giovedí, 20 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    vela    convegni    vele d'epoca    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week    tf35    wingfoil    solidarietà    ambiente    circoli velici   

SWAN

Gli Swan ripartono da Scarlino

gli swan ripartono da scarlino
Luciano Piazza

"Sono entusiasta di dare il benvenuto a un numero impressionante di appassionati velisti all'edizione 2024 della Nations League. Siamo dedicati ad esaltare i valori distintivi che caratterizzano le nostre regate: una competizione tra gentiluomini, prove equilibrate in mare con grandi velisti che si sforzano di rappresentare al meglio la propria nazione e, naturalmente, cameratismo e divertimento a terra. Il nostro obiettivo è rendere le regate veramente uniche nel mondo della vela e delle regate". Commenta Leonardo Ferragamo, Presidente di Nautor Group.

La Swan Tuscany Challenge (17-21 aprile), ambientata nella cornice di Marina di Scarlino, casa di Swan, ha l'onore di aprire ufficialmente l’emozionante viaggio della flotta Swan One Design nel 2024. Questa sede iconica, dotata di un resort all'avanguardia e dell'adiacente cantiere Nautor Swan Global Service, offre servizi e comfort imbattibili. Organizzata dal prestigioso Yacht Club Isole di Toscana, la regata inaugurale del 2024 mostrerà una giusta competizione nelle classi ClubSwan 36 e ClubSwan 50 con 20 equipaggi agguerriti, promettendo un inizio avvincente della stagione, con quel sapore tutto italiano così apprezzato dagli armatori Swan.

L'evento inizia oggi, giovedì 18 aprile, con le prime regate dei ClubSwan 36 e sarà seguito dai ClubSwan 50 domani, insieme competeranno fino a domenica 21 aprile, quando saranno incoronati i vincitori della Swan Tuscany Challenge. La Nations League non è solo vela, come ben sanno i velisti, gli aperitivi dopo le regate e le premiazione giornaliere sono sempre molto apprezzate dagli equipaggi. Ma l’evento che tutti aspettano questa settimana è senza dubbio la Swan Tuscany Challenge Opening Season Party a Marina di Scarlino venerdì 19 aprile.

Tra i più felici di tornare in acqua c’è Marcus Brennecke, vincitore per quattro volte consecutive della Nations League, armatore tedesco del ClubSwan 50 Hatari: "Non vediamo l'ora di fare del nostro meglio per difendere il titolo della Nations League anche se ogni stagione il livello delle regate – agguerrite ma sempre amichevoli – sale di un ulteriore gradino, diventando più difficile e quindi più emozionante. Sono così orgoglioso di far parte della classe ClubSwan 50 che è una fantastica e competitiva comunità di signori e velisti di classe mondiale, inclusi olimpionici e vincitori di America's Cup. Sono curioso di conoscere le nuove sedi e sono entusiasta di dare il benvenuto a nuovi armatori e alle nuove imbarcazioni di questa stagione".

Tra i nuovi arrivati, un’armatrice donna che arriva dall'Egitto, Ghada G. B. letteralmente folgorata dall'atmosfera affascinante degli eventi di ClubSwan Racing dell'anno scorso, e che ha deciso di partecipare per tutta la stagione a bordo del ClubSwan 36 Lady Ghada, charterizzato con la formula Full ClubSwan Racing Concierge che consente di noleggiare la barca in modalità all inclusive, che ti permette di arrivare alla barca, salire a bordo, timonare e goderti la giornata.

DutchSail e Yacht Club Italiano, entrambi ClubSwan 36, si uniranno alla flotta per la prima volta a Scarlino. Tutt’e due sono squadre di giovani, la prima proviene dai Paesi Bassi, rappresenta il Royal Netherlands Yacht Club con un equipaggio tutto al di sotto dei 26 anni con tre donne a bordo; la seconda è un gruppo di ragazzi provenienti dalle classi olimpiche, membri del più antico yacht club in Italia, che sarà accompagnata per questo primo evento dal già esperto Stefano Orlandi. Il progetto è completamente supportato da ClubSwan Racing che crede veramente che sarà un buon modo per far sì che i giovani velisti di derive possano imparare ad essere competitivi su barche più grandi.

La flotta si sposterà quindi in due nuove ed eccezionali località, Bonifacio (FRA) e Alghero (ITA), insieme alle ben consolidate sedi spagnole di Valencia e Palma de Mallorca.

La flotta Swan One Design si dirigerà poi verso la Swan Bonifacio Challenge (28 maggio - 01 giugno), in questa gemma pittoresca della Corsica. Con lo sfondo mozzafiato dell’omonimo stretto dominato dalle scogliere, le regate avranno luogo in questo stupendo anfiteatro naturale, dove le condizioni possono essere davvero divertenti.

La tappa successiva del circuito sarà la Swan Sardinia Challenge, (25-29 giugno) nella suggestiva Alghero. Il fascino antico della città vecchia servirà da sfondo perfetto per una settimana glamour. Gli eventi sociali ed il suggestivo centro storico sicuramente offrirà una unica sinergia di sport e incanto.

Le ben note regate internazionali del Trofeo S.M. La Reina (4-7 luglio) e della Copa del Rey Mapfre (27 luglio - 03 agosto) ospiteranno ClubSwan Racing per luglio e agosto, quando il ClubSwan 42 farà visita a due iconiche e amate sedi della vela nel Mediterraneo: il Real Club Nautico de Valencia e il Real Club Nautico de Palma, molto apprezzate dai velisti e dalla comunità ClubSwan.

Il momento clou dell’anno è senza dubbio la 22ª edizione della Rolex Swan Cup (15-21 settembre), pronta ad illuminare ancora una volta le incomparabili rive di Porto Cervo. Questo straordinario evento è reso possibile grazie a una cooperazione magistrale e di prima classe, tra Rolex, Yacht Club Costa Smeralda (YCCS) e Nautor Swan, una partnership che celebra il suo 40esimo anniversario quest'anno. Questa sinergia rappresenta un perfetto connubio di competenza, passione, visione condivisa e amore per lo sport della vela. Con tutte le flotte internazionali Swan, sia di rating che One Design, l’evento rappresenterà una settimana di festa sportiva, cameratismo e regate serratissime. ClubSwan 43 e ClubSwan 28 si uniranno proprio qui alla famiglia One Design.

Il gran finale del circuito si svolgerà a Palma de Mallorca (Swan One Design Worlds, 23-27 ottobre), dove si godrà della preziosa esperienza ed eredità nella gestione delle regate del Real Club Nautico de Palma, ma anche dell’apprezzatissimo 'embat' (la brezza termica locale) che aggiungerà un elemento di sorpresa alla competizione. Questa allegra destinazione servirà da palcoscenico all’incoronazione dei Campioni del Mondo, segnando così il culmine di una stagione emozionante e impegnativa.

ClubSwan 28: Piccolo ma potente, tutti gli occhi puntati sul nuovo modello all’evento a lui dedicato

Il ClubSwan 28 Invitational Sardinia Challenge (31 ottobre - 03 novembre) vedrà il ClubSwan 28 in tutto il suo splendore, scatenando la sua potenza dopo un debutto scintillante alla Rolex Swan Cup. Accolti dalla Marina di Villasimius, location di classe mondiale (Marinedi Group), le regate si svolgeranno nelle acque cristalline del bellissimo Parco Marino Nazionale di Capo Carbonara.

"L'inizio di ogni nuova stagione di regate ci riempie di immenso entusiasmo ed emozione", dice Federico Michetti, Responsabile delle Attività Sportive di Nautor Swan. "Attingendo dalle lezioni apprese nella stagione precedente, siamo spinti a migliorare continuamente, mirando ad offrire ai partecipanti le esperienze più memorabili della loro vita. I nostri instancabili sforzi in questo senso si estendono non solo all'interno del team ClubSwan Racing ma anche attraverso i nostri preziosi partner Rolex, Randstad, Porsche e Henri Lloyd (per citarne solo alcuni). Legati da una passione comune per la vela e da una profonda gratitudine per il mare, il loro costante supporto e dedizione sono essenziali per garantire che i nostri eventi rimangano veramente eccezionali".

 

 

 

 


18/04/2024 12:39:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Torbole seconda giornata degli Europei Windsurfer con regate Course Race e Slalom

Giornata perfetta con sole e vento sui 14 nodi: il Garda Trentino colorato con oltre 200 vele fluo

Europeo J24: il meteo di Porto Cervo dà il meglio di se

Meteo spettacolare per la prima giornata dell'Europeo J24 Range Rover

Europeo J24: si conferma campione l’irlandese Headcase

Secondo e terzo posto rispettivamente per La Superba della Marina Militare e per l’ungherese J.Bond

Argentario Sailing Week: si decide tutto domani

Grande agonismo e classifiche corte nella terza giornata dell’Argentario Saling Week

All'Argentario vincono bellezza e tradizione

Argentario Sailing Week: conclusa la 23ma edizione, la cerimonia di premiazione celebra i vincitori delle sette classi

Condizioni meteo ideali per la seconda giornata dell’Argentario Sailing Week

Oggi in particolare il sole è stato protagonista sin dalla mattina offrendo ad armatori ed equipaggi lo scenario perfetto a terra e in mare del golfo dell’Argentario

TF35: Sails of Change 8 vince l'85° Bol d'Or Mirabaud

L'equipaggio di Sails of Change 8 si è dimostrato ancora una volta fortissimo nelle regate di lunga distanza su un TF35, vincendo l'85° Bol d'Or Mirabaud in 6h22m24s dopo aver vinto il Geneve-Rolle-Geneve lo scorso fine settimana

Giraglia: Black Jack vince ma senza record

Una regata epica! Vento forte e mare molto mosso per la prova offshore. Il maxi olandese Black Jack 100 di Remon Vos che ha mancato il record del 2012 per soli 15 minuti!

Europeo J24: in testa l'irlandese Headcase

Louis Mulloy, prodiere su Headcase: “Oggi abbiamo ottenuto tre vittorie su tre prove, tuttavia è stata una giornata molto complicata"

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci