lunedí, 22 aprile 2024

THE OCEAN RACE

Genova protagonista al Marina Militare Nastro Rosa Tour con il team The Ocean Race

genova protagonista al marina militare nastro rosa tour con il team the ocean race
redazione

La città di Genova parteciperà all'evento con un Team che poterà il nome The Ocean Race Genova The Grand Finale. Una vera e propria anticipazione dell'arrivo di The Ocean Race, la più famosa, dura e unica regata intorno al mondo in equipaggio, che farà tappa per la prima storica volta in Italia, a Genova, a fine giugno 2023 dopo 6 mesi di navigazione, oltre 32.000 miglia nelle acque più difficili e remote del pianeta.

The Ocean Race porterà infatti gli equipaggi a navigare in tutti gli oceani, toccando 4 continenti e 8 città stopover: Alicante (Spagna), Capo Verde (Nord Africa), Città del Capo (Sud Africa), Itajaì (Brasile), Newport Rhode Island (USA), Aarhus (Danimarca) e L'Aia (Olanda), prima di giungere a Genova, dove festeggerà anche il suo cinquantesimo compleanno, essendo nata nel 1973 con il nome di Withbread Round The World Race.

Il team che vestirà i colori di Genova The Grand Finale sarà composto da Giammarco Sardi e Carlos Olsson che gareggeranno nelle tappe offshore a bordo del Figaro 3, mentre Rebecca Geiger e Flavio Ferrone saranno protagonisti nelle categorie Inshore e Board. “Siamo orgogliosi di vestire questi colori – racconta Giammarco Sardi – e di portare in giro per l’Italia il nome di Genova e questa straordinaria sfida che non è solo sportiva ma anche di grande valore sociale. Siamo navigatori oceanici e The Ocean Race per noi è un evento mitico. Io da Italiano sono orgoglioso di regatare con questa bandiera in attesa del primo storico arrivo del giro del mondo a Genova”.

Ad affiancare Giammarco ci sarà lo spagnolo Carlos Olsson, che arriva proprio da Alicante, città da cui partirà la regata, il prossimo 15 gennaio 2023. Quasi un segno del destino. “Sono davvero felice di poter promuovere The Ocean Race. Ho iniziato a regatare all’età di 7 anni e, classe dopo classe, sono arrivato alla Mini Transat. L’anno scorso ho corso qui con il Mini e da due mesi vivo a Genova e trovo la città davvero fantastica. Speciale”.

“E’ importante per noi promuovere con questa iniziativa il brand di Genova The Grand Finale – sottolinea Luca Diliberto, membro dello Steering Commitee di Genova – e far conoscere e apprezzare sempre di più la nostra città, ma anche diffondere il messaggio di sostenibilità e raccontare lo straordinario percorso del Genova Process, con obiettivi molto ambiziosi”.

L’arrivo a Genova di The Ocean Race sarà promosso in tutte le tappe del Marina Militare Nastro Rosa Tour. Ai Sindaci delle città di tappa sarà consegnata la bandiera di Genova The Grand Finale. Questi importanti territori con cui Genova condivide storia, cultura e amore per il mare e un serio impegno in tema di sostenibilità ambientale, diventeranno ambasciatori della regata internazionale.

Saranno 3 i mezzi portacolori di The Ocean Race Genova The Grand Finale,  con i velisti che vestiranno i materiali realizzati da Helly Hansen. In tutti i race village del Marina Militare Nastro Rosa Tour sarà inoltre presente un corner personalizzato in cui verrà servito il cocktail The Ocean Race Genova The Grand Finale, gestito da Timossi con prodotti offerti da Basanotto, per assaporare i tipici sapori e profumi della Liguria.

 


14/06/2022 13:02:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Alinghi Red Bull Racing: l'America's Cup è un lavoro di squadra

Alinghi Red Bull Racing ha presentato ufficialmente BoatOne, l’AC75 con il quale parteciperà alle regate di selezione per la 37ma America’s Cup. Si sono esibiti gli artisti acrobati Castellers che hanno realizzato una spettacolare torre umana

Marina Genova, dal 17 al 19 maggio 2024 il 2° Classic Boat Show

Dal 17 al 19 maggio il porto turistico internazionale Marina Genova ospiterà la seconda edizione del Classic Boat Show, il Salone dedicato alla marineria tradizionale che si svolgerà in contemporanea a Yacht & Garden

Cagliari: conclusa la 2a tappa della Coppa Italia iQFoil

Si è conclusa nel mare del Poetto di Cagliari dopo tre giornate di brezza leggera, la seconda tappa di coppa Italia organizzata dal Windsurfing Club Cagliari e dalla Fiv

Il J24, Marina di Carrara: La Superba vince la Regata Nazionale J24 - Trofeo Menchelli

Sette prove e diciotto equipaggi per la manche ben organizzata dal Club Nautico Marina di Carrara valida anche come Coppa Italia 2024 e Trofeo Fabio Apollonio. Il Circuito Nazionale J24 proseguirà nelle acque labroniche il 27 e il 28 aprile

Viareggio: Bonanno e Serravalle vincono il Campionato di Flotte Star 2024

A Viareggio si è concluso dopo quattro tappe la manifestazione proposta dalla Società Velica Viareggina. Le prime due prove del Campionato di Primavera Finn sono invece state vinte da Stefano Giaconi e da Italo Bertacca

2.4mR, Jesolo: con fatica ma la spunta Antonio Squizzato

Il campione italiano in carica Antonio Squizzato non ha avuto vita facile in acqua, incalzato dall’atleta svizzero Urs Infanger, conquistando alla fine la vittoria con quattro primi e due secondi posti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci