Missione di incoming per la stampa estera, in programma dal 17 al 19 aprile, organizzata da Confindustria Nautica, con il patrocinio di ICE Agenzia, presso uno dei principali distretti della cantieristica nautica, il polo produttivo dell’Emilia Romagna e delle Marche.


15/04/2024 22:29:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Torbole seconda giornata degli Europei Windsurfer con regate Course Race e Slalom

Giornata perfetta con sole e vento sui 14 nodi: il Garda Trentino colorato con oltre 200 vele fluo

Europeo J24: il meteo di Porto Cervo dà il meglio di se

Meteo spettacolare per la prima giornata dell'Europeo J24 Range Rover

Europeo J24: si conferma campione l’irlandese Headcase

Secondo e terzo posto rispettivamente per La Superba della Marina Militare e per l’ungherese J.Bond

Argentario Sailing Week: si decide tutto domani

Grande agonismo e classifiche corte nella terza giornata dell’Argentario Saling Week

All'Argentario vincono bellezza e tradizione

Argentario Sailing Week: conclusa la 23ma edizione, la cerimonia di premiazione celebra i vincitori delle sette classi

Condizioni meteo ideali per la seconda giornata dell’Argentario Sailing Week

Oggi in particolare il sole è stato protagonista sin dalla mattina offrendo ad armatori ed equipaggi lo scenario perfetto a terra e in mare del golfo dell’Argentario

TF35: Sails of Change 8 vince l'85° Bol d'Or Mirabaud

L'equipaggio di Sails of Change 8 si è dimostrato ancora una volta fortissimo nelle regate di lunga distanza su un TF35, vincendo l'85° Bol d'Or Mirabaud in 6h22m24s dopo aver vinto il Geneve-Rolle-Geneve lo scorso fine settimana

Giraglia: Black Jack vince ma senza record

Una regata epica! Vento forte e mare molto mosso per la prova offshore. Il maxi olandese Black Jack 100 di Remon Vos che ha mancato il record del 2012 per soli 15 minuti!

Europeo J24: in testa l'irlandese Headcase

Louis Mulloy, prodiere su Headcase: “Oggi abbiamo ottenuto tre vittorie su tre prove, tuttavia è stata una giornata molto complicata"

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci